Bikini Top: ad ogni fisico il suo

Articolo di · 10 Giugno 2020 ·

Le tendenze per il 2020

L’estate è ormai alle porte ed è tempo di cominciare a pensare al mare e ai bikini da sfoggiare. Sfortunatamente, la scelta del costume da bagno, non è semplice per tutte, anzi può diventare piuttosto frustrante. Non tutte abbiamo lo stesso fisico e trovarne uno adatte alle caratteristiche del proprio corpo non è semplice. In questa guida ci occuperemo dei bikini top e come sceglierli in base al proprio seno e al proprio fisico. Ecco allora come scegliere il bikini top più adatto a te.

Bikini top per un seno piccolo

Il seno piccolo è uno dei difetti più odiati dalle donne perché si pensa di non riuscire a camuffarlo, soprattutto in spiaggia. Per fortuna non è proprio così e con qualche piccolo trucchetto è possibile donare un po’ di volume ad un décolleté extra small. Il primo trucchetto è quello di utilizzare bikini top a fascia, quindi senza spalline, o a fascia incrociata. Per dare un effetto volumizzante preferite modelli con volant che creano un po’ di movimento. Se proprio non riuscite a fare a meno delle spalline, optate per quelle simili al reggiseno e molto sottili. Niente spalline larghe o incrociate dietro al collo che mettono in evidenza il fatto che da sorreggere c’è ben poco. Se volete camuffare il fatto che avete poco seno potete optare per i bikini push up, ma attenzione a non esagerare altrimenti si noterebbe troppo l’imbottitura. Per dare volume al seno potete puntare anche sulle decorazioni come paillette, ricami e fiocchi. Infine, un altro stratagemma è quello di giocare con i colori e le fantasie: tenete a mente che i colori chiari dilatano la figura e le stampe possono aiutare a creare l’illusione di rotondità. Qualche buona idea sui modelli è possibile averla guardando i bikini top di Yamamay, uno dei brand più famosi quando parliamo di costumi e intimo.

Bikini top per un seno medio

Se avete un seno medio, la cosiddetta coppa di champagne dovete scegliere il vostro bikini top non solo in base al vostro seno, ma anche al vostro busto. In linea generale, se il vostro seno è di una taglia media e sta nella coppa di champagne potete sbizzarrivi un po’ con tutte le forme di bikini, anche quelle più bizzarre. Tuttavia, anche in questo caso, potete mettere in risalto il décolleté con qualche piccolo trucchetto. Se avete un fisico minuto allora la scelta giusta potrebbe rivelarsi quella del bikini a triangolo. Inoltre, se decentrate leggermente il triangolo verso l’esterno, allargherete visivamente la scollatura e l’effetto finale sarà più sexy e audace. Se, invece, avete un fisico atletico potete optare per i bikini sagomati senza spalline o con spalline staccabili in modo che non mettano in risalto il vostro busto più pronunciato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Bikini top per un seno grande

Se avete un décolleté particolarmente importante, allora molto probabilmente dovete sceglierne uno di una taglia più grande rispetto al pezzo di sotto. I bikini top che sorreggono meglio un seno abbondante sono quelli che si allacciano dietro al collo. Questo tipo di allacciatura, inoltre, regala anche un piacevole effetto push up e aiuta a migliorare la forma del seno. Attenzione, però, i lacci dietro al collo non vi stanno bene se avete un busto molto corto, perché potrebbero rendere più tozza la figura a meno che non scegliate di abbinarli a slip a vita alta, in questo modo otterrete un effetto costume intero. Se avete un seno parecchio abbondante optate per reggiseni con la coppa e il ferretto che sostengono meglio. Sono da evitare, invece, le fasce, i triangolini e i bikini top senza bretelle che non vi garantirebbero il sostegno adeguato. Infine, se non volete mettere troppo in risalto il seno, preferite una linea semplice senza troppi dettagli e applicazioni come ricami, volant o rouches.

Criterion 10

    Rispondi