PlayStation 4, le novità ed i problemi dell’aggiornamento 3.0

Articolo di · 1 Ottobre 2015 ·

Aggiornate, se volete, a vostro rischio e pericolo!

Ebbene sì, tutti ci lamentiamo sempre di Sony che perde troppo tempo per risolvere i problemi già conosciuti delle console, eppure ogni volta che c’è un aggiornamento mirato a riparare quei problemi, magicamente se ne vengono a creare degli altri; è questo il caso di PlayStation 4 e del nuovo aggiornamento 3.0, che ha permesso a Sony di spostarsi un passo avanti e due indietro.

In realtà i problemi introdotti col nuovo aggiornamento non sono così tanti (almeno per il momento), ma perchè inserire la possibilità di riunirsi in un’unica lobby con gli amici, se poi quest’ultima non è altro che una fonte infinita di spam? Siamo sicuri che Sony abbia effettivamente testato le nuove funzionalità, prima di renderle disponibili al pubblico?

Le funzionalità di base, poi, di semplice approccio prima dell’aggiornamento, sono adesso state adesso inserite in menù e sotto-menù dalla dubbia utilità, che rendono la console inutilizzabile, quasi ai livelli di PlayStation 3.

L’introduzione della possibilità di salvare screenshot non compressi, l’integrazione con Twitter e tutto il resto sono sicuramente funzionalità che servivano su una console di nuova generazione, ma perchè rivoluzionare anche tutto il reste quando effettivamente non ce n’era di bisogno?

Circola voce, poi, che la riproduzione audio tramite USB sia magicamente svanita… qualcuno di voi può confermare?

 

Criterion 10

    Rispondi