God of War Ragnarok – La migliore armatura per iniziare (Armatura Nidavellir)

L’ultimo capolavoro di Sony Santa Monica, God of War Ragnarok, è finalmente disponibile!

Siete pronti a vivere la fantastica nuova epopea di Kratos e Atreus? Sì? Bene, perché noi stiamo preparando tante guide per aiutarvi in ogni circostanza.

Per cominciare, dunque, quale migliore guida se non quella che vi aiuterà ad ottenere la migliore armatura per le prime ore di gioco?

Armatura Nidavellir

God of War Ragnarok

La migliore armatura ottenibile nelle prime ore di gioco è quella di Nidavellir. Si tratta della prima armatura opzionale, premio per il completamento del Favore (le missioni secondarie) “Al servizio di Asgard”.

Bonus e perks

Questa armatura aumenta le statistiche di Difesa e Vitalità, proprio quelle più utili nelle prime ore di gioco, quando il videogiocatore deve ancora prendere la mano con il sistema di combattimento. Il pezzo del petto conferisce la possibilità di ricevere una piccola quantità di salute (la barra verde) ogni qualvolta effettuiamo una presa su un nemico stordito (R3). Il pezzo inferiore e quello delle braccia diminuiscono la velocità con cui la barra di stordimento dei nemici tende ad azzerarsi, rendendo più semplice fare le prese per recuperare energia.

Come ottenerla

Come accennato poco prima, il suo ottenimento è legato al completamento del Favore “Al servizio di Asgard”.

Giunti a Svartalfheim, dopo una prima zona lineare giungeremo nella prima vera porzione di mappa grossa di God of War Ragnarok da poter esplorare in totale libertà. La missione verrà attivata in automatico: Mimir semplicemente vi parlerà di tre impianti che, a causa sua, stanno inquinando l’aria del regno dei nani, pertanto vi chiederà di aiutarlo a risolvere questa situazione da lui causata quando lavorava per Odino.

Chiudendo i tre impianti otterrete dei minerali di Nidavellir. Parlando con Brok o Sindri in una qualsiasi delle loro fucine potrete farvi forgiare, con i minerali ottenuti, l’intero set (petto, parte inferiore e braccia).

Gli impianti si trovano qui:

God of War Ragnarok

Bene, per oggi e tutto. Appuntamento a domani per le armature migliori per il mid-game. Nel frattempo, recuperate la nostra recensione di God of War Ragnarok, se ancora non l’avete letta!

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Vincenzo D'Alcantara
Vincenzo D'Alcantara
Il mio amore per i videogiochi nasce grazie a mamma Sony e al folle marsupiale creato da Naughty Dog verso la fine degli anni 90. A distanza di più di venti anni i platform continuano ad essere la mia passione che tuttavia si è estesa, naturalmente e masochisticamente, a tutti i giochi impegnativi e "tosti", di qualsiasi genere essi siano.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media