Recensione Reolink Duo 2 WiFi

Con i bonus ristrutturazioni previsti dal governo, sono in tanti che in questi anni hanno approfittato del credito di imposta per rinnovare casa,  per effettuare lavori di efficientamento energetico o migliorare la sicurezza della propria abitazione. Grazie al bonus 50% per le ristrutturazioni che consente di portare in detrazione IRPEF anche apparecchiature elettroniche ed elettrodomestici, stiamo assistendo infatti ad un crescente interesse verso la sorveglianza domestica. In questo settore sicuramente uno dei nomi più noti e conosciuti è Reolink , compagnia cinese specializzata proprio in videocamere di sicurezza e con un catalogo estremamente ampio e variegato.  

Uno dei prodotti più interessanti della compagnia è la Reolink Duo 2 WiFi una videocamera di sicurezza con risoluzione 4k e con angolo visivo di ben 180° gradi che consente di fare con una sola telecamera ciò che altrimenti richiederebbe due telecamere posizionate con angolazione differente, ovvero avere una visione quasi completa della vostra abitazione, sia di giorno che di notte.  

Specifiche tecniche  

Reolink Duo 2 WiFi come il nome lascia intendere, è la seconda versione della Reolink Duo, una famiglia di videocamere di sicurezza di grande successo; questa seconda versione, presentata ad agosto 2022, implementa ulteriormente i punti di forza del precedente modello introducendo anche interessanti novità che ne migliorano e ampliano le possibilità di utilizzo.

La Reolink Duo 2 è una videocamera di sicurezza per esterni, dotata di certificazione IP66, con doppia lente e risoluzione 4K. Anziché propendere per un solo obiettivo fisheye, Reolink ha pensato di equipaggiare questa Reolink Duo 2 Wifi con due lenti grandangolari da 3.5mm f/2.0 posizionate in maniera leggermente angolata l’una rispetto all’altra.

In questo modo le due immagini, generate e poi fuse dal software interno della telecamera, garantiscono un angolo di visione eccezionale (orizzontale di 170°, verticale di 60° e diagonale di 180°) senza alcuna distorsione.

La nuova Reolink Duo 2 ha eliminato quasi totalmente l’angolo cieco centrale, uno dei punti deboli della precedente versione. Ora l’immagine generata è totalmente priva di angoli morti, senza soluzione di continuità e con una definizione davvero incredibile, sia in condizioni di piena di luminosità che in notturna. Nei nostri test infatti, ad una distanza di oltre 40 metri, zoomando l’immagine è possibile vedere con assoluta chiarezza i dettagli di un volto o i numeri di una targa.  

Il merito è sicuramente di un ottimo sensore CMOS con dimensioni 1/2.7″ (pari a quello di una piccola fotocamera compatta o di uno smartphone di ultima generazione) capace di offrire una risoluzione massima di 4608X1728 (8.0 megapixels) a 20 frame/sec.  

Le due lenti sono circondate da 14 Led, di cui 6 per la visione diurna e 8 dedicati alla visione notturna a colori capaci di generare ben 560 lumens, oltre ad un sistema di illuminatori a infrarossi per la visione in bianco e nero. Ovviamente il sistema switcha in maniera automatica a seconda delle condizioni di illuminazione.  

La versione da noi provata è quella WiFi capace cioè di connettersi su rete wireless IEEE 802.11a/b/g/n sia in su banda 2.4GHz che 5GHz, oppure tramite cavo di rete ethernet 10/100 mbit/s. Reolink ne produce anche una versione POE (power over ethernet), con le medesime caratteristiche ma con la possibilità di ricevere alimentazione tramite la porta ethernet, riducendo quindi ad uno i cavi che è necessario portare fino alla telecamera.  

Non manca un sistema di microfoni per l’ascolto e la registrazione dei rumori ambientali, ed un altoparlante posizionato intelligentemente nella parte inferiore della telecamera, che può essere utile ad esempio per comunicare qualcosa alla persona inquadrata.  

Infine la videocamera è dotata di uno slot Micro SD per la registrazione e la cattura di immagini che supporta schede fino a 256GB in grado di garantire fino a 64 ore di registrazione continua.  

Unboxing e installazione  

Nella confezione sono inclusi la telecamera, le due grandi antenne WiFi, l’alimentazione, la staffa per il montaggio, un cacciavite e le viti fisher, oltre ovviamente alla manualistica classica.

Una delle cose che abbiamo apprezzato maggiormente di questa Reolink è l’estrema facilità di montaggio e configurazione. Bastano davvero pochi minuti per fissare la telecamera alla parete grazie al cartoncino guida per i fori, e una volta fissate le due viti fisher, è possibile fissare la staffa con una terza vite.  

La regolazione dell’ angolazione orizzontale e dell’inclinazione della telecamera è possibile grazie ad una piccola testa sferica regolabile tramite un chiavino esagonale, anch’esso incluso nella confezione.  

Prima di procedere al fissaggio, soprattutto se la telecamera sarà posta ad una certa altezza dal suolo come nel nostro caso, consigliamo di effettuare le operazioni di collegamento alla rete wireless e all’app di funzionamento preventivamente in modo da avere tramite app una visione del raggio di visione della telecamera. In questo modo sarà più semplice trovare la posizione corretta della telecamera.  

