Ancora riduzioni di prezzo per PS3 e una versione con HD da 40 Gb

Ancora rumors dagli Stati Uniti, in cantiere una nuova versione di PS3 con HD da 40 Gb e il taglio del prezzo per quella con HD da 80 Gb

Tagli PS3

Fantaeconomia circoscritta al nuovo mondo: non passa settimana senza l’annuncio di un imminente taglio di prezzo per PS3 e, per la “gioia” di noi europei, sempre e solo circoscritto al mercato nord americano.

Questa volta è stata messa molta carne a cuocere, dagli Stati Uniti giungono voci insistenti di importanti scelte sulla politica dei prezzi di Sony sulla sua Playstation 3: si parla infatti dell’introduzione dell’ennesima versione di PS3, questa volta con HD da 40 Gb, che avrebbe un prezzo di vendita di 399,99 dollari e del ribasso del prezzo della versione con HD da 80 Gb che subirebbe un taglio di 100 dollari arrivando a costare 499,99 dollari.

Al nuovo taglio, piuttosto improbabile nell’immediato, visto che il precedente ribasso è stato deciso solo due mesi fa, seguirebbe il taglio del prezzo anche per PS2 che, forse in vista di un prepensionamento obbligato (continua a vendere oltre ogni aspettativa), giungerebbe a costare 99 dollari.


Non sappiamo quanto ci sia di vero nelle notizie dell’ultim’ora, ma se fosse confermata la notizia vorrebbe dire che il colosso nipponico è in seria difficoltà economica e senza un piano strategico serio; non sarebbe decoroso per una società simile dare l’impressione di “tentare soluzioni” con un nuovo taglio di prezzo (operato solo negli USA, la fedele Europa ha ottenuto lo Starter Pack) e con l’introduzione dell’ennesima console che differisce per capienza dell’HD: con questo nuovo modello Sony avrebbe tentato l’HD da 20 Gb, quello da 60, quello da 80 ed infine uno da 40, a questo punto c’è da chiedersi è sul serio questione di HD?



PRO


CONTRO

Carmine Iovino
In rete: TUTTOLOGO // Appassionato di Videogames e NERD tourettico // Nella vita: Avvocato Penalista

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles