Recensione Logitech G733 Lightspeed

Logitech con la sua serie G produce alcune delle migliori periferiche da gaming sul mercato, basti pensare alla tastiera Logitech G903 o alle cuffie Logitech G Pro X, dispositivi estremamente performanti destinati ad un pubblico di videogiocatori che non vuole scendere a compromessi.

Quest’anno Logitech con il lancio di Logitech G733 Lightspeed ha però alzato l’asticella della qualità, con un prodotto che può vantare non soltanto specifiche evolute ma anche uno stile moderno e fresco e un prezzo molto interessante

Versatilità e leggerezza

Le Logitech G733 Lighspeed si rivolgono ad un pubblico giovane, per la prima volta anche femminile, che cerca un headset wireless estremamente comodo e leggero e che non pesi eccessivamente nemmeno sulle nostre già deboli finanze. Le G733 sono infatti offerte ad un prezzo di circa 150 euro, che scende molto spesso fino a 100 euro su Amazon in particolari occasioni o durante eventi come l’Amazon Prime Day.

Design

Il primo punto di forza di queste cuffie è sicuramente il design che segue il nuovo corso della compagnia svizzera inaugurato con le Logitech G433. Colorazioni moderne, come il lilla con imbottiture in tessuto viola, o blu elettrico, possono essere abbinate a fasce per la testa, disponibili anche come accessori, in tante colorazioni diverse, per abbinamenti e personalizzazioni uniche.

Ovviamente ci sono anche le classiche colorazioni full black o  bianco la cui monotonia cromatica è spezzata appunto dalla fascia a sospensione di colore diverso. Nel nostro caso le Logitech G733 Lightspeed in colorazione bianca con padiglione in tessuto grigio, arrivano con fascia in colorazione viola e verde acqua: una colorazione se volete, molto “Cyperpunk“.

Per il resto le linee seguono quelle di altre cuffie Logitech. I grandi padiglioni auricolari hanno una forma squadrata e allungata che consente di accogliere comodamente anche le orecchie più grandi e tutti i pulsanti e l’ingresso Usb type C, sono posti sul lato sinistro.

Oltre al tasto di accensione su quest’ultimo trovano posto una rotella per il controllo del volume e un pulsante per mutare il microfono. Sempre sul padiglione sinistro è presente l’ingresso jack per il collegamento del microfono removibile.  

Logitech G733 Lightspeed

Costruzione extra leggera

Come quasi tutte le cuffie Logitech, anche queste Logitech G733 Lightspeed sono costruite interamente in plastica rigida, ad eccezione dell’archetto superiore che invece è aperto e costruito con una plastica molto flessibile e molto resistente alle torsioni.  

Logitech ha scelto di affidarsi ad una fascia a sospensione anzichè ad un archetto regolabile e questa scelta ha il vantaggio di  abbassare il peso dell’headset (solo 285 grammi) e quindi di incidere in maniera determinante sul comfort, soprattutto dopo lunghe sessioni di gaming.

Ad aumentare ulteriormente la comodità dell’headset, le Logitech G733 Lightspeeed consentono di regolare la fascia in tessuto su due preset, adattandola perfettamente alla conformazione della testa per un fit più aderente o più largo delle cuffie, a seconda delle proprie preferenze o della conformazione della testa.

Logitech G733 Lightspeed
La doppia regolazione della fascia consente di adattare le cuffie alla conformazione della propria testa

A dispetto del peso estremamente leggero, la qualità percepita è molto buona e anche maltrattandole le cuffie non sembrano manifestare alcuno scricchiolio sospetto.

Non mancano, infine, come ogni buona cuffia gaming che si rispetti, gli onnipresenti led RGB, qui declinati in una sottile striscia di led indirizzabili posti nella parte frontale dell’headset, controllabili tramite il software G-HUB.

Specifiche tecniche

DIMENSIONI
Lunghezza194 mm
Larghezza190 mm
Profondità83 mm
Peso278 g
SPECIFICHE TECNICHE
Drivers40 mm PRO G (gli stessi presenti su PRO X)
Risposta in frequenza20Hz-20KHz
Impedenza39 Ohm (passivo), 5k Ohm (attivo)
Sensibilità87,5 dB SPL/mW
MicrofonoCardioide (unidirezionale) 6 mm
Risposta in frequenza100Hz-10KHz
Collegamento Wireless (Dongle USB) fino a 20 m
Batteria Litio Ricaricabile via USB
Autonomia29 ore (75dB no LED RGB)

Connessione wireless e durata della batteria.

