Il calore la fa da padrona? Niente paura dal Giappone arriva la cravatta col ventilatore

Dal Sol Levante un’altra meraviglia tecnologica in stile uomo-robot: addio alle cravatte in seta per i businessman ecco che arriva la cravatta autoventilata in comoda plastica grigia…

Cravatta con ventilatore

E’ periodo di vacanze e di mare, ma qualcuno non ha affatto voglia di andare in ferie. Certo c’è la crisi economica all’orizzonte con il grosso problema dei mutui ad alto rischio, ma il sole di questi tempi fa più vittime dei tassi d’interesse. La conferma ci viene dal Giappone e precisamente dai laboratori di sviluppo della “Thanko” che qualche giorno fa ha messo in vendita sul proprio store online, la cravatta usb con ventilatore incorporato.

Il simpatico gadget, realizzato in una “meravigliosa e comoda” plastica grigia, oltre che rinfrescare le giornate lavorative dei top manager che la indosseranno, darà di sicuro un tocco di classe alla moda dei businessman nipponici.

Il congegno è molto semplice: nel nodo “Windsor” della cravatta è installato un ventilatore che irroga aria fresca lungo il collo di chi la indossa, la cravatta è alimentata da un comunissimo cavo usb e costa circa 25 dollari.

Anche se da poco tempo in commercio, la rete ospita già diverse segnalazioni in merito ai difetti del nuovo ritrovato tecnologico, la cravatta infatti, oltre che rinfrescare colui che la indossa emanerebbe un getto d’aria fresca frontalmente con l’inconveniente di infastidire un eventuale interlocutore, inoltre il cavo usb sarebbe piuttosto corto con evidente pericolo di strattonamenti per il computer a cui è collegato oltre all’ovvia possibilità di essere “strozzati” in caso ci si allontani dalla postazione di lavoro dimenticandosi di scollegare il cavetto.


Certo il collegamento al pc corto e pericoloso potrebbe essere ben visto da quei datori di lavoro che cercano di inchiodarvi alla scrivania, ma noi da convinti Italiani non possiamo fare altro che restare affezionati alla classica ed elgante cravatta, magari d’alta sartoria e in seta, che seppure non ha quella sollazzante frescura ipertecnologica, da sempre dona fascino e contegno professionale agli uomini d’affari.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete vederne altri, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Carmine Iovino
Carmine Iovino
In rete: TUTTOLOGO // Appassionato di Videogames e NERD tourettico // Nella vita: Avvocato Penalista

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles