‘Ho i calcoli renali a causa di Microsoft’

Articolo di · 4 Maggio 2007 ·

jonparshallthumb - 'Ho i calcoli renali a causa di Microsoft'

Il Chief Operating Software di CodeWeavers incolpa Microsoft per i suoi calcoli renali

Calcoli liberi

Jon Parshall quarantaquattrenne Chief Operating Software di CodeWeavers, azienda che si occupa dello sviluppo del programma Crossover Mac, individua la causa dei suoi calcoli renali nella politica dell’azienda di software più grande del mondo e in primis nella persona di Steve Ballmer.

Crossover Mac è un programma in grado di far girare applicazioni Windows sotto Mac senza avere dunque la necessità di acquistare la licenza Windows, ma per sviluppare ed aggiornare le versioni di Crossover, Jon Parshall ha dovuto sudare sette camicie e secondo quanto dichiarato gli sono improvvisamente apparsi dei calcoli ai reni.
Crossovermacscreen1 - 'Ho i calcoli renali a causa di Microsoft'
Ma non si è limitato ad accuse generiche, Parshall è andato fino in fondo delineando al meglio la figura del diretto responsabile delle sue sventure: Steve Ballmer, che a suo dire gli avrebbe fatto vivere questa terribile esperienza: “che è come scendere fino all’ottavo cerchio dell’inferno”.

Sembra una dichiarazione ironica ma il ragionamento di Parshall fila e come: la colpa dei suoi calcoli renali è di Microsoft perchè se Windows non fosse di fatto monopolista del mercato dei sistemi operativi lui non avrebbe speso circa 20 ore al giorno per far girare applicazioni Windows sotto Crossover Mac.

Crossovermacscreen2 - 'Ho i calcoli renali a causa di Microsoft'
Noi aggiungiamo che se non fosse esistito il monopolio Microsoft, il signor Parshall forse non avrebbe avuto i calcoli renali a 44 anni, ma allo stesso tempo probabilmente non avrebbe avuto tutto questo lavoro, pertanto invece di confrontarsi con i calcoli renali, a questo punto si sarebbe dovuto confrontare con i calcoli delle sue tasche e basta. Del resto si sa “A ciascuno il suo”: intanto lui si è già beccato, con queste “simpatiche dichiarazioni”, una gran bella pubblicità per il suo nuovo Crossover Mac 6.1

Ulteriori info sul sito CodeWeavers

Criterion 10

    Rispondi