Cuphead a sorpresa arriva sull’App store in una edizione non autorizzata

Non sappiamo quanto durerà

—- Aggiornamenti in fondo alla pagina

Grazie ad un rilascio non autorizzato di un repackage della versione PC, Cuphead, il Run ‘n’ gun campione di incassi del 2017, è arrivato improvvisamente sull’App store, ad un costo di 5,49 euro. Il rilascio non autorizzato ha bypassato i controlli dell’app store ed è finito sulla piattaforma Apple, che a questo punto non potrà fare altro che eliminarlo. Nel frattempo però il gioco risulta acquistabile legittimamente, quindi immaginiamo che chi lo ha acquistato, qualora dovesse essere eliminato, potrà essere rimborsato della cifra spesa.

Una versione portatile del gioco sviluppato e pubblicato dai fratelli Chad Moldenhauer e Jared Moldenhauer di Studio MDHR, in esclusiva per Xbox One e Microsoft Windows il 29 settembre 2017, è largamente atteso da tutti i giocatori e ci auguriamo che, visto il successo in termini di download di questa versione non autorizzata, lo sviluppatore possa pensare davvero ad una release portable.

Noi, nel frattempo, abbiamo proceduto ad acquistare il gioco e vi faremo sapere se il tutto è funzionante e se puo’ valere la pena rischiare, sperando che non venga cancellato.

AGGIORNAMENTI:

AGGIORNAMENTO 1: Il gioco è pienamente funzionante su un iPhone 7 32 gb. Qualche problemino di interfaccia grafica e di collisioni però rendono non ottimale l’esperienza. Per un gioco come questo, già definito il dark souls dei platform run and gun, non è una buona cosa.
Maggiori dettagli man mano che avanzeremo nel gioco.

AGGIORNAMENTO 2: A distanza di due giorni, Apple ha proceduto a rimborsare l’acquisto a tutti gli utenti. Il gioco resta giocabile sul vostro cellulare, ma ovviamente nel momento in cui cancellerete, ripristinerete o passerete ad un altro telefono, non avrete più modo di riscaricarlo essendo stato cancellato dallo store.

Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti