A breve possibile taglio di 100 dollari per la PS3

A seguito dell’aumento di produzione di alcuni componenti Playstation 3 potrebbe beneficiare di una riduzione considerevole dei costi di produzione

Meno 100

In realtà si tratta di un “Rumor”, ma ben argomentato e abbastanza credibile: Playstation 3 a breve potrebbe beneficiare di un taglio di 100$ a console sui costi di produzione.

Il taglio sarebbe possibile grazie all’incremento di produzione dei diodi di laser blu, utilizzati nei lettori blu ray , a seguito del quale nel Novembre 2007 dovrebbe essere aumentata anche la produzione di diodi laser blu-violetto a 240 mW anch’essi necessari all’assemblaggio dei lettori di ultima generazione. La notizia dell’aumento di produzione (quindi del conseguente abbassamento dei costi) è stata confermata da Shiraishi Semiconductor, controllata del gruppo Sony, che il 23 Aprile scorso ha dato l’annuncio dell’aumento della capacità di produzione di diodi che si attesterebbe così intorno a 1,7 milioni di unità al mese.

Dall’aumento di produzione di questi componenti Yen Tin Cheng and Adam Hwang di Digitimes traggono la conseguenza dell’abbassamento dei costi di produzione della PS3, quantificabile in non meno di 100 dollari, riduzione di costo consistente che potrebbe indurre Sony ad una politica più aggressiva sui prezzi.

Ovviamente i diretti concorrenti non stanno a guardare e secondo una ricerca del gruppo iSupply la Xbox 360, pur nella sua ultima e più completa versione (Xbox 360 Elite), avrebbe un costo di produzione quantificabile in 323,30 $ per console, costo inferiore alla metà di quello stimato per la Playstation 3 da 60 Gb che è di 840,35 dollari.



PRO


CONTRO

Carmine Iovino
In rete: TUTTOLOGO // Appassionato di Videogames e NERD tourettico // Nella vita: Avvocato Penalista

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles