Trucchi e consigli per catturare Pokémon Shiny

Articolo di · 12 Gennaio 2017 ·

pokemon shiny estesa.jpg - Trucchi e consigli per catturare Pokémon Shiny

Adesso anche voi potrete avere Pokémon rarissimi.

Pokémon Sole e Luna sono disponibili ormai da un paio di mesi, ma le avventure nella nuova Regione di Alola sono appena iniziate. Ogni buon veterano della serie sa benissimo infatti che la modalità storia della propria versione di gioco è appena un assaggio di tutto quanto Sole e Luna hanno da offrire. Dal metagame competitivo con i suoi raduni e tornei nazionali al semplice post-game dopo aver battuto la Lega, di cose da fare ce ne sono parecchie. Alcune sono più frustranti di altre, ma anche assai remunerative. Pensiamo, ad esempio, ai Pokémon Shiny.

Qualche premessa

Introdotti con Oro/Argento e Cristallo, i Pokémon Shiny sono varianti cromatiche dei normali mostriciattoli catturabili nell’erba alta. Questo significa che nella Settima Generazione rappresentata da Sole e Luna ai 721 e passa Pokémon canonici si aggiungono altre 721 varianti (e passa) di colore cromatico, anche dette “versioni shiny”. Shiny significa “brillante”, “luccicante” e difatti questi particolari Pokémon non possiedono altra caratteristica che la variante di colore rispetto alla forma canonica della stessa specie: non possiedono statistiche più elevate, né abilità speciali, non sono più forti. Sono semplicemente più rari da trovare. Molto più rari da trovare, tanto da conferire in qualche modo un certo prestigio al giocatore che riesce a catturarne uno.

Se credete che incontrare un Pokémon Shiny nell’erba alta sia facile, vi aiutiamo noi facendo due conti. La possibilità di trovarne uno, fino alla Quinta Generazione, era 1/8192. Questo significa che la probabilità di incontrarne uno semplicemente facendosi una passeggiata nell’erba alta era pari a 0,000122. Non molto, non trovate? Gli sviluppatori hanno poi avuto pietà dei giocatori e hanno rivisto le percentuali: da Pokémon X e Y in poi è possibile trovare (teoricamente parlando) uno shiny ogni 4096 incontri. Si tratta pur sempre di un incontro casuale, ma almeno la possibilità è stata raddoppiata.

pokemon shiny.jpg - Trucchi e consigli per catturare Pokémon Shiny

Naturalmente, neanche così la maggior parte dei giocatori riesce a portarsi a casa la versione shiny del proprio Pokémon preferito. Ancora una volta siamo fortunati: ci sono alcune strategie che riducono di molto i tempi di attesa per trovare un Pokémon Shiny, e che non prevedono che girovaghiate nell’erba senza una metà all’infinito. Con questa piccola e utile guida vi forniremo tutti i consigli e i trucchetti da tenere presente per riuscire nell’ardua impresa.

Prima strategia: Metodo del Chaining

In Pokémon Sole e Luna è stato introdotto il sistema di richiamo degli alleati da parte dei Pokémon selvatici. Dal momento che il metodo del chaining (o “delle catene”) si basa proprio su questa nuova possibilità, è meglio richiamarla prevemente. Dopo aver battuto il primo Pokémon Dominante, entrando in qualsiasi zona erbosa e affrontando un qualsiasi Pokémon selvatico, è possibile che quest’ultimo (in particolari condizioni di battaglia) chieda aiuto ad altri esemplari della sua specie. Trovandosi in difficoltà contro di voi, quindi, un Pichu può richiamare in battaglia un Pikachu e persino un Raichu, oppure semplicemente un secondo Pichu. Vi ritroverete così in una battaglia 1 vs 2. Situazione fastidiosa, perché vi mette in condizioni di inferiorità numerica, e anche perché se due Pokémon avversari sono in battaglia non potrete lanciare alcuna pokéball prima di averne sconfitto uno. Può anche darsi che al richiamo del Pokémon non accorra nessuno, il chè non interromperà comunque la catena né invaliderà il metodo di ricerca del Pokémon shiny.

