iPhone X: le offerte degli operatori italiani per ricaricabili e abbonamento

Articolo di · 2 Novembre 2017 ·

Apple renderà disponibile agli utenti il nuovo iPhone X a partire da domani: scopriamo le offerte riservate dagli operatori italiani ai vecchi e nuovi clienti.

Apple con l’iPhone X si gioca il tutto per tutto dopo le vendite non entusiasmanti dell’iPhone 8 e iPhone 8 plus. Nonostante Wall Street creda ad un boom in borsa per le azioni della mela, si tratta di un moderato ottimismo, probabilmente a causa dalla consapevolezza delle scorte limitate di smartphone di cui dispone l’azienda di Cupertino.

In ogni caso, al di là della scarsa disponibilità del prodotto, c’è chi si è messo in coda all’esterno degli Apple Store di tutto il mondo per poter essere tra i primi ad avere tra le mani iPhone X.

Orbene, tralasciando i pochi fortunati in grado di pagare “cash”, ovvero a suon di moneta contante, il tanto desiderato iPhone X, versando ben 1189 euro per la versione da 64 GB oppure 1359 euro per la versione da 256 GB il tutto, rigorosamente, senza la benché minima protezione per eventuali danni accidentali alla quale si può aspirare unicamente acquistando la famigerata “apple care”, in questo articolo ci occuperemo delle offerte per l’acquisto di iPhone X immesse sul mercato dagli operatori di telefonia del nostro Paese.

In una simile situazione, a maggior ragione di fronte ad un prezzo che non era mai stato così alto per uno smartphone, è lecito pensare che la stragrande maggioranza dei comuni mortali opterà per un abbonamento e/o una ricaricabile affidandosi alle offerte dei gestori.

Dunque questo articolo ha lo scopo, come riferito, di raccogliere, senza grossi mal di testa per gli utenti, le offerte degli operatori italiani.

 

H3G S.p.a. (oggi Wind Tre S.p.a.) – già conosciuta come TRE ITALIA – iPhone X versioni da 64 GB e 256 GB

La prima offerta da analizzare è quella formulata dal pioniere delle offerte legate all’acquisto di un terminale da pagare a rate ed abbinato ad una sim sia essa in modalità ricaricabile ovvero abbonamento.

Da sempre TRE Italia ci ha abituati ad offerte competitive, talvolta, per il passato, tanto vantaggiose da farci dimenticare i disagi derivanti da alcuni “buchi” nella rete telefonica.

Da domani H3G S.p.a. permetterà l’acquisto dell’iPhone X, scorte permettendo e con i tempi di attesa non ancora conosciuti, con due diverse formule. Allo stato, in ogni caso, non è possibile comprendere se le offerte siano accessibili in modalità ricaricabile oltre che in abbonamento.

La prima offerta si chiama “ALL-IN X” ed offre iPhone X con minuti illimitati, 1000 sms e 50 GB in modalità giga-bank (si tratta di una garanzia sul non uso del traffico dati internet che sarà “messa in banca” ovvero sarà disponibile per il consumo nel periodo successivo, una sorta di recupero di quanto non consumato) al canone mensile di euro 40,00 suddivisi in 25 euro per la rata di acquisto dell’iPhone X e 15 euro per l’offerta telefonica abbinata. E’ bene evidenziare che per accedere all’offerta è necessario versare l’anticipo fissato in euro 229 per il modello da 64 GB ed euro 399 per il modello da 256 GB.

*Aggiornamento del 03.11.2017 – A seguito di segnalazione del nostro lettore Alessandro (come da commento in calce) apprendiamo che il sito di Tre Italia ha reso disponibili le condizioni contrattuali dalle quali si evince che per l’offerta ALL-IN X è prevista una maxi rata finale di euro 150.

