Pioneer pubblica un nuovo aggiornamento firmware per il mixer DJM-2000

Pioneer_thumbPer apportare interessanti modifiche e migliorie

La celebre Pioneer ha annunciato ufficialmente il rilascio di un nuovo aggiornamento di firmware per il famoso mixer DJM-2000.

Il DJM-2000 è un mixer molto importante, utilizzato dai migiori DJ e club del mondo, proprio grazie all’ottima qualità del suono, versatilità e molte altre caratteristiche uniche.

Questo nuovo aggiornamento apporterà diverse migliorie, tra le quali annoveriamo una maggiore precisione del Beat Effect e l’aggiunta della funzione Quantize, il miglioramente della funzione Reverb per la creazione di migliori arrangiamenti musicali, ma anche ulteriori migliorie apportate alla funzione Filter e molto altro ancora.

Tutti i dettagli potete trovarli nel comunicato ufficiale, di seguito:

Pioneer rilascia un aggiornamento del firmware per il mixer DJM-2000,

in grado di apportare grandi novità

Milano, 19 luglio 2011: Pioneer rilascia oggi un aggiornamento per il firmware del mixer DJM-2000 in grado di arricchire il prodotto e migliorarne la performance.

Pioneer DJM-2000 è  il mixer scelto da un gran numero di top DJ e utilizzato nei principali club del mondo per la sua eccellente qualità del suono, per la sua versatilità e per le caratteristiche uniche che lo contraddistinguono.

Link per il download: www.pioneer.eu/eur/support/software/

Versione con informazioni: Ver. 2.0

Principali aggiornamenti

1) Migliorata la precisione del BEAT EFFECT*1 e aggiunta la funzione QUANTIZE

La funzione Quantize *2 è stata aggiunta per correggere automaticamente l’effetto BEAT e suonare on-beat usando l’informazione di posizione del beat come analizzato nel software di gestione del suono rekordboxTM.

E’ possibile ottenere le informazioni relative alla posizione del beat e al BPM delle tracce da qualsiasi PRO DJ LINK compatibile con i lettori Pioneer CDJ*3, connettendo il player al mixer via cavo LAN.

Inoltre, anche se si dimentica la sincronizzazione di un effetto durante l’attività  di djing, l’effetto stesso verrà aggiustato automaticamente dall’analizzatore della posizione di beat e realizzato con una totale accuratezza.

2) Aggiornamento della funzione REVERB per arrangiamenti musicali dinamici

L’effetto REVERB BEAT è stato aggiornato e inoltre, per prolungare l’effetto, è  adesso possibile aggiustare l’apertura dello spazio simulato nello stesso momento. Questo aumenta la forza dell’effetto e permette di arrangiare in modo dinamico i brani mentre si mixa durante la performance.

3) Ampliamento della gamma di regolazione del NOISE per aumentare il volume del suono che si può mixare nelle tracce

Pioneer ha ampliato la gamma di regolazione per il NOISE INST FX*4 per accrescere il volume di massima uscita. Questo permette di aggiungere sufficiente NOISE anche a brani che hanno un volume alto. E’ stato aumentato il livello massimo di volume anche dell’OSCILLATOR e del SAMPLE nel SIDECHAIN REMIX※5.

4) Aggiornamento funzione FILTER per velocizzare la performance

Pioneer ha modificato l’effetto FILTER BEAT, così quando si gira la manopola di livello per l’effetto a sinistra, la funzione FILTER si spegne e solo la sorgente audio è in uscita. Questo permette di accendere e spegnere l’effetto FILTER agilmente per rendere più veloce e semplice la performace dell’effetto.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles

Follow us on Social Media