Speciale “come evitare le truffe online?”, Parte III

Il decalogo del buon acquirente

Abbiamo già visto quali metodi di pagamento preferire, e quali evitare, ed abbiamo ragionato diffusamente su come individuare una potenziale truffa analizzando le parole del venditore; in questa sintetica terza ed ultima parte riassuntiva, infine, tenendo ben in mente le considerazioni fatte in precendenza, proveremo a stilare una breve lista di buone abitudini che dovrebbero caratterizzare l’acquirente accorto.

NB: leggere e seguire alla lettera i consigli qui presenti non garantisce protezione completa dalle truffe, poiché una componente di rischio rimane sempre persino con lo scambio a mano. Per questo motivo la redazione, l’autore ed il sito 4news.it non sono da ritenersi in alcun modo responsabili della fallibilità della presente guida. 

1) pagare, se possibile, sempre con Paypal all’interno del circuito Ebay (ebay.it, ebay annunci, kijiji).

2) fuori dal gruppo Ebay, valutare il bonifico online già per cifre superiori ai 30€; su ebay annunci/kijiji è preferibile utilizzare il bonifico online solo per acquisti superiori ai 100€

3) non demonizzare le carte prepagate, ma utilizzarle preferibilmente in contesti “protetti” da feedback, valutando sempre con attenzione pro e contro di questa scelta

4) non idealizzare Paypal: come abbiamo cercato di chiarire in precedenza, non sempre è la scelta più conveniente

5) conoscere il reale valore di mercato del prodotto (videogioco o console che sia) che stiamo cercando di acquistare; se abbiamo difficoltà a calcolarlo, chiediamo consiglio a persone più esperte di noi oppure cerchiamo di fare una stima togliendo il 10% circa al prezzo finale medio degli oggetti venduti su ebay (per farlo, cliccare “ricerca avanzata” e spuntare la casella “oggetti venduti”)

6) valutare e soppesare con attenzione ogni parola presente nella descrizione dell’articolo di nostro interesse

7) assicurarsi di ottenere foto reali dell’oggetto in vendita

8) assicurarsi, per i prodotti nuovi e/o in garanzia, della presenza dello scontrino

9) porre al venditore tutte le domande che riteniamo più utili a giudicare la sua affidabilità; se il venditore si offende o risponde con sufficienza, valutiamo la possibilità di cercare altrove

10) non acquistare mai d’istinto, il buon senso sarà sempre il nostro miglior alleato!

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles

Follow us on Social Media