La seconda formula si chiamerà “FREE X” e con soli 5 euro di differenza sul canone mensile offrirà, in più, l’assicurazione KASKO di H3G e la possibilità di restituire il terminale al fine di ottenerne uno nuovo ogni 12 mesi. Dunque, ricapitolando, con un canone di abbonamento pari a 45 euro mensili TRE Italia fornirà un iPhone X – previo pagamento di un anticipo fissato in euro 229 per il modello da 64 GB oppure euro 399 per il modello da 256 GB – con minuti illimitati, 1000 sms, 50 GB in modalità giga-bank, l’assicurazione Kasko e l’opzione Free, ovvero la facoltà di ottenere un nuovo terminale, alle condizioni economiche previste nel contratto, ogni 12 mesi.

*Aggiornamento del 03.11.2017 – A seguito di segnalazione del nostro lettore Alessandro (come da commento in calce) apprendiamo che il sito di Tre Italia ha reso disponibili le condizioni contrattuali dalle quali si evince che per l’offerta FREE X è prevista una maxi rata finale di euro 158 euro ( di cui 28 euro già ricompresi nel canone mensile ed attribuiti al pagamento del telefono, in sostanza si tratterebbe di una maxi rata di 130 euro).

Facendo il famigerato conto del salumiere, dunque, in 30 mesi, periodo contrattuale previsto dalle offerte Wind Tre S.p.a. (già H3G S.p.a.) l’iPhone X da 64 Gb con l’offerta ALL-IN X verrebbe a costare in totale 1579 euro, mentre l’iPhone X da 256 Gb euro 1749.

Invece, aderendo all’offerta FREE X, sicuramente più completa e “sicura” in relazione ad un terminale dall’ importante valore economico, iPhone X verrebbe a costare 1709 euro nella versione da 64 Gb ed euro 1879 nella versione da 256 Gb.

Questa la pagina dell’offerta Tre Italia (oggi Wind Tre S.p.a.) dedicata ad iPhone X

 

Telecom Italia S.p.a. – iPhone X versioni da 64 GB e 256 GB

L’ex monopolista Telecom Italia S.p.a., che per brevità continueremo a chiamare Tim, non ha ancora sciolto la riserva sulle offerte dedicate all’iPhone X.

Sul sito dell’operatore telefonico è stata inserita la possibilità di acquisto dell’iPhone X in un’unica soluzione, al prezzo di euro 1199,99; per gli abbonamenti non ci sono, ad oggi, ulteriori informazioni.

*Aggiornamento del 03.11.2017Telecom Italia S.p.a. ha aggiornato il proprio sito web con le offerte per l’acquisto di iPhone X.

La prima possibilità di acquisto prevista è sostanzialmente un rateizzo del telefono con un omaggio di traffico internet da 1 Gb in 4G al mese. Il costo dell’offerta è dunque pari ad euro 35 mensili per 30 rate, con un anticipo di euro 149 per la versione di iPhone X da 64 Gb ed euro 319 per la versione da 256 Gb. Nell’offerta indicata l’operatore include, come anticipato, 1 Gb di traffico internet (in 4G) in più rispetto alle condizioni di traffico dell’utente.

La seconda offerta è rappresentata da Tim Next Apple. In questo caso l’offerta, assolutamente sovrapponibile a quella precedente avente ad oggetto il mero acquisto a rate del terminale, offre all’utente 2 Gb di traffico internet in 4G in più per l’utente. Mentre i costi mensili restano gli stessi sopra descritti.

La terza ed ultima offerta è la Tim Next Unlimited (per iPhone X). Il canone mensile è pari ad euro 59,90 euro ma il vincolo è di 24 mesi in luogo di 30. Al canone mensile deve aggiungersi un anticipo di euro 199 per la versione di iPhone X da 64 Gb ed euro 349 per la versione da 256 Gb.

Nell’offerta Tim Next Unlimited per iPhone X Telecom Italia S.p.a. garantirebbe minuti illimitati e ben 20 Gb di traffico internet al mese.

Riepilogando, dunque, con Tim sarebbe possibile l’acquisto di iPhone X – in un primo caso (senza godere di traffico telefonico ed sms se non 1 Gb di traffico internet) – al costo complessivo di euro 1199 per iPhone X da 64 Gb oppure un costo di euro 1369 per iPhone X da 256 Gb; nel secondo caso, con l’aggiunta di un 1 Gb di traffico internet che dunque porta a 2 Gb il traffico mensile erogato dall’operatore, il costo complessivo dei terminali, nelle due varianti disponibili, resta sostanzialmente invariato.

