Madiba non é più, il mondo piange la scomparsa di Nelson Mandela

Articolo di · 5 Dicembre 2013 ·

Nelson Mandela ha lasciato questa vita. Ad annunciarlo, commosso, é il presidente del SudAfrica Jacob Zuma, il quale, ricordando il ruolo da gigante nella storia del proprio paese e del mondo intero del grande Mandela, ha dovuto  affrontare con tristezza uno dei più difficili momenti del proprio mandato presidenziale.

Nelson Mandela, altrimenti conosciuto con il titolo onorifico di Madiba – attribuito ai membri onorabili del proprio clan di appartenenza – é stato il primo presidente democraticamente eletto dopo la sconfitta dell’apartheid in SudAfrica, ovvero la segregazione razziale dei bianchi nei confronti dei neri, di cui Mandela era stato uno dei più grandi oppositori, tanto da dover subire una carcerazione di ben 27 anni a causa del proprio impegno politico.

Una moltitudine di persone si é intanto riunita a Pretoria, capitale amministrativa del SudAfrica, in segno di profondo rispetto per uno dei leader piú carismatici del ventesimo secolo. Mandela, vero eroe moderno, da diversi mesi gravemente ammalato, lascia il mondo all’etá di 95 anni di cui ventisette trascorsi in carcere a causa delle idee di uguaglianza e democrazia di cui é stato portatore.

Il mondo intero piange la scomparsa di Mandela, mentre i grandi della terra, Obama in testa, esprimono il cordoglio dei popoli nei confronti di un uomo che ha saputo donare lustro e speranza alla razza umana.

Criterion 10

    Rispondi