The Last of Us Parte 1: rimandata la versione PC

The Last of Us continua a far parlare di sé in questo periodo: dopo infatti le ottime considerazioni che critica e pubblico hanno riservato alla serie TV, poche ore fa una nuova notizia ha investito il brand, anche se meno piacevole.

Naughty Dog ha infatti comunicato che la versione PC di The Last of Us Parte 1 subirà un piccolo rinvio, vedendo ora la sua nuova data di pubblicazione fissata per il prossimo 28 marzo (anziché il 3 marzo).

Stando a quanto riportato dalla software house, i motivi di questo leggero slittamento sono da attribuire ad una volontà di ottimizzazione ulteriore del prodotto, in modo da poterlo proporre al pubblico PC nella veste migliore possibile.

In un Tweet di comunicazione, si legge infatti:

Vogliamo essere certi che The Last of Us Parte I per PC venga pubblicato nella migliore forma possibile. Queste poche settimane aggiuntive ci permetteranno di assicurarci che questa versione di The Last of Us rispetti i nostri e vostri standard. Il team di Naughty Dog apprezza il vostro supporto e il vostro entusiasmo. Tenete duro e sopravvivete.

Che dire, sicuramente questi 25 giorni ulteriori saranno ben sfruttati da Naughty Dog per poter offrire un’esperienza impareggiabile per tutti coloro che usufruiranno di The Last of Us Parte 1 su PC.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube | Telegram | Facebook | Gruppo FB | Twitch | Twitter | Instagram

Seguici sui nostri social media

Lorenzo Bologna
Lorenzo Bologna
Nato con il Pad in mano, al punto tale che la prima parola pronunciata è stata: "Woah!" in pieno stile Crash Bandicoot. Appassionato e curioso di tutto ciò che concerne il mondo videoludico. Amante dei titoli horror, in particolar modo delle saghe di Resident Evil e Dead Space. Accumulatore di trofei/achievements compulsivo.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media