FIFA 17, Haitam Aleesami e i Glasgow Ranger lamentano alcuni errori

Questo dovrei essere io?

Continuano le polemiche dei calciatori intorno a FIFA 17, la nuova generazione del simulatore calcistico sviluppato da EA Sports. Questa volta è toccato ad una conoscenza del calcio italiano, si tratta di Haitam Aleesami, terzino norvegese del Palermo.

Il calciatore della squadra rosanero infatti attraverso il proprio account Twitter si è lamentato del fatto che il suo avatar non è per nulla fedele alla controparte reale, come dimostrato dal tweet in cui si pone una semplice domanda: “e questo dovrei essere io?”. Effettivamente, come si può vedere dallo screen presente in calce, la controparte di FIFA del calciatore della squadra di Zamparini non è per nulla fedele alla realtà.

Discorso diverso in Scozia, dove i tifosi dei Rangers di Glasgow hanno protestato in quanto i giocatori della squadra in FIFA 17 si radunano ad inizio partita nell’iconico “Huddle Ahead”, ovvero l’abbraccio collettivo molto comune nel mondo del calcio che, però, in Scozia è un segno distintivo della storica rivale di Glasgow, ovvero i Celtic.

Fonte.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles