Pokémon Scarlatto e Violetto, qual è il miglior starter da scegliere?

Pokémon Scarlatto e Violetto sono finalmente arrivati nei negozi, rinnovando l’arduo quesito: qual è il miglior starter per iniziare l’avventura?

Nonostante un’accoglienza, da parte della stampa internazionale, non esattamente unanime dovuta soprattutto ad un comparto tecnico con qualche problema, la nona generazione sta conquistando i fan di tutto il mondo.

E dopo aver sciolto il primo grande dubbio su quale versione scegliere, quasi sempre basandosi sulle creature esclusive di ciascuna edizione (qui il nostro coverage: Pokémon Scarlatto e Violetto, ecco la lista completa dei Pokémon esclusivi – 4News), arriva il secondo grande problema. Quale starter scegliere?

Scarlatto e Violetto presentano un terzetto interessante e piuttosto particolare soprattutto alla luce di ogni singolo cammino evolutivo e della classificazione dei Tipi. Vediamo insieme quale può essere la scelta migliore da tenere al vostro fianco nelle terre di Paldea!

Pokémon Scarlatto e Violetto

Sprigatito

Sprigatito è un gattino adorabile, ma la tipologia Erba non vi sarà molto di aiuto per le prime palestre che incontrerete (Coleottero ed Erba). Tuttavia, se pensate di affrontare prima la missione dello Stony Cliff Titan, Sprigatito si rivelerà un’ottima scelta per contrastare la creatura di tipo Roccia.

Dei tre starter, il gattino ha il più alto valore base di velocità, così come un discretamente alto livello di attacco fisico. Purtroppo, è anche la creatura che ha più debolezze: Colettero, Fuoco, Acqua, Volante, Ghiaccio e Veleno.

Al livello 36, evolverà in Meowscarada, acquisendo il tipo secondario Buio. Questo gli permetterà di avere accesso alle mosse di questa categoria, ma acquisirà anche le debolezze ai tipi Lotta e Folletto… oltre ad accumulare una debolezza 4x verso il tipo Coleottero.

Sprigatito resta un’ottima scelta per i combattimenti Titan, tuttavia tenete a mente i suoi molti punti deboli.

Fuecoco

Fuecoco è un coccodrillo sputafuoco che adora il cibo, da subito una delle nuove creature preferite dai fan. La sua tipologia Fuoco lo rende agilmente la migliore scelta iniziale se vi atterrete al percorso delle palestre, essendo supereefficace sia contro Katy che contro Brassius. Tuttavia, sconta il suo strapotere nei confronti del pokémon Titan, nei confronti del quale diventa debole.

Le statistiche del coccodrille sono piuttosto bilanciate, anche se emerge come lo starter più lento. Ha la miglior difesa, che lo rende un pokémon adatto per le battaglie più lunghe. La sua evoluzione finale, Skeledirge, gli farà guadagnare il tipo secondario Fantasma, rendendolo immune alle mosse Lotta e Normale. Al tempo stesso diventerà debole contro i tipi Buio e Spettro.

In breve, Fuecoco vi renderà la vita semplice nel vostro cammino iniziale nelle palestre, mentre non vi potrà dare una grossa mano contro il pokémon Titan… perciò organizzatevi di conseguenza.

Quaxly

Con la sua chioma perfetta, Quaxly è lo starter d’Acqua di questa gen. Ha il maggiore attacco fisico tra tutti gli starter, rendendolo un’ottima scelta per qualsiasi dei tre percorsi iniziali che vorrete intraprendere, sebbene avrete qualche problema contro la palestra di tipo Erba.

Qualche problema potrebbe sorgere con la sua evoluzione finale, Quaquaval, che gli farà guadagnare il tipo secondario Lotta, rendendolo vulnerabile contro creature Folletto e Psico. Tuttavia, resta una scelta solida per il midgame: ha una velocità più alta di Skeledirge ma non quanto Meowscarada, rispetto al quale ha una migliore difesa ed un attacco molto superiore.

In buona sostanza, Quaxly è una scelta adatta per ogni vostra esigenza, grazie anche alle solide mosse del suo doppio tipo, pur se manca di statistiche favolose tolto il grande attacco fisico.

Il migliore

Arrivati a questo punto, si dovrebbe decretare il miglior starter della nona generazione. Tuttavia è impossibile rispondere alla domanda, come avrete già intuito.

Alla luce della struttura open world di Pokémon Scarlatto e Violetto e dei suoi tre principali filoni di storie da seguire, ciascuna creatura può essere la scelta giusta.

Pokémon Scarlatto e Violetto

Se volete dare precedenza alla palestra, la scelta migliore è Fuecoco. Le statistiche di difesa ed attacco speciale lo rendono il più adatto alle lotte lunghe.

Se volete dare la caccia ai Titan, allora Sprigatito vi darà una mano. Rappresenta un’ottima scelta se volete qualcosa di forte e rapido, anche se ha il maggior numero di debolezze tra gli starter.

Se invece volete avere una carta adatta alla varietà del Team Star, Quaxly è una grande opzione. Rispetto a Sprigatito è più equilibrato, con maggior forza e difesa, ma minor velocità.

Scegliete con cura e non vi preoccupate: Paldea vi aspetta!

Siete alla prese con il completamento del Pokédex? Ecco i codici scambio per riuscirci in pochissimo tempo: Pokémon Scarlatto e Violetto, ecco i codici scambio (Trade Codes) per completare il Pokédex – 4News

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Danilo Di Gennaro
Danilo Di Gennaro
Viaggiatore nel tempo, utilizzatore della Forza, ex SOLDIER di 1° classe. Accanto ad una passione incrollabile verso il media videoludico da oltre 30 anni, nel tempo mi appassiono quadrimensionalmente a tutto ciò che proviene dal Giappone, nonché a cinema, serie tv, supereroi e molto altro. Allons-y.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media