Dal punto di vista delle connessioni, le Logitech G733 sono compatibili con PC, PS4 e Nintendo Switch (docked) grazie al dongle wireless Lightspeed di cui parleremo tra poco; purtroppo non c’è alcuna opzione per il collegamento via cavo, né tramite jack audio, né tramite USB Type C / Type A in dotazione, che servirà quindi solo per la ricarica. 

Logitech G733 Lightspeed

Tuttavia negli oltre 30 giorni che abbiamo avuto per testare l’headset mai ne abbiamo sentito la necessità, grazie ad una durata della batteria davvero eccezionale: 30 ore secondo le indicazioni del produttore, confermate nella nostra prova sul campo. Certo questo valore è influenzato anche dal volume di ascolto e dalla luminosità dei led RGB, ma difficilmente scenderete sotto le 28 ore, anche perché, per fortuna le cuffie si spengono da sole quando non sono utilizzate per un certo periodo di tempo e alla riaccensione una voce vi comunica la durata della batteria rimanente, ricordandovi di ricaricare quando necessario.

Lightspeed

Le Logitech G733 Lightspeed rientrano nella grande famiglia dei prodotti Lightspeed un insieme di tecnologie hardware e software appositamente sviluppate da Logitech per offrire prestazioni affidabili e a bassa latenza anche in situazioni, come il gaming, dove ogni frazione di secondo conta. Solitamente le cuffie wireless sono quelle che più risentono della latenza tra immagini a schermo e audio riprodotto dalle stesse, nei casi più gravi producendo un audio out of sync, in quelli meno gravi, una leggera discrasia che però in un FPS come Warzone o Counterstrike può significare una sola cosa: game over.

Con Lightspeed in nessuna occasione ci è capitato di percepire la benchè minima latenza, anche ponendoci ad una distanza di circa 3-4 metri dal ricevitore, quella di solito utilizzata per il gaming “in salotto”.

Come suonano?

Nonostante siano cuffie prettamente da gaming le Logitech G733 Lightspeed hanno una un’emissione sonora piuttosto neutrale con una leggera enfasi dei bassi, che tuttavia non disturba anche quando si ascoltano contenuti musicali o film, che anzi ne guadagnano in immersività. Gli alti molto precisi e cristallini infatti compensano questa tonalità più calda delle cuffie in maniera eccellente.

Le abbiamo apprezzate particolarmente per la musica elettronica, dove rendono al meglio soprattutto nel giro di sintetizzatore più famoso di sempre, quello diLevelsdi AVICII, come pure in brani RnB come “Formation” di Beyoncè dove il basso secco e preciso è reso decisamente bene, come pure l’incredibile estensione sonora dell’attrice texana.

E’ indubbiamente però sul gaming che le Logitech G733 Lightspeed danno il meglio di sé offrendo una riproduzione estremamente precisa e direzionale che consente di avere contezza dell’ambiente circostante anche in assenza di un sistema di virtualizzazione sonora.

Purtroppo l’isolamento acustico non è eccezionale anche a causa di una presa che non è mai eccessiva sulle tempie.

Com’è l’audio del microfono.

L’audio del microfono è decisamente buono: estremamente direzionale, riesce a cancellare la gran parte dei rumori ambientali allo stesso tempo mantenendo una buona ariosità tale da non far sembrare che il suono provenga da una scatola chiusa.

Il microfono flessibile è removibile, ma non dispone di un led luminoso che indichi lo stato di Mute o di attivazione.

Di seguito trovate un esempio audio riprodotto con un microfono professionale Rode Procaster e con il microfono Logitech G733 Lightspeed.

Commento finale

Le Logitech G733 Lightspeed sono un headset estremamente versatile. Grazie ad una estetica fresca e accattivante sono cuffie indiscutibilmente immaginate avendo in mente i giocatori, tuttavia le ottime qualità audio, unite ad un comfort davvero eccezionale, le rendono per la fascia di prezzo in cui si collocano ( spesso in sconto su Amazon) cuffie adatte a qualsiasi utilizzo, dalla musica, al gaming, passando per la fruizioni di film e serie tv.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

8.8

Logitech G733 Lightspeed


Le Logitech G733 Lightspeed sono un headset estremamente versatile. Grazie ad una estetica fresca e accattivante sono cuffie indiscutibilmente immaginate avendo in mente i giocatori, tuttavia le ottime qualità audio, unite ad un comfort davvero eccezionale, le rendono per la fascia di prezzo in cui si collocano ( spesso in sconto su Amazon) cuffie adatte a qualsiasi utilizzo, dalla musica, al gaming, passando per la fruizioni di film e serie tv.

PRO

Look fresco e originale; comodità estrema; buone qualità audio; ottima autonomia

CONTRO

Isolamento acustico non eccezionale
Arturo D'Apuzzo
Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles

Follow us on Social Media