Funzionalità dell’App  

Oltre a specifiche tecniche di tutto rispetto, il vero punto di forza di questa Reolink Duo 2 Wi Fi è sicuramente il software. L’app Reolink, disponibile sia su iOS che su Android, è una delle più avanzate e funzionali che ci sia capitato di provare.  

Le funzionalità disponibili sono così tante che provare ad elencarle tutte è sicuramente complicato perciò in questa recensione proveremo a darvi una panoramica generale di quelle che abbiamo trovato più interessanti, invitandovi ad iscrivervi al nostro canale Telegram o al nostro gruppo Facebook, nel caso in cui vogliate chiederci qualcosa in più sulle stesse.  

La prima e più interessante funzionalità è quella che consente il rilevamento di persone, animali o veicoli in avvicinamento: la telecamera è in grado di riconoscerli con estrema precisione non appena questi si avvicinano al raggio di visione della stessa, inviando una notifica push all’utente. E’ possibile regolare la sensibilità del Rilevamento intelligente mediante un comodo slider, selezionando ad esempio una maggiore sensibilità per le persone e una minore per animali e veicoli, e cosi’ via. E’ inoltre possibile regolare una sensibilità diversa a seconda degli orari, ad esempio aumentando la sensibilità durante la notte e abbassandola durante il giorno e persino impostare le dimensioni degli oggetti da identificare. Quest’ultima funzionalità si è rivelata particolarmente utile ad esempio per evitare l’avvio della registrazione e dell’invio della notifica push, nel caso in cui la telecamera individui il passaggio di un piccolo animale domestico ecc.  

Essendo l’angolo di visuale molto ampio, potrebbe essere necessario impostare un’area di rilevamento. L’app di Reolink permette di farlo in maniera molto semplice disegnando con il dito l’area di attivazione.  

Dall’app è anche possibile regolare la frequenza e il ritardo delle notifiche push, l’invio tramite app o via mail delle stesse e, altra funzionalità molto interessante, inviare direttamente via FTP ad un sistema di registrazione NVR o ad un archivio NAS le registrazioni effettuate durante il periodo di attivazione. In questo modo è possibile conservare le registrazioni anche qualora la memoria SD interna avesse proceduto ad eliminare quelle più risalenti perché magari siete assenti per le vacanze.  

Reolink app fornisce inoltre una serie di funzionalità aggiuntive per la smart home, come l’integrazione con Google Home e la possibilità di archiviazione al Cloud di Reolink che è tuttavia assolutamente facoltativa.  

Oltre che dall’app è possibile anche effettuare l’accesso alla videocamera tramite webapp, utilizzando un browser. Una volta effettuato l’accesso si avrà accesso ai video registrati dalla telecamera e sarà possibile editarli, inviarli o cancellarli.  

Commento finale  

Reolink Duo 2 WiFI è sicuramente uno dei prodotti per la sicurezza domestica più interessanti presenti attualmente sul mercato e tra le videocamere di sorveglianza più avanzate che ci sia capitato di provare. Oltre a specifiche tecniche di altissimo livello come la doppia lente e il sensore CMOS da 8 megapixel, in grado di garantire una chiarezza delle immagini davvero impressionante, a fare la differenza è la completezza delle funzionalità offerte dall’app Reolink e la sua estrema semplicità di utilizzo. Reolink Duo 2 WiFI, commercializzata ad un prezzo di soli 159 euro sfruttando un coupon di 60 euro presente su Amazon è un prodotto che ci sentiamo di consigliarvi a occhi chiusi se siete alla ricerca di una videocamera WiFI per la vostra casa.  

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

9.5

Reolink Duo 2 WiFi


Reolink Duo 2 WiFI è sicuramente uno dei prodotti per la sicurezza domestica più interessanti presenti attualmente sul mercato e tra le videocamere di sorveglianza più avanzate che ci sia capitato di provare. Oltre a specifiche tecniche di altissimo livello come la doppia lente e il sensore CMOS da 8 megapixel, in grado di garantire una chiarezza delle immagini davvero impressionante, a fare la differenza è la completezza delle funzionalità offerte dall’app Reolink e la sua estrema semplicità di utilizzo. Reolink Duo 2 WiFI, commercializzata ad un prezzo di soli 159 euro sfruttando un coupon di 60 euro presente su Amazon insomma è un prodotto che ci sentiamo di consigliarvi a occhi chiusi se siete alla ricerca di una videocamera WiFI per la vostra casa.  

PRO

Campo visivo di 180 gradi | immagini nitide e dettagliate in 4k | software reolink completo e ricco di funzionalità avanzate

CONTRO

Nessuno
Arturo D'Apuzzo
Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

2 Commenti

  1. Ne ho 2 da qualche mese…
    Ottime…
    Ma NON è vero per NIENTE che non DEFORMANO l’immagine…
    Per Assurdo, il Risultato finale è un’Immagine Molto DEFORMATA (Arcuata, a “Fuso” orizzontale), come quella di un super Grandangolare!!!
    Chiesto Spiegazioni/Aiuto a Reolink… Nessuna Soluzione! Scuse e (Piccolo!) Rimborso…
    DELUSO…

    • Ciao Carmelo, qualche leggera deformazione è del tutto normale considerando la lente che hanno ma tieni conto dell’angolo visivo… ci sarebbe voluto un fisheye per le dimensioni dell’immagine…

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles

Follow us on Social Media