Palermo: Violenze su 12enne, arrestati i genitori

Favorivano molestie sessuali sulla figlia

Genitori favorivano violenze su figlia: arrestati

Sono finiti in manette un uomo di 44 anni, una donna di 40 ed uno di 52 anni per violenze sessuali sulla figlia di 12 anni. E’ accaduto a Palermo, i genitori favorivano le molestie verso la piccola di questo terzo uomo, presentato a lei come il suo “padrino”.

La giovane è cresciuta in un ambiente degradato e con genitori impossibilitati nell’accudirla. Fu cosi che il tribunale dei minorenni la affidò ad una famiglia adottiva in cui poteva crescere serenamente ed in modo sano. La ragazzina comincia cosi ad affezionarsi alla sua nuova famiglia, e per diversi anni riesce a condurre una vita tranquilla e serena. Tuttavia, i genitori naturali chiedono ed ottengono la possibilità di riallacciare i rapporti con la figlia. Fu cosi che, alla fine del mese di Settembre del 2006, questi le fanno conoscere un uomo presentato a lei – come scritto poco sopra – come il suo “padrino”.

L’uomo inizia cosi a frequentare la ragazzina, anche in presenza dei genitori, violentandola sessualmente senza che questi si opponessero in alcun modo. La piccola viene anche minacciata di morte pur di tacere, ma questa decide di confidarsi con i suoi genitori adottivi che denunciano l’accaduto. Scatta cosi l’inchiesta dei carabinieri che ha portato all’arresto dei due coniugi e del terzo uomo, colpevole dell’abuso su minore.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles

Follow us on Social Media