Microsoft-Google, insieme per nuovi brevetti

Articolo di · 1 Ottobre 2015 ·

Veniamo in pace.

Sotto la guida di Satya Nadella, l’attuale CEO di Microsoft, la casa di Redmond ha messo da parte molte delle ostilità che aveva in sospeso con alcune rivali (ricordiamo la collaborazione con Apple per Office su Mac). 
Una delle principali rivali della compagnia è Google, che non hanno mai avuto simpatia l’uno per l’altra, arrivando anche molte volte in tribunale per una questione di brevetti; circa 20 cause intentate tra divisioni presenti negli Stati Uniti ed in Germania (non però così eclatanti come Apple e Samsung). 
Ora i due colossi tecnologici sembrano aver messo da parte l’orgoglio, cancellando le attuali dispute legali ed iniziando una costruttiva collaborazione. «Microsoft e Google sono lieti di annunciare un accordo sulla questione dei brevetti. Come parte dell’accordo, entrambe le aziende provvederanno ad eliminare ogni contenzioso riguardo le ultime vicende.» hanno rilasciato in una dichiarazione congiunta.
D’ora in avanti, si prospetta un futuro più roseo tra le due, in quanto lavoreranno a stretto contatto su numerosi nuovi brevetti, anche se al momento non sono stati specificati.

Criterion 10

    Rispondi