Autorizzato il riconteggio delle schede bianche e nulle

Articolo di · 6 Dicembre 2006 ·

urnaelettorale - Autorizzato il riconteggio delle schede bianche e nulle

La Giunta per le Elezioni del Senato della Repubblica ha autorizzato il riconteggio delle schede bianche e nulle relative ad alcune Regioni…

Riconteggio Politiche 2006

Dopo le polemiche degli ultimi giorni e l’eterna diatriba dei poli sui possibili brogli elettorali la giunta per le elezioni di palazzo Madama autorizza il riconteggio delle schede bianche e di quelle nulle relative alle seguenti regioni: Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia e Toscana.

La decisione anche se relativa solo a nove Regioni, è stata presa all’unanimità dai componenti della giunta per le elezioni del Senato che ha deciso in questo senso, incalzata dalle polemiche innescate dal documentario di Enrico Deaglio e Beppe Cremagnani in cui si ipotizzavano presunti brogli elettorali da parte della Cdl alle scorse elezioni politiche.

In seguito alla pubblicazione del documentario in oggetto sono scattate pesantissime polemiche tra la maggioranza e l’opposizione e la procura della Repubblica di Roma ha aperto un’inchiesta in cui si indaga sugli autori del documentario per diffusione di notizie false e tendenziose.

I Senatori componenti della giunta, hanno disposto il solo riconteggio delle schede bianche e di quelle nulle precisando che qualora vi fossero evidenti sfasature tra i dati dei verbali e i controlli effettuati si procederà al controllo materiale delle schede custodite nelle Corti d’Apello, non escludendo quale ultima ratio, in caso di “scostamenti significativi”, la possibilità di un riconteggio esteso a tutte le circoscrizioni elettorali.

Criterion 10

    Rispondi