Microsoft ha comprato Activision per 70 miliardi di Dollari

La più grande acquisizione del settore videoludico. Sarà ricordata così l’operazione conclusa oggi da Microsoft che ha ufficialmente confermato di aver acquisito Activision Blizzard e tutte le sue sussidiarie per la cifra record di 68,7 miliardi di dollari.

Trattandosi di una operazione tra due colossi del settore, l’operazione dovrà essere ulteriormente confermata dagli azionisti delle due compagnie, come già comunicato nei giorni scorsi agli stessi e se approvata successivamente dalla S.E.C. verrà poi completata nel 2023.

Si tratta dell’acquisizione probabilmente più grande del settore videoludico e una delle più grandi nel settore dell’informatica che porterà nel portfolio di Microsoft titoli come Call of Duty, Crash Bandicoot, Diablo, StarcraftOverwatchWarcraft, e Candy Crush, tra i più giocati su piattaforma mobile.

La notizia avrà importanti conseguenze anche per i gamers in quanto, come confermato da Phil Spencer, i giochi della compagnia arriveranno sul Game Pass.

Tutto ciò avviene a pochi giorni dalla notizia secondo cui anche Sony starebbe pensando ad uno strumento per competere contro quella che è l’arma di distruzione di massa di Microsoft, rivedendo i suoi piani per il PlayStation Now.

Se l’operazione dovesse concludersi, sarebbe comunque davvero difficile per la concorrenza poter offrire un servizio così ricco come quello della compagnia di Redmond, che può vantare oltre alla libreria Bethesda, quella di EA (grazie all’accordo dei mesi scorsi) e ora quella di Activision, anche su diversi anni di esperienza con questo modello commerciale. Per non parlare del probabile arrivo della libreria Ubisoft se dovessero essere confermati i rumors che vogliono la compagnia di Redmond in procinto di fare un altro importante annuncio nel corso delle prossime settimane.

Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

1 commento

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti