TGA 2023, 505 Games annuncia il remake di Brothers: A Tale of Two Sons

Nel corso dei The Game Awards 2023, 505 Games e lo sviluppatore Avantgarden hanno annunciato, dando seguito ai rumors delle ultime ore, il remake di Brothers: A Tale of Two Sons, una riscrittura del pluripremiato videogioco rilasciato nell’ormai lontano agosto 2013.

Vi proponiamo di seguito il trailer, grazie all’account ufficiale YouTube della manifestazione.

Approvato da Josef Fares, la mente creativa dietro al gioco originale, Brothers: A Tale Of Two Sons Remake racconta fedelmente l’avventuroso viaggio dei fratelli Naia e Naiee mentre intraprendono una missione per salvare la vita del loro padre moribondo. Realizzato con l’Unreal Engine 5, ogni tappa del viaggio dei due fratelli è stato ricostruito meticolosamente da zero per offrire la storia più coinvolgente possibile, rimanendo fedele al gioco originale. Come bonus aggiuntivo, l’esperienza classica in giocatore singolo è ora affiancata anche da una modalità cooperativa locale, consentendo a due amici di controllare ciascuna azione di uno dei fratelli.

È un privilegio veder rinascere Brothers”, ha dichiarato Josef Fares, creatore del gioco originale. “Avantgarden ha compiuto un ottimo lavoro nel portare questa storia a una nuova generazione di videogiocatori.”

Brothers: A Tale Of Two Sons Remake sarà rilasciato il 28 febbraio 2024 su PlayStation 5, Xbox X|S e PC.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Vincenzo D'Alcantara
Vincenzo D'Alcantara
Il mio amore per i videogiochi nasce grazie a mamma Sony e al folle marsupiale creato da Naughty Dog verso la fine degli anni 90. A distanza di più di venti anni i platform continuano ad essere la mia passione che tuttavia si è estesa, naturalmente e masochisticamente, a tutti i giochi impegnativi e "tosti", di qualsiasi genere essi siano.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media