Guida ai migliori calciatori giovani in FIFA18

Articolo di · 26 Ottobre 2017 ·

C’è chi ama lo scouting e cerca di scovare i migliori talenti in giro per il mondo e chi crea le fondamenta del futuro con una base di giovani: a questi tipi di gamer non può assolutamente mancare la conoscenza dei migliori giovani di Fifa 18, il più popolare gioco sportivo in circolazione.

Dopo le nostre guide:

Trucchi e consigli sulla modalità FUT- Ultimate Team
Guida ai match e su come diventare i migliori in FUT
Guida a tutte le finte

è tempo di aggiungere una nuova piccola guida, stavolta per la carriera, per fare un po’ di scouting e mettere sotto contratto giocatori davvero promettenti.

Partire con una squadra di medio-basso livello e riempirla di giovani talenti, visti gli scarsi fondi economici e l’impossibilità di versare nelle casse di una società o nelle tasche di un calciatore cifre ingenti, può essere il giusto modo per iniziare una super carriera che porterà poi ad affrontare tantissime sfide ad alto livello e vincere trofei. È questo il reale motivo per cui avere tanti “wonderkids” in squadra è la soluzione più immediata per aumentare la reputazione e il valore di una rosa.

I migliori portieri

Tra i migliori portieri nel gioco, come non considerare Gianluigi Donnarumma (19 anni) e JanOblak (24 anni). Entrambi già conosciuti al mondo del grande calcio, il numero 1 dell’Atletico Madrid è oramai sulla bocca di molti, viste le sue grandissime prestazioni con la maglia dei Colchoneros. Gigio, invece, ha dalla sua 5 anni in meno dello sloveno, ma un margine di crescita incredibile. Il suo valore, infatti, può arrivare, nel gioco, addirittura a 94. Un altro profilo interessantissimo è quello di AlbanLafont, estremo difensore classe ’99 del Tolosa. Anche il suo valore, come quello di Donnarumma, può crescere tantissimo, e passare da un iniziale 77 a un ottimo 89.

I migliori difensori

Tra i difensori centrali già conosciuti al grande pubblico, abbiamo sicuramente Jose Gimenez e Niklas Sule. A soli 22 anni, i due centrali, rispettivamente dell’Atletico Madrid e del Bayern Monaco, partono da un valore di 83. Per il tedesco, l’overall finale può salire fino a 89, mentre per l’uruguaiano questo si ferma a 87. Jonathan Tah, in forza al Bayer Leverkusen, invece, parte da 82 e può arrivare fino a 88. Tra i difensori con il tasso di crescita più alto sono da segnalare Matthijs de Ligt, dell’Ajax classe 1999, che passa da un iniziale 79 a un potenziale 89. In questa categoria, possiamo introdurre anche alcuni difensori di seconda fascia, quindi con un costo sicuramente minore, ma che, nel corso del gioco, presentano un ottimo overall, come ad esempio Carlos Cuesta, colombiano dell’Atletico Nacional, che può aumentare il suo valore di 22 punti, passando da 59 a 81.

giovanimiglioriFIFA18 - Guida ai migliori calciatori giovani in FIFA18Fonte foto: “Come assemblare i valori giusti in Fifa 18? Sports Bwin

I migliori centrocampisti e trequartisti

Il gioco passa da loro e, inevitabilmente, questo tipo di ruolo è quello più richiesto assieme agli attaccanti. Tra i centrali di centrocampo c’è una vastissima scelta di giovani, tra cui spiccano, ovviamente, i già noti Naby Keita, 22 anni, del Lipsia ma già opzionato dal Liverpool per il prossimo anno, il quale parte da un ottimo 83 per arrivare a un 88, che lo rende uno dei migliori del gioco. A braccetto troviamo DeleAlli e Thomas Lemar: l’inglese passa da 84 a 90, mentre il francese, pur avendo un iniziale valore di 83, cresce fino a raggiungere un fantastico 91. Come non menzionare l’altro grandissimo talento monegasco, il belga Youri Tielemans: da 80, il suo overall cresce addirittura di 10 punti, fino a 90. Altri prospetti molto interessanti sono rappresentati da Carlos Alena del Barcellona (71-87), Tousard del Lione (78-87) e il centrocampista con l’overall finale più alto, Angel Gomes del Manchester United, che da 64 può arrivare addirittura a 89.

I migliori attaccanti

Per una squadra che si rispetti, ovviamente, avere un attaccante degno di nota è fondamentale. Nella categoria degli attaccanti non troviamo soltanto i centravanti ma anche esterni d’attacco capaci di spaccare le partite. Come non segnalare KylianMbappe, già in forza al PSG, che insieme a Donnarumma ha il valore finale più alto tra i giovani citati (94, partendo da 83), così come OusmaneDembele (83-92) e Gabriel Jesus (81-92). Tutti questi attaccanti hanno fama internazionale, dunque è quasi impossibile comprarli. Più facile puntare le proprie fiches su Dolberg dell’Ajax, capace di salire da 78 a 88, oppure su Martinez del Racing, sicuramente più economico, ma non meno di impatto, visto che la sua crescita va da 72 a 88. Interessante anche il profilo di Justin Kluivert, figlio dell’ex Ajax e Barcellona, che parte da 73 e arriva fino a 88. Tra i più inclini ad aumentare il proprio valore, segnaliamo Sancho del Borussia Dortmund (63-86) e Romero dell’Atletico Tucuman (58-82). Per creare una squadra con cui fare la storia, non ci si può esimere dall’avere uno di questi talenti.

Criterion 10

    Rispondi