Recensione Yale Linus Smart Lock

Articolo di · 21 Giugno 2021 ·

Smartphone, SmartTV, ma anche frigoriferi, forni e chi più ne ha più ne metta, quindi perché non anche una smart door? Soluzioni come queste ci facilitano la vita, consentendoci ad esempio, di non portare in giro un ingombrante mazzo di chiavi, di avere sempre la certezza di avere chiuso la porta prima di uscire, o di lasciare entrare l’ospite della casa di vacanza appena inserita su AirBnB senza essere fisicamente sul posto.  

Yale da sempre leader di mercato per quanto riguarda le serrature e i sistemi di bloccaggio, ha recentemente presentato l’ultima evoluzione delle sue serrature “intelligenti“, serrature che possono essere attivate con un cellulare, con la voce o con un pin: la Yale Linus Smart Lock.  

Cos’è Yale Linus Smart Lock   

Yale Linus Smart Lock  è una serratura motorizzata che, grazie a quattro batterie stilo AA, consente di bloccare e sbloccare una serratura utilizzando il proprio cellulare.  

Rispetto a soluzioni di altri produttori, la nuova Yale Linus Smart Lock però, ha un enorme vantaggio perché si adatta alle serrature già esistenti (con qualche limitazione che vedremo di seguito) permettendovi di conservare le chiavi esistenti e di non dover operare costose sostituzioni alle serrature esistenti.  

Yale Linus Smart Lock

Ma non solo, grazie ad un software semplice ed intuitivo e ad una serie di accessori studiati per migliorarne l’integrazione nei sistemi di domotica – come HomeKit di Apple, l’assistente vocale Google e Alexa, ma anche Philips Hue, IFTTT e Samsung Smart Things – la serratura intelligente Linus Smart lock vi consente di creare routine avanzate di automazione, come ad esempio l’accensione delle luci o del riscaldamento, quando si varca la soglia di casa, l’attivazione o la disattivazione automatica dell’allarme di casa o persino di accogliervi con la vostra musica preferita non appena si entra in casa.   

Compatibilità 

Come dicevamo Linus Smart Lock è pensato per adattarsi alle serrature esistenti. Anziché sostituire il meccanismo di apertura della vostra porta, infatti, Linus si aggancia al cilindro esistente permettendovi di conservare le vostre chiavi e cosa ancora più importante di avere un sistema di “backup” manuale che vi consente di aprire la porta dall’esterno nel caso in cui il meccanismo “smart” non dovesse funzionare. Per far questo, ovviamente è necessario che la serratura che si vuole rendere “intelligente” sia compatibile, e Yale in questo senso ha pensato proprio a tutto.  

Sulla pagina di Yale, prima di procedere all’acquisto, la compagnia richiede di completare una sorta di test di compatibilità e, sulla base delle vostre risposte, vi indirizzerà alla soluzione giusta per voi. Il questionario è davvero immediato, in quanto corredato da immagini di immediata comprensione e, nel caso in cui la vostra serratura dovesse risultare non compatibile, Yale vi indirizzerà al kit Yale comprensivo di cilindro regolabile da utilizzare al posto di quello esistente.  

In buona sostanza, Smart lock è compatibile “out of the box” con serrature di tipo europeo che consentano l’apertura dall’esterno con chiave inserita. Si tratta della classica serratura “a pera rovesciata” posizionata sotto la maniglia di apertura e brevettata guarda caso, proprio da Sir Linus Yale nel XIX secolo. Altra caratteristica è che il cilindro di tipo europeo deve consentire l’apertura con chiave dall’esterno anche quando un’altra chiave è inserita dal lato interno.

Yale Linus Smart Lock

  

Installazione

L’altro requisito è che ci sia abbastanza spazio ai lati del telaio della porta essendo le dimensioni di Linus Smart lock piuttosto generose (147x 52 x 47mm). Se si possiede una serratura compatibile, quindi, l’operazione di installazione richiede appena pochissimi minuti grazie ad istruzioni chiarissime fornite anche attraverso app e immagini video sul sito internet  della compagnia e al pad adesivo che rende davvero difficile fare errori.   

Nel caso fosse necessario sostituire il vecchio cilindro, l’operazione è leggermente più complessa ma comunque fattibile anche da chi non ha una particolare manualità.  

Yale Linus Smart Lock

Il kit con cilindro contiene infatti una coppia di chiavi oltre ad appositi distanziatori necessari ad adattare il cilindro allo spessore della vostra porta.  

Calibrazione

Una volta installata fisicamente la serratura e scaricata dal Play Store o dall’App Store Apple l’app Yale Access, ci verrà richiesto di ruotare manualmente la manopola di apertura/chiusura una prima volta, in modo che l’app possa effettuare la calibrazione.  

Il sistema verificherà inoltre se  è possibile serrare la porta anche a maniglia abbassata. Questa operazione è essenziale se si intende sfruttare la funzione che vi permette di bloccare la porta o verificarne la chiusura da remoto.  Completate queste operazioni l’installazione è completata e Linus è pronto a funzionare.  

Funzionamento 

La serratura intelligente è piuttosto responsiva ai comandi forniti dall’app ed esegue l’operazione in maniera del tutto silenziosa. L’app Yale Access consente di configurare l’ Auto- Lock e l’Auto Unlock, una funzione che, come è facile intuire permette di bloccare o sbloccare la serratura in maniera automatica quando ci si avvicina al raggio di azione della serratura o ce ne si allontana.  

Intelligentemente l’area di azione del dispositivo non è limitata al raggio di azione del bluetooth (una decina di metri al massimo) ma opera in un’area più vasta. Questo vi consente di non dover sbloccare ogni volta la serratura anche se ci si allontana per qualche minuto in giardino.  

Come dicevamo l’auto lock è una funzionalità che viene attivata solo se la vostra porta consente la chiusura a maniglia completamente abbassata. In caso contrario la funzione non è disponibile.  Se questo è il vostro caso, tuttavia, potrebbe tornarvi utile la Linus Smart Keypad che, oltre a consentirvi di aprire la porta grazie ad un pin, possiede un pulsante di blocco specifico. Purtroppo non abbiamo avuto modo di provare il funzionamento del tastierino numerico di Yale, ma si tratta di un accessorio che sicuramente acquisteremo prossimamente.  

Linus Connect Bridge  

A fare la vera differenza in un sistema domotico è l’integrazione con gli altri dispositivi intelligenti presenti in casa e Linus Connect Bridge, un accessorio in vendita anche in kit con la serratura Linus, nasce proprio con questo scopo, veicolare i segnali bluetooth trasmessi alla serratura Linus, via wifi, consentendo così la comunicazione della serratura intelligente con gli assistenti vocali più diffusi.  

Bridge è una piccola scatolina da collegare direttamente ad una presa elettrica posizionata nel raggio d’azione Bluetooth serratura. Una volta collegata ed effettuate le operazioni di setup e di pairing con la vostra serratura, bridge è già pronto per bloccare e sbloccare la porta con gli assistenti vocali Google e Alexa, ma anche Siri.  

Yale Linus Bridge

Il funzionamento in questi ultimi due casi è un po’ differente rispetto a Google Assistant: mentre nel caso di Alexa, per sbloccare la porta sarà necessario impostare un PIN vocale, per SIRI ci si dovrà autenticare sul telefono.  

Con il Bridge si ottiene anche il supporto IFTTT (If_This_Than_This), fornito attraverso il servizio August. Con IFTTT è possibile, senza scrivere una sola riga di codice, creare delle azioni o regole personalizzate, che al verificarsi di un particolare evento attivano una qualche funzionalità della serratura. E’ possibile ad esempio fare in modo che una volta sbloccata la serratura venga disattivato anche l’allarme, o viceversa. Oppure fare in modo che una volta usciti dall’area di riferimento, il termostato smart si imposti automaticamente in modalità eco e tutte le luci vengano spente e così via.  

Ma Bridge migliora anche le notifiche perché è possibile impostare una serie di notifiche personalizzate, che ad esempio vi avvisano se la porta è stata lasciata aperta, oppure se un determinato utente è entrato nell’appartamento e così via.  à

Yale Linus Smart Lock Kit Bridge e cilindro

Commento Finale  

Yale Linus Smart Lock è probabilmente la migliore soluzione sul mercato per chi cerca una serratura intelligente semplice da installare, da configurare ed utilizzare. Il suo punto di forza è la versatilità grazie ad un ecosistema di accessori che ne ampliano le funzionalità. In questo modo gli utenti hanno la possibilità di configurare la propria serratura elettronica in base alle proprie necessità, senza spendere per qualcosa che non è davvero necessario.  

I vantaggi di Linus Smart Lock, sono innumerevoli. Coloro che la utilizzano per gestire una casa messa a reddito sui canali come AirBnB, troveranno in Yale Linus Smart Lock una soluzione perfetta per gestire i propri ospiti da remoto, controllarne l’ingresso e l’uscita o fornirgli una modalità di accesso che fa a meno delle chiavi (molto comoda per coloro che non hanno modo di incontrare il proprio ospite perché magari fuori città).  

Chi invece la utilizzerà per comodità, troverà nella semplicità d’uso di Yale Linus un incredibile alleato per evitare di portare con sé enormi mazzi di chiavi e per liberarsi dall’ansia dell’ “oddio, dove ho lasciato le chiavi?”  

Le cose che abbiamo apprezzato maggiormente sono la compatibilità con tutti i principali servizi di assistenza vocale e di domotica, compreso homekit e la possibilità di mantenere una apertura con chiave in caso di guasto.  

Criterion 10
9

La migliore sul mercato

Yale Linus Smart Lock è probabilmente la migliore soluzione sul mercato per chi cerca una serratura intelligente semplice da installare, da configurare ed utilizzare. Il suo punto di forza è la versatilità grazie ad un ecosistema di accessori che ne ampliano le funzionalità. In questo modo gli utenti hanno la possibilità di configurare la propria serratura elettronica in base alle proprie necessità, senza spendere per qualcosa che non è davvero necessario. I vantaggi di Linus Smart Lock, sono innumerevoli. Coloro che la utilizzano per gestire una casa messa a reddito sui canali come AirBnB, troveranno in Yale Linus Smart Lock una soluzione perfetta per gestire i propri ospiti da remoto, controllarne l’ingresso e l’uscita o fornirgli una modalità di accesso che fa a meno delle chiavi (molto comoda per coloro che non hanno modo di incontrare il proprio ospite perché magari fuori città). Chi invece la utilizzerà per comodità, troverà nella semplicità d’uso di Yale Linus un incredibile alleato per evitare di portare con sé enormi mazzi di chiavi e per liberarsi dall’ansia dell’ “oddio, dove ho lasciato le chiavi?” Le cose che abbiamo apprezzato maggiormente sono la compatibilità con tutti i principali servizi di assistenza vocale e di domotica, compreso homekit e la possibilità di mantenere una apertura con chiave in caso di guasto.


    Rispondi