Perché il richiamo degli alleati da parte dei mostriciattoli selvatici è utile nella ricerca degli shiny? Perché man mano che la catena di richiami prosegue (chaining) aumenta esponenzialmente la possibilità che arrivi in battaglia proprio un Pokémon cromatico appartenente alla specie desiderata. Quando lo shiny arriverà, dovrete sconfiggere l’altro Pokémon presente prima di poterlo catturare: state attenti a non mandarlo ko! Questo metodo è anche interessante perché man mano che la catena di richiami prosegue, i Pokémon che arrivano in battaglia presenteranno statistiche interessanti e abilità più rare dei precedenti.

Vediamo insieme cosa vi occorre per intraprendere al meglio il Metodo del Chaining, e cosa dovrete fare:

  • Iniziate uno scontro nell’erba alta contro un Pokémon selvatico
  • Utilizzate la Fifasfera (aumenta del 300% le chance che un Pokémon chiami aiuto)
  • Riducete la salute del Pokémon selvatico sotto al 50%
  • Utilizzate abilità come Falsofinale per agevolare la chiamata dell’alleato
  • Mandate KO il Pokémon arrivato in aiuto se non è uno Shiny
  • Ripetete fino allo stremo finché non arriva lo Shiny
  • A questo punto mandate KO il Pokémon che NON è shiny, e poi catturate quello shiny

Vediamo anche cosa assolutamente NON dovete fare mentre seguite il procedimento che vi abbiamo illustrato, pena l’interruzione della catena in corso:

  • Non dovete eliminare entrambi i Pokémon selvatici, quindi non utilizzate mosse che colpiscono contemporaneamente tutti i mostriciattoli presenti in campo
  • Non dovete rimanere senza pokéball
  • Non utilizzate Pokémon con mosse prive di punti PP
  • Non dovete rimanere senza etere o bacche utili a ripristinare i PP
  • Non utilizzate mosse in grado di provocare confusione o sonno

Seconda strategia: Metodo Masuda

Il Metodo Masuda si chiama così perché a formularlo per la prima volta è stato proprio Junichi Masuda, director di Game Freak, diversi anni fa. Appartiene alle scorse generazioni ma è perfettamente applicabile anche nella Settima di Sole e Luna: il metodo in questione permette di aumentare di sei volte la probabilità di ottenere uno shiny, quindi di fatto si passa a una chance pari a 1/682 (molto interessante).

woktcjp9dnmoubxixdcw - Trucchi e consigli per catturare Pokémon Shiny

Essenzialmente si tratta di schiudere uova su uova di Pokémon, dopo aver depositato i genitori della specie interessata all’Ostello Pokémon (isola di Akala). I genitori devono appartenere ad allenatori di due nazionalità diverse: ad esempio per ottenere un esemplare di Abra shiny dovrò procurarmi un Abra/Kadrabra/Alakazam americano e un Abra/Kadrabra/Alakazam tedesco, rispettivamente uno maschio ed uno femmina. Il Metodo Masuda ha come vantaggio rispetto a quello basato sul Chaining il fatto che è possibile influenzare anche le IV e le mosse dei Pokémon nascituri, mediante le regole di base del breeding.

Ultima considerazione: il Cromamuleto

Il Cromamuleto è la Lampada di Aladino che tutti vorremmo: aumenta la probabilità di ottenere e incontrare un Pokémon Shiny da 1/4096 a 1/1365,3. Può essere ottenuto dopoaver completato il Pokédex di Alola, come dono da Miyamoto in persona: dovrete recarci al Centro di Ricerce Internazionali ad Akala. Non è affatto male possederne uno prima di procedere ad una delle due strategie che vi abbiamo illustrato.

Per qualsiasi domanda non esitate a contattare la nostra redazione, sia qui con un commento in calce all’articolo che sulla nostra pagina Facebook.

Fonte.

Criterion 10

    Rispondi