Infine, con la Tim Next Unlimited per iPhone Xil costo complessivo dell’operazione, su un periodo di 24 mesi, è pari ad euro 1636,60 per iPhone X da 64 Gb ed euro 1786,60 per iPhone X da 256 Gb.

 

Vodafone Italia S.p.a. – iPhone X versioni da 64 GB e 256 GB

Vodafone Italia per il lancio di iPhone X ha scelto di offrire alla propria clientela uno sconto di circa 300 euro (secondo la quotazione della stessa Vodafone – 289,01 euro se confrontato con il prezzo di listino Apple) riservato ai clienti Vodafone che acquistano iPhone X in abbinamento ad una sim.

Gli abbonamenti previsti sono attivabili tramite carta di credito e le offerte si differenziano tra di loro nel caso di acquisto in abbinamento ad una nuova sim oppure per clienti ricaricabili già in possesso di una sim.

Anche nel caso di Vodafone Italia S.p.a. le informazioni sulle nuove offerte legate ad Apple iPhone X sono il frutto di ricerche in rete atteso che il sito dell’operatore telefonico, oltre alla copiosa pubblicità del terminale, consente solo di lasciare i dati per essere ricontattato.

Dunque le offerte disponibili con Vodafone Italia S.p.a. sono sostanzialmente due seppure modulabili con le due versioni di iPhone X disponibili.

La prima offerta è l’acquisto di iPhone X con la tariffa telefonica RED che prevede un canone relativo all’abbonamento telefonico di euro 25 ogni 4 settimane (sulla periodicità siamo però pronti a scommettere, a seguito delle iniziative del governo sul divieto di fatturazione a 28 giorni, su un passo indietro da parte di Vodafone che opterà senz’altro per la fatturazione mensile), mentre per l’acquisto del telefono un canone mensile di 25 euro oltre all’anticipo pari ad euro 149,99 per iPhone X da 64 Gb oppure euro 299,99 per iPhone X da 256 Gb.

La Vodafone RED offre minuti illimitati, sms illimitati ed 8 Gb di traffico internet in 4G. In ogni caso, l’offerta RED legata all’acquisto di iPhone X, garantisce rispetto alla tariffa RED “ordinaria”, ben 2 Gb di traffico internet in più, portando il tetto a 10 Gb.

La seconda offerta è destinata ai clienti già in possesso di una sim ricaricabile con diversa tariffa telefonica. Il canone, in questo caso, è pari ad euro 30 ogni 4 settimane (per l’immediato futuro vale la considerazione circa la tariffazione mensile), mentre gli anticipi sono quelli già illustrati per l’offerta RED.

In considerazione di quanto descritto possiamo trarre alcune conclusioni: nel caso di Vodafone RED, per il momento con tariffazione ogni 4 settimane per la tariffa telefonica, l’iPhone X potrà essere acquistato, con traffico illimitato, sms illimitati e complessivamente 10 Gb di traffico internet (8 Gb in 4G + 2 Gb dell’offerta RED iPhone X) al prezzo complessivo di euro 1649,99 per iPhone X da 64 Gb, mentre per la versione da 256 Gb al prezzo di euro 1799,99.

Passando invece alla seconda possibilità di acquisto, destinata ad i clienti già in possesso di una sim con la tariffa ad essa applicata, il costo complessivo del solo terminale è pari ad euro 1049,99 (oltre al costo della tariffa telefonica) per l’iPhone X da 64 Gb, mentre per iPhone X da 256 Gb il costo totale è pari ad euro 1199,99 (oltre al costo della tariffa telefonica).

