MarqVision vince il prestigioso premio per l’innovazione LVMH 2022 per i dati e l’intelligenza artificiale

Milano, 28 giugno 2022 – Durante il salone Viva Techno!ogy 2022, che si è svolto a Parigi Lvmh ha rivelato i vincitori della sesta edizione del Premio Innovazione Lvmh durante una cerimonia di premiazione e MarqVision, piattaforma di protezione della proprietà intellettuale di nuova generazione basata sull’intelligenza artificiale, ha annunciato oggi di aver ricevuto l’ambìto Premio per l’innovazione 2022 da LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton (LVMH).

L’azienda, fondata nel 2020 da laureati in legge ad Harvard e sostenuta da Softbank e Y Combinator, è stata premiata nella categoria Menzione Speciale per i Dati e l’Intelligenza Artificiale e, in qualità di vincitore, MarqVision è stata invitata a partecipare al programma di accelerazione di LVMH, La Maison des Startups, presso l’incubatore Station F.

Negli ultimi sei anni, il programma LVMH Innovation Awards è stato uno dei momenti salienti della fiera Viva Technology, diventata essa stessa un evento chiave per l’ecosistema dell’innovazione mondiale. Con la sua partecipazione, LVMH riconosce la necessità di sostenere lo spirito imprenditoriale e l’innovazione per costruire un futuro migliore per tutti. Inoltre, dimostra come il proprio successo sia dovuto in parte al dialogo continuo tra le sue 75 Maison e il mondo delle startup, fonte costante di creatività.

La tecnologia di MarqVision arriva in un momento in cui il mercato globale della contraffazione sta esplodendo: si prevede infatti che quest’anno crescerà di un ulteriore 50% per raggiungere quasi 3.000 miliardi di dollari nel 2023. La tecnologia dell’azienda consente di rimuovere efficacemente le contraffazioni end-to-end automatizzando il tradizionale processo di anticontraffazione. I suoi modelli AI proprietari rilevano le contraffazioni con un’accuratezza superiore al 95% e rimuovono le vendite contraffatte su scala.

MarqVision è stata una delle oltre 950 startup che hanno presentato domanda per i 2022 Innovation Awards, e le domande sono state ricevute da 75 Paesi. Un totale di 21 startup provenienti da 10 Paesi diversi è stato selezionato nella fase finale, in particolare per la capacità di migliorare l’esperienza del cliente attraverso diverse dimensioni.

“È un onore ricevere un Innovation Award nella categoria Data & Artificial Intelligence, considerando le straordinarie aziende che hanno partecipato quest’anno”, ha dichiarato DK Lee, co-fondatore e CBO di MarqVision. “Siamo entusiasti che MarqVision sia stata premiata per aver sviluppato una tecnologia unica nel suo genere, in grado di risolvere l’enorme problema globale della contraffazione e del furto di proprietà intellettuale. La nostra piattaforma esiste in modo unico per proteggere la creatività umana e l’innovazione nel mondo digitale di oggi, il che è perfettamente in linea con la visione di LVMH per gli Innovation Awards”.

Tre delle Maison LVMH hanno già scelto MarqVision come fornitore di protezione del marchio.

“In LVMH l’innovazione è la nostra linfa vitale. È ciò che ci permette di aumentare continuamente la desiderabilità dei prodotti e dei servizi delle nostre Maison. I finalisti del Premio Innovazione 2022 ci porteranno la loro capacità di alimentare ancora di più l’incontro tra lusso e tecnologia, poiché il loro spirito imprenditoriale si unisce e ispira il nostro”, ha commentato Bernard Arnault, CEO e Presidente di LVMH.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete vederne altri, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Arturo D'Apuzzo
Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles