Playstation 5: ultime notizie e probabile data di rilascio

Articolo di · 23 Maggio 2018 ·

Data di rilascio di Playstation 5: quanto dovremo aspettare prima che Sony pubblichi la prossima console?

Dopo essere entrati nel quinto anno del ciclo vitale di Playstation 4, non possiamo non pensare a Playstation 5. Ad oggi, Sony non ha ancora confermato di star lavorando ad una nuova Playstation; ciò significa che nemmeno noi – nonostante vorremmo – siamo in grado di dare una data di rilascio. Non possiamo, inoltre, nemmeno dire quando potremo dare un primo sguardo alla nuova console; tuttavia, possiamo tranquillamente affermare che ciò che accadrà nel giro di un paio di anni.

Ma non disperatevi! Non possiamo essere certi di quando Playstation 5 sarà lanciata sul mercato, ma sappiamo che a un certo punto questa console verrà annunciata. Il CEO e presidente Sony – Shawn Layden -, infatti, lo ha confermato in un’intervista con Golem.de. Ha detto che sicuramente non sarà presto, ma “non presto” è sempre meglio del “mai”.

John Codera ha iniziato a parlare del futuro di Playstation 4 al Sony’s Corporate Strategy Meeting.

Durante il meeting Sony, John Kodera ha iniziato a ipotizzare il futuro di Playstation 4, creando inavvertitamente aspettative per un rilascio in tempi “brevi” di Playstation 5.

Kodera, difatti, ha reso chiaro che “Sony sta ancora lavorando dietro alla sua console di punta; nonostante ciò, si aspetta un calo delle vendite quest’anno, in quanto il mercato è ormai saturo di Playstation 4. E aggiunge: “quando una console raggiunge questo punto nel suo ciclo vitale, è naturale iniziare a guardare verso la prossima generazione”.

Infine, Kodera ha concluso dicendo “che il tempo che passerà da ora al 2021 sarà un periodo dove Sony si ingegnerà”. Ciò suggerisce che una grande idea è dietro l’angolo. Forse è quindi il 2021 l’anno in cui Playstation 5 verrà alla luce?

Uno studio delle mosse della concorrenza può portare alla stessa conclusione, dando forse anche qualche conferma in più.

Nonostante siamo impazienti per una news riguardante Playstation 5, non possiamo criticare Sony per aver sondato il terreno prima di compiere il salto nella nuova generazione di console. Dopotutto, Playstation 4 Pro è relativamente nuova nel mercato  e la sua diretta concorrente, Xbox One X, lo è ancora di più.

Ciononostante, l’insider Microsoft Jez Corden ha fatto capire che internamente al colosso di Redmond si è iniziato a pensare a una nuova generazione di Xbox. Questo significa che è altamente improbabile che Sony non stia facendo lo stesso, e che non sia addirittura già avanti nel processo di sviluppo.

Introducendo una maggiore potenza di calcolo e un supporto al 4K al mercato, le console di metà generazione hanno esteso il ciclo vitale di Playstation 4 e Xbox One significativamente. Ad essere onesti, introdurre ora una nuova generazione sarebbe una scelta dettata dalla fretta. E, visto il riscontro positivo della retro/compatibilità Microsoft, Sony probabilmente sta giocando lì le proprie carte.

Il caso per Playstation 5, inoltre, è riconducibile alla semplice economia: è ben noto, infatti, che più una console sopravvive negli scaffali, più nel frattempo le economie di scala riducono i costi di produzione. Ciò significa che più una base è ben installata, più i Publisher possono vendere le copie dei loro prodotti. E, come da aspettative, la Playstation 4 sta vendendo molto bene, nonostante sia in fase calante. Oltre a ciò, altri bellissimi titoli sono stati annunciati per questa generazione.

Anche gli analisti provano a dire la loro, cercando di indovinare una eventuale data di rilascio.

Senza alcuna conferma ufficiale da Sony, è difficile capire quando potremo vedere una Playstation 5, quindi al momento questo è un lavoro per gli indovini degli analisti.

Gli analisti dicono che potremmo vedere una Playstation 5 nel 2018, nonostante tendino più per il 2019 e 2020.  In un’intervista con il Wall Street Journal, l’analista Damian Thong – colui che predisse la Playstation 4 Pro e la Playstation 4 Slim – ha riferito che Playstation 5 potrebbe vedere la luce già nel finale del 2018. Nonostante sembri molto presto, la data è supportata da un report di SemiAccurate che dichiara che i dev kit in mano agli sviluppatori sono stati inviati per un rilascio nel 2018.

