Clamoroso: cancellato il film di Batgirl

La notizia arriva nella notte come un fulmine a ciel sereno: la pellicola dedicata a Batgirl è stata ufficialmente cancellata da parte di Warner Bros..

A riportare la notizia è stata per prima il New York Post, successivamente confermata da ulteriori testate nonché da una dichiarazione ufficiale da parte di un rappresentante della major.

La notizia arriva tuttavia come una assoluta sorpresa, in quanto il film si trovava quasi al termine della fase di post-produzione. Le riprese erano dunque finite e mancavano solo gli ultimi ritocchi prima del rilascio su HBO Max entro la fine di quest’anno. Si stava anche meditando una release cinematografica.

La decisione di non rilasciare Batgirl riflette il nostro cambio di strategia con riferimento all’universo DC ed HBO Max. Leslie Grace è un’attrice incredibilmente talentuosa e questa decisione non ha nulla a che vedere con la sua interpretazione. Siamo incredibilmente grati con i registi di Batgirl e Scoob! Holiday Haunt ed i loro rispettivi cast, speriamo di collaborare nuovamente con tutti nel prossimo futuro.” Queste le parole di un portavoce di Warner Bros..

A causa dei problemi produttivi legati al Covid, il budget della pellicola è arrivato a circa 90 milioni di dollari. Stando agli insider, sembra che nonostante i costi elevati già sostenuti, i nuovi responsabili di Warner Bros. Discovery abbiano ritenuto il film “irrecuperabile” e non sufficientemente valido. Il nuovo CEO David Zaslav sembra intenzionato infatti a seguire una nuova strategia volta a riservare ai titoli DC unicamente grandi release cinematografiche e Batgirl non rispondeva a questi requisiti. Altri insider sembrano tuttavia indicare che Warner sia intenzionata a lavorare nuovamente con i registi del film e le sue star.

Il cambio di strategia sembra essere inoltre una scelta legata al taglio dei costi, reso necessario dalla fusione tra Warner Bros e Discovery nello scorso aprile. In questo senso sarebbe da leggere anche la cancellazione del sequel di Scoob!, intitolato Holiday Haunt, con una perdita di circa 40 milioni di dollari. A sostenerlo è The Hollywood Reporter che cita la cancellazione di altri prodotti a sostegno della tesi.

Nel frattempo, monta la protesta sui social per una decisione reputata insensata da tantissimi, anche da addetti ai lavori. Justin Kroll di Deadline riporta infatti di aver ricevuto un commento da un executive di uno studio rivale, il quale ha dichiarato di non aver mai visto una cosa del genere in trent’anni di attività.

Non ci sono commenti da parte dei registi Adil El Arbi e Billal Fallah, entrambi visti recentemente alle prese con Ms. Marvel. Il cast vedeva Leslie Grace nei panni di Batgirl e J.K. Simmons nel ruolo del Commissario Gordon: molto atteso anche il ritorno sulle scene di Brendan Fraser (Firefly) e di Michael Keaton (Batman).

Se questo articolo vi è piaciuto e volete vederne altri, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Danilo Di Gennaro
Danilo Di Gennaro
Viaggiatore nel tempo, utilizzatore della Forza, ex SOLDIER di 1° classe. Accanto ad una passione incrollabile verso il media videoludico da oltre 30 anni, nel tempo mi appassiono quadrimensionalmente a tutto ciò che proviene dal Giappone, nonché a cinema, serie tv, supereroi e molto altro. Allons-y.

Rispondi

Latest articles

Related articles