Ted Dabney, Co-fondatore di Atari è morto all’età di 81 anni

Articolo di · 28 Maggio 2018 ·

Una triste notizia che riguarda tutti gli appassionati di videogames e non solo!

Il co-fondatore di Atari Ted Dabney è scomparso all’età di 81 anni. Un amico di Dabney, Leonard Herman, ha annunciato la sua morte attraverso un post su Facebook:

“Ho appena saputo che il mio buon amico, Ted Dabney, il Co-fondatore di Atari, è morto all’età di 81 anni. RIP, caro amico. La tua eredità vivrà per molto tempo!”

Come riportato da Eurogamer, alla fine dello scorso anno a Dabney è stato diagnosticato un cancro esofageo, ma ha deciso di non sottoporsi a nessun trattamento medico dopo che gli era stato detto che aveva solo otto mesi di vita.

Dabney ha co-fondato Syzygy Engineering con Nolan Bushnell nel 1971, quando ha lanciato Computer Space, il primo gioco per computer disponibile in commercio. L’anno seguente, Dabney e Bushnell fondarono Atari, e il circuito stampato che Dabney sviluppò per Computer Space fu utilizzato nella creazione di Pong, sviluppato da Allan Alcorn.

Dabney in seguito lasciò l’industria, e i suoi contributi furono in gran parte sconosciuti fino a quando Leonard Herman pubblicò un’intervista con lui nel 2009 sulla rivista Edge. Nel frattempo, Atari continua a far parlare di se – in particolare come azienda di cultura pop che vende elettronica retrò.

Nel 2012 è stato scritto un libro sulla storia di Atari chiamato Atari Inc.: Business is Fun.

Gli autori e gli editori hanno pubblicato le loro condoglianze su Facebook.

Criterion 10

    Rispondi