 

Wind Telecomunicazioni S.p.a. (oggi Wind Tre S.p.a.)- iPhone X versioni da 64 GB e 256 GB

L’ultima offerta da valutare, non certo per importanza o per convenienza, è quella del gestore “arancione”, fresco di matrimonio con H3G S.p.a., matrimonio che ha messo, almeno sulla carta, le due compagnie in una posizione di grande rilievo nel mercato delle telecomunicazioni sebbene nell’immediato le stesse debbano affrontare le oggettive difficoltà della conversione delle reti e dell’unificazione delle aziende.

Wind sembra, sulla carta, l’operatore più aggressivo in relazione alle offerte legate ad iPhone X.  Come è possibile apprendere dalla pagina dedicata sul sito Wind le opportunità di acquisto offerte da Wind sarebbero tre, di cui una riservata alle partite IVA. Le offerte, per il momento, terrebero conto del solo acquisto, potremmo definire a rate, dell’iPhone X anche se nell’offerta è inclusa l’erogazione di ben 10 Gb di traffico internet.

La prime due offerte sono dedicate alla clientela private e differiscono tra di loro per la modalità di pagamento, in un caso verrà attivata un sim ricaricabile, nell’altra il pagamento avverrà tramite abbonamento.

Le due offerte, come riferito, prevedono l’acquisto del terminale Apple ed una sim con 10 Gb di traffico full speed in più. Il canone legato alle due offerte è pari ad euro 27 mensili per la versione da 64 Gb e 30 euro per la versione da 256 Gb. Gli anticipi necessari sono stati fissati in euro 299,90 per il primo ed euro 399,90 per il secondo.

La terza offerta è dedicata alla clientela con partita IVA, il canone resta invariato rispetto alla clientela privata, varia invece l’anticipo da versare all’atto della sottoscrizione del contratto: soli 169,90 euro per iPhone X da 64 Gb ed euro 199,90 per iPhone X da 256 Gb.

*Aggiornamento del 03.11.2017 – A seguito di segnalazione del nostro lettore Alessandro (come da commento in calce) apprendiamo che sul sito dell’operatore Wind è indicato l’obbligo di una maxi rata finale non meglio specificata pertanto ai costi qui indicati andrebbe aggiunto l’importo di tale rata (non appena avremo maggiori notizie provvederemo ad indicarne l’entità.

Nel caso di Wind non è possibile comparare il costo complessivo unitamente alla fornitura del servizio telefonico, in ogni caso, l’utente potrà verificare la bontà complessiva dell’offerta visitando il sito Wind ovvero aggiungendo il costo della propria offerta telefonica alla somma tra l’anticipo versato e la rata per l’acquisto dell’iPhone X così come descritta.

Fermo l’avvertimento di cui sopra, il solito conto finale, indica che con Wind (Wind Tre S.p.a.) iPhone X da 64 Gb potrà essere acquistato, al lordo del godimento di ben 10 Gb di internet full speed mensili, al prezzo complessivo di soli 1109,90 euro, mentre la versione da 256 Gb potrà essere acquistata al prezzo complessivo di euro 1299,90. In ogni caso a tali importi andrà aggiunta la maxi rata finale prevista per ciascuna delle proposte contrattuali e ad oggi non meglio quantificabile secondo le informazioni reperibili in rete.

Criterion 10

2 Commenti

  • comment-avatar

    Alessandro

    Salve! Avete dimenticato le rate finali.
    Nel caso della 3 si tratta di €150
    Nel caso di Wind, le note parlano di rata finale dovuta ma non specificano l’ammontare.
    Fonti: rispettivi siti

    • comment-avatar

      Carmine Iovino

      Caro Alessandro, grazie della segnalazione. Solo oggi è apparsa una pagina con l’intera offerta di Tre Italia. Per l’offerta FREE la rata finale per tenere l’Iphone X è pari ad euro 158 (quindi considerando il costo indicato per la rata di 28 euro, in realtà si tratterà di una maxirata di 130 euro). Mentre, come dici tu, nel caso di adesione all’offerta ALL-IN X è prevista una maxirata finale di euro 150 dopo le 30 rate.
      Per Wind, al momento non è dato sapere.
      Grazie per la segnalazione provvediamo immediatamente all’aggiornamento con un ringraziamento particolare per la segnalazione.


Rispondi