Baikal, la CPU Russa per spodestare AMD e Intel

Una CPU siberiana per domarli tutti.

Più che una semplice CPU siamo in realtà nei confronti di un SoC (System-on-Chip). La Baikal Electronics è stata incaricata niente di meno che dalle autorità governative a sfornare un processore in grado di spodestare AMD e Intel in Russia. In verità al momento la commissione di oltre un milione di pezzi è al solo scopo di sostituire gli altrettanti PC e server governativi.
 
 
Il Baikal (che prende il nome da un lago) ha queste caratteristiche:  Architettura Cortex A57 (64Bit) ARM; Clock Speed 2GHz; 8 Core con una variante più potente e dedicata ai server a 16 Core in arrivo per il 2016.
 
Mentre stiamo distcutendo si stanno avviando i primi bench per testarne la piena funzionalità, e l’approdo in via ufficiale della versione a 8 Core avverrà circa a metà 