FIFA 19 – FUT Ultimate Team, quale sarà il TOTY?

Articolo di · 29 Novembre 2018 ·

Quale potrebbe essere il team dell’anno?

I TOTY dovrebbero essere annunciati verso la metà del mese di gennaio. Ora come ora non sappiamo come verrà strutturato l’evento ma grossomodo seguirà le dinamiche dello scorso anno, ovvero EA Sports potrebbe affidare una corposa componente del voto alla fanbase stravolgendo tutte le carte in tavola. Quest’anno c’è un importante aspetto da considerare. La scorsa FIFA World Cup, che già ha messo il suo zampino per quanto riguarda le nomination del Pallone d’Oro, che dopo una lotta a due, durata un decennio, non vedrà fra i protagonisti Cristiano Ronaldo e Lionel Messi.

Un fatto epocale, che fa capire quanto peso ha una competizione come il Mondiale di Calcio. A contendersi l’ambito premio, troviamo: Varane, Modric e la rivelazione Mbappè. L’annuncio del vincitore, avverrà la prossima settimana.

Ritornando a noi, è davvero difficile fare un pronostico su quali giocatori faranno parte del Team of the Year. Molto dipende anche da quali dei giocatori passibili di nomination, sono utilizzati dalla community di FIFA 19. Proviamo a dirvi la nostra e a fare una sorta di pronostico su quale potrebbe essere il TOTY di quest’anno.

Andiamo in ordine e soprattutto ruolo per ruolo.

Il portiere è uno di quei ruoli difficili da premiare in quanto nessuno si è particolarmente dimostrato superiore alla media. De Gea ha dato comunque prova delle sue capacità, soprattutto nel suo Club il Manchester United, ma ha anche mostrato diverse lacune. Secondo noi ad avere quella marcia in più sono, Lloris, fresco vincitore del mondiale e Courtois. Se la sfida riguardasse i tre portieri citati, il voto della community sarebbe fondamentale e sicuramente, anche se Courtois viene spessissimo utilizzato in combinazione con Varane e Sergio Ramos, ad uscirne vincitore, considerando che la Premier League è il campionato più utilizzato e maggiormente tenuto in considerazione da EA Sports, sarebbe comunque De Gea.

A nostro giudizio però meriterebbe Courtois che avendo già una valutazione di 90, raggiungerebbe statistiche allucinanti. L’outsider? Ter Stegen del Barcellona.

Per quanto invece riguarda la difesa, qui le cose sono leggermente più semplici. Terzino sinistro, l’immancabile Marcelo, autore di una stagione magistrale e vincitore della terza Champion’s League consecutiva. La sua carta TOTY, considerando la sua attuale versione NIF, sarebbe devastante, decretandolo come miglior terzino sinistro del gioco. Ad affiancarlo dovrebbe esserci Sergio Ramos. Un giocatore simbolo del Real Madrid capace di trovarsi pronto anche in fase di finalizzazione con i suoi micidiali colpi di testa. C’è però un fattore da considerare. Se dovesse esserci una votazione, complici gli episodi avvenuti durante la finale di Champion’s League scorsa, in cui in ben due occasioni è riuscito con astuzia a colpire Karius e Salah, quest’ultimo addirittura costretto ad uscire per l’infortunio alla spalla, di certo non godendo di simpatia in Inghilterra e soprattutto fra la community anglosassone di FIFA 19, non verrà votato all’unanimità. Ci sembra però improbabile che un giocatore del genere non faccia parte del TOTY.

L’altro difensore centrale sarà sicuramente Varane. Un giocatore cresciuto tanto in questi anni e ormai considerabile un campione a tutti gli effetti. Ha dato un contributo importante sia alla Francia e sia al Real Madrid, in termini difensivi e offensivi, portando a casa la Coppa del Mondo e la Champion’s League. La sua carta attuale, con 87 di valutazione crescerebbe vertiginosamente oltre al 94. Pensiamo che entro la fine del campionato sarà senza ombra di dubbio il difensore centrale più forte di FIFA 19. Un terzino destro importante non è facile da trovare. Valencia, Walker? Sono possibilità. Però non è da escludere che possa essere inserito in quel ruolo un altro difensore centrale, cosa già accaduta in passato, magari Umtiti?

Passiamo al centrocampo. La prima scelta è sicuramente quella di Modric. Finalista per il Pallone d’Oro 2018 e autore di una stagione strepitosa, a suon di gol e assist, sia con il Real Madrid e sia con la Croazia, quest’ultima finalista del mondiale. Le statistiche saranno incredibili, soprattutto per quanto riguarda le statistiche offensive, molto meno per quelle difensive. A prendere le redini del centrocampo in termini difensivi ci sarà sicuramente Kantè. Il giocatore rivelazione prima con il Leicester e poi con il Chelsea, vera e propria colonna tutta fisico e corsa. Pecca sicuramente in fase di impostazione ma è una vera e propria diga. Gli attaccanti sono avvisati. Il terzo centrocampista a completare il centrocampo non c’è. O meglio, non sappiamo facilmente chi inserire. Sarebbe facile dire Kroos, ma complice il disastroso mondiale giocato dalla Germania siamo quasi sicuri al 100% che non troverà spazio nel Team of the Year. La nostra scelta va su De Bruyne, uno di quei giocatori capaci di inventare giocate letteralmente dal nulla. Non è detto che ci sarà ma il talentuoso calciatore belga di proprietà del Manchester City è ormai un giocatore imprescindibile.

Arriviamo agli attaccanti. Siamo sicuri che qui ci saranno grandi novità. Cristiano Ronaldo, Mbappè, Griezmann, Messi, Suarez, Salah. Fra questi, sicuramente troveremo Mbappè, davvero un giocatore devastante, non tanto a livello di club dove è “accompagnato” da una squadra di fenomeni e da un livello complessivo di competitività piuttosto basso, ma in nazionale, dove fa un po’ quello che vuole. Mondiale vinto da protagonista anche se in fase realizzativa non ha brillato, mettendo a segno soltanto una rete in finale. Gli altri due nomi? Salah, per distacco è il miglior giocatore dello scorso anno e Cristiano Ronaldo. CR7 è passato dal Real Madrid alla Juventus, dove sta iniziando ad ingranare come sempre. Prestazioni di altissimo livello anche in nazionale, tripletta alla Spagna e ben 4 gol segnati in totale durante la competizione. Altro da aggiungere?

Purtroppo abbiamo lasciato fuori Lionel Messi. È veramente possibile che rimarrà fuori? Le probabilità sono alte ma non è detta l’ultima parola. Potremmo ritrovarlo a centrocampo magari, al posto di KDB. Chissà!

Questa è la nostra prediction, siete d’accordo o avete altri nomi? Fatecelo sapere nei commenti!

Potrebbe interessarti:

FIFA 19 FUT – Ultimate Team, trucchi e consigli

Criterion 10

    Rispondi