eFootball 2022 – l’importanza degli obiettivi nell’economia del gioco

La stagione calcistica di eFootball 2022 è sempre più nel vivo. Con l’arrivo della Stagione 2, il calcistico di Konami si è arricchito di tantissime novità che, sono sicuro, stanno facendo la felicità dei videogiocatori appassionati, che finalmente hanno tra le mani un prodotto longevo e accattivante. Tra Eventi da affrontare sia in single player sia online, nuovi giocatori da “puntare” e sopratutto tantissimi obiettivi da sbloccare e completare, eFootball 2022 sembra finalmente aver intrapreso la strada giusta per fare breccia nel cuore degli amanti del calcio virtuale, sempre più curiosi di testare con mano la formula ludica tirata su dalla compagnia nipponica. E, proprio parlando degli obiettivi, è doveroso sottolineare quanto Konami abbia puntato molto su questo fattore, diventato un po’ uno degli aspetti più interessanti, remunerativi e ludicamente centrali dell’esperienza di gioco. A tal proposito, ho deciso di fare questa piccola guida dedicata proprio all’importanza degli obiettivi e al loro completamento, poiché fondamentali proprio ai fini di creare un team molto competitivo anche senza l’ausilio dello shop e delle valute reali, per aiutarvi a creare una squadra soddisfacente anche senza spendere un centesimo.

Tenere sempre sotto controllo gli obiettivi di eFootball 2022 è fondamentale

Il primo consiglio, il più banale anche se vogliamo, è quello di non dimenticarsi mai di dare uno sguardo agli obiettivi prima di iniziare le sessioni di gioco. Sia gli obbiettivi settimanali, sia quelli delle carriera, infatti, sono legati a determinate tipologia di attività, e per poterli sbloccare in maniera più rapida e per poter puntare alle ricompense più importanti è fondamentale sapere sempre cosa si deve fare e in quale tipologia di match, per massimizzare i tempi e per provare a sbloccarne il più possibile anche in maniera simultanea. In tal senso, eFootball 2022 è strutturato in maniera tale da rendere, appunto, i vari obiettivi spesso e volentieri compatibili tra loro, cosa che rende ogni singolo match molto importante ai fini dell’ unlock di diversi oggetti, fondamentali per lo sviluppo del team, come token di allenamento, contratti mirati e via dicendo.

efootball 2022 obiettivi

L’importanza dei contratti mirati

Con la nuova stagione, eFootball 2022 si è arricchito di tantissimi nuovi giocatori, molti dei quali a tutti gli effetti dei top player, ottenibili in alcuni casi attraverso i sopracitati Contratti mirati. Questi item sono a tutti gli effetti dei “biglietti” di diverso tier (1 stella, 2 stelle e via dicendo, fino a un massimo di 5) che consentono di acquistare in maniera diretta i vari giocatori, e sono disponibili in molti casi proprio attraverso gli obiettivi. Konami ha provato a rendere più equo e meno “pay to win possibile” il sistema, inserendo proprio questi ultimi in diversi obiettivi, compreso quelli più validi, ossia i Contratti mirati con 5 stelle. Questi garantiscono l’acquisto di top player come Mohamed Salah, Karim Benzema o Joao Cancelo, tutti in versioni “speciali” e con statistiche aumentate e di conseguenza possono aiutare non poco nella creazione di un team vincente e competitivo con un “minimo” sforzo. Insomma: tenendo traccia degli obiettivi, spesso anche molto semplici da sbloccare (basta semplicemente giocare 5 partite o fare 20 goal, ad esempio) si possono ottenere tantissimi vantaggi ed è dunque un altro step che vi consiglio di tenere in considerazione per ottenere il massimo dalle vostre sessioni di gioco.

efootball 2022 obiettivi

Il fattore GP e gli allenamenti

Come vi dicevo nello speciale precedente, ossia quello dedicato agli allenamenti dei giocatori, potenziare il proprio team è un aspetto sempre più centrale della produzione e, ancora una volta, gli obiettivi diventano uno spartiacque cruciale per un incedere più spedito e regolare per la propria carriera nel Dream Team. Portando a termine questi ultimi, infatti, non è soltanto possibile sbloccare contratti mirati e oggetti più “appariscenti” ma anche tantissimi GP, la valuta virtuale del gioco, e soprattutto i token di Allenamento, fondamentali per allenare i propri giocatori, al di là della rarità della carta. Questo aspetto è probabilmente parecchio sottovalutato dalla maggior parte dei giocatori, anche perché spesso si ottengono pochi GP (2K, 5k, ecc) o allenamenti di basso livello (1000 ecc) ma che, sommati e considerando la frequenza con cui vengono distribuiti, fanno veramente la differenza. Di conseguenza, anche da questo punto di vista, gli obiettivi settimanali, di carriera e volendo (sono a pagamento) quelli Premium rappresentano un boost impressionante e uno snodo centrale per l’esperienza di gioco e dunque vi consiglio caldamente di seguire il mio consiglio e di non “snobbarli” mai, nemmeno quando magari volete fare una partitina veloce senza impegni. Prima o poi, credetemi, mi ringrazierete!

efootball 2022 obiettivi

E voi, invece, cosa ne pensate degli obiettivi? Li reputate importati nell’esperienza di gioco? Fatemelo sapere nei commenti e, mi raccomando, se avete qualsiasi domanda relativa a eFootball 2022 Dream Team sono sempre a vostra disposizione!

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

Salvatore Cardone
Salvatore Cardone
Scrivo, cucino, mangio. Spesso contemporaneamente. Necessito di più mani (e più fegati).

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media