Un altro analista, invece, crede che dovremo aspettare un po’ di più. Intervistato da GamingBolt, il buon Michael Patcher pensa che Playstation 5 sarà un mezzo passo avanti e che sarà retro/compatibile con la Playstation 4 Pro, e che pertanto non la vedremo prima del “2019 o 2020, ma più probabilmente 2019”.

Questo ritardo nel rilascio, per lui, ha ancora più senso considerando che le predizioni indicano il 2019 come l’anno in cui le TV 4K raggiungeranno il 50% di quota di mercato. “Penso che Sony abbia già in mente il prossimo ciclo di console”, ha asserito. “Penso che già sappiano cosa fare”.

Recentemente Patcher ha corretto il suo tiro, dicendo che probabilmente Sony rilascerà la nuova console nel 2020. Inoltre, pensa che Playstation 4 Pro sarà il modello base Playstation e sarà ridotta di prezzo.

Infine, Jason Schreier – reporter di Kotaku – ha parlato con un po’ di sviluppatori riguardo alla data di rilascio e la maggior parte delle conversazioni punta al 2020. Scrive che “informazioni riguardanti Playstation 5 circolano tra i first e third party; tuttavia sarebbero più limitate se il rilascio fosse imminente”.

Altri rumour e notizie riguardanti Playstation 5.

Possiamo dire con certezza che la Playstation 5 non apparirà all’E3 2018 durante la conferenza Sony. Durante la sua ultima apparizione nel blogcast, Shawn layden ha fermamente dichiarato che non ci saranno annunci hardware durante lo show. Al contrario, Playstation sta provando a rinfrescare il suo approccio e offrirà filmati di quattro suoi giochi in arrivo: Death Stranding, Spider-man, The Last of Us parte II e Ghost of Tsushima.

L’ex chief Sony, Andrew House, ha inoltre parlato riguardo al come la nuova generazione di console sarà esteticamente. Secondo House, nonostante si sia rifiutato di parlare specificatamente di Playstation 5, i dischi fisici continueranno a tempestare il mercato ancora per un po’, almeno fino a quando la maggior parte dei mercati avrà una buona potenza e connessione a Internet. Tuttavia, ritiene che in altri mercati i giochi in streaming saranno una grossa fetta della prossima generazione.

Ifine, il leaker Marcus Sellars ha detto che Sony recentemente ha rinnovato la licenza per la retro/compatibilità. Originariamente depositata nel 2015, la licenza è stata rinnovata questo febbraio. Ovviamente non ci sono garanzie che Sony stia lavorando alla tecnologia di Playstation 5, ma non è impossibile che ciò possa essere per la nuova generazione di console.

Cosa possiamo quindi aspettarci da Playstation 5?

Considerando che Playstation 4 è stata pubblicata nel 2013 e che la precedente generazione di console Sony si è sempre mossa nell’intervallo di sei anni, sarebbe facile ipotizzare una Playstation 5 in arrivo nel 2019. Inoltre la tecnologia disponibile sarà facilmente accessibile e permetterà alla console di casa Sony di non avere un prezzo troppo elevato. Infine, dal 2019 le TV 4K dovrebbero essere la norma, esclusa qualche eccezione, in tutte le case.

Quindi sarebbe sorprendente se Sony non capitalizzasse il prima possibile. Tuttavia, Kingsley punta il dito contro la Playstation 4 Pro, incolpandola di aver allungato il ciclo vitale di questa generazione. Per lui, “è difficile giudicare, ma penso proprio che il ciclo si sia allungato lentamente”.

Ciò accadrebbe quasi sicuramente se Playstation4 Pro vendesse più di Playstation 4, il che non è pronosticabile, non almeno finché poche famiglie possiederanno TV 4K. Quindi magari il 2020 potrebbe essere l’anno in cui Sony rilascerà Playstation 5, la prima console in 4K nativo con il VR wireless… sempre se non lo faccia prima Microsoft.

Quali giochi potrebbero vedere la luce sulla nascitura Playstation 5.

Se le predizioni sulle retro/compatibilità si confermassero vere, possiamo aspettarci di vedere l’intera libreria di Playstation 4 su Playstation 5. O forse vedremo un’altra marea di remastered mentre ci sposteremo da una generazione all’altra. Tuttavia, potremmo già immaginarci giochi sviluppati appositamente per un nuovo hardware, e questo miglioramento potrebbe attirarci come zanzare alla luce.

Di già abbiamo visto CD Projekt RED menzionare che sta sviluppando sia per questa generazione quanto per la prossima, in quanto in possesso del dev kit. Per questo penso che potrebbe essere una ghiotta occasione per Cyberpunk 2077 essere uno dei primi titoli della nuova Playstation 5.

Criterion 10

    Rispondi