Dragon Ball: Sparking! Zero, il nuovo trailer è imminente!

Annunciato ufficialmente poco più di un mese fa nella cornice dei TGA 2023, Dragon Ball: Sparking! Zero sarà presto il protagonista di un nuovo trailer.

Bandai Namco ha infatti inserito su Youtube la première del nuovo video che sarà reso visionabile il 29 gennaio 2024 alle ore 00:00 italiane.

Il trailer avrà per protagonisti i rivali di sempre, Goku e Vegeta, che si affronteranno in uno scontro. Sperando sia vero gameplay e non cinematiche, ovviamente!

Sviluppato da Spike Chunsoft, gli sviluppatori della serie originale BUDOKAI TENKAICHIDRAGON BALL: Sparking! ZERO porta la serie in una nuova era sfruttando la potenza dell’Unreal Engine 5 e spingendo i limiti del gameplay e delle funzionalità in un picchiaduro ad arene. 

Dopo più di 15 anni, siamo felici di portare una delle serie più amate di giochi di DRAGON BALL a nuovi livelli, dando ai giocatori ciò che stavano aspettando e presentandolo a un’intera nuova generazione“, ha dichiarato Arnaud Muller, CEO di Bandai Namco Europe. “BUDOKAI TENKAICHI ha aperto la strada alle battaglie d’azione in 3D e Sparking! ZERO prosegue questa strada aggiungendo nuove feature rese possibili solo dalle più recenti piattaforme di gioco, per offrire una delle esperienze di gioco anime più coinvolgenti di tutti i tempi“.

DRAGON BALL: Sparking! ZERO è in arrivo solamente su PlayStation 5, Xbox Series X e PC via Steam.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Vincenzo D'Alcantara
Vincenzo D'Alcantara
Il mio amore per i videogiochi nasce grazie a mamma Sony e al folle marsupiale creato da Naughty Dog verso la fine degli anni 90. A distanza di più di venti anni i platform continuano ad essere la mia passione che tuttavia si è estesa, naturalmente e masochisticamente, a tutti i giochi impegnativi e "tosti", di qualsiasi genere essi siano.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media