Redfall, Harvey Smith rassicura i fan dell’esperienza single player

Nel corso di un’intervista, il director di Redfall ha ribadito che la loro ultima fatica, scegliendo di giocare da soli, offrirà un’esperienza totalmente single player, visto che non ci saranno compagni guidati dall’intelligenza artificiale.

Harvey Smith ha ribadito quindi che:

Redfall può essere giocato totalmente in solitaria vestendo i panni di uno qualsiasi dei protagonisti. L’approccio al gameplay diventa così legato all’esplorazione, con la possibilità di studiare l’ambiente e ricorrere allo stealth per avere la meglio sui nemici.

Aggiungendo inoltre che:

Giocando da soli, non verrete accompagnati da compagni controllati dall’Intelligenza Artificiale, così da rendere l’esperienza effettivamente single player, stabilendo voi ritmo e strategie.

Redfall, che si è mostrato qualche settimana fa allo showcase Xbox & Bethesda, uscirà in esclusiva su sistemi Microsoft (al D1 sul GamePass) nel corso del 2023.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

Vincenzo D'Alcantara
Vincenzo D'Alcantara
Il mio amore per i videogiochi nasce grazie a mamma Sony e al folle marsupiale creato da Naughty Dog verso la fine degli anni 90. A distanza di più di venti anni i platform continuano ad essere la mia passione che tuttavia si è estesa, naturalmente e masochisticamente, a tutti i giochi impegnativi e "tosti", di qualsiasi genere essi siano.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media