Hands-on: After Reset RPG

Primo contatto con il possibile successore spirituale di Fallout.

Versione testata: PC.

Qualche anno fa, lo sviluppatore Black Cloud Studios aveva avviato un interessante progetto su Kickstarter che poneva tutte le basi per essere il successore spirituale dei primi due capitoli di Fallout. A distanza di due anni, ecco arrivare su Steam il più che promettente After Reset RPG, titolo che, probabilmente, unisce gli elementi migliori degli altri RPG di successo sotto un unico gioco. Di seguito vi daremo le impressioni del nostro provato, sebbene sia decisamente poco visto che è ancora in Early Access e lo sarà per parecchio tempo ancora, ma preferiamo sia così di modo da avere a che fare con un’esperienza di gioco ottima al momento del lancio del gioco completo.

{media load=media,id=9810,width=853,align=center,display=inline}

“Meglio poco ma buono”

Abbiamo riadattato leggermente il detto, ma calza a pennello per l’occasione. Come abbiamo sottolineato, After Reset RPG è attualmente in Early Access e ciò che è possibile visionare nel modo più approfondito, finora, è la personalizzazione delle caratteristiche del nostro personaggio, mentre per quanto concerne il gameplay saremo limitati a visitare una sola area senza poter fare nulla se non muoverci, purtroppo.

Focalizzandoci sulla creazione del personaggio, abbiamo accesso a svariate opzioni completamente modificabili (in gran parte non ancora disponibili) a partire dalla specie, dato che non sono solamente presenti gli umani in seguito ad un’invasione aliena. Ciò che caratterizza il gioco è proprio il fatto di non avere una personalizzazione limitata al semplice aspetto fisico, ma Black Cloud Studios ha voluto prendere spunto, volontariamente o meno, da Fallout 3 ampliando ulteriormente le modifiche possibili, così da permettere ai giocatori di creare un personaggio unico dotato di innumerevoli statistiche. Se avete giocato il terzo capitolo di Fallout, pertanto, le abilità che potete selezionare durante la creazione del vostro protagonista vi saranno molto familiari, sebbene ce ne siano molte altre ancora più specifiche.

Per quanto riguarda il gameplay vero e proprio, attualmente abbiamo a disposizione una sola area esplorabile che si concentra in un laboratorio sotterraneo. Sebbene non possiamo esprimerci in merito all’interazione con oggetti, alle missioni e quant’altro dato che il titolo è ancora, effettivamente, in fase di sviluppo, nulla ci impedisce di riconoscere la minuzia riposta nella realizzazione delle ambientazionigià ricche di elementi pur trattandosi di un’alpha. Nota di merito anche al comparto grafico, decisamente buono per un RPG “a volo d’uccello” grazie a textures dettagliate ed effetti visivi ben realizzati. Fra le impostazioni, inoltre, possiamo decidere la quantità di sangue presente quando si uccide qualcuno, così da rendere il gioco “meno violento” per i più sensibili.

Da sottolineare la presenza di ben 3 modalità di gioco presenti in After Reset RPG:

  • Normal Mode, in cui affronteremo l’avventura da soli
  • Hardcore Mode, caratterizzata da nemici più potenti, presenza dei soli salvataggi automatici e quant’altro
  • Co-op Mode, in cui potremo goderci l’avventura insieme ad altri amici, sebbene per sbloccarla occorra prima finire il gioco nella Hardcore Mode

Per finire, facciamo cenno a quella che può considerarsi una pecca per i meno ferrati nell’inglese: l’assenza dell’italiano o, in alternativa, del francese come lingua più intuibile. Teniamo comunque in considerazione il fatto che sia ancora un’alpha, quindi i progressi futuri potrebbero portare alla traduzione di ogni testo in altre lingue.  

ScreenHandson

Commento finale

After Reset RPG ha le carte in regola per essere il degno successore di Fallout? Forse è ancora troppo presto per dirlo, ma siamo sicuri di una cosa: le premesse per un ottimo titolo ci sono tutte e ciò che abbiamo potuto vedere finora, seppur sia poco, ci ha convinti. Se i ragazzi di Black Cloud Studios saranno in grado di mantenere le promesse, il successo è assicurato, ma c’è ancora molta strada da fare prima di poter giudicare il titolo in ogni suo aspetto. 

Aspettative Perplessità
– Tantissime missioni
– Diverse ambientazioni dotate di grandi aree esplorabili
– Modalità cooperativa ben sviluppata
– Storia intrigante e con diversi risvolti basati sulle scelte
– Tutto ciò che è stato Fallout… ed anche di più!
– Cooperativa non disponibile sin dall’inizio
– Presenza della sola lingua inglese
   
{vsig}games/pc/AfterResetRPG/HandsOn{/vsig}
Simone Rinaldi
Simone Rinaldi
Meglio conosciuto come "Ping" per gli amici e online, gioco dall'ormai lontano 2000. Cresciuto a pane e videogiochi a partire dalla prima PlayStation, nel tempo ho esteso i miei interessi anche all'ambito della tecnologia in generale, scoprendo un certo feeling con l'hardware PC. Le mie grandi passioni si sono poi trasformate in qualcosa di più concreto con l'entrata in 4News, grazie a cui ho avuto modo di vedere il mondo videoludico-tecnologico da una nuova prospettiva ed affrontarlo in modo più serio e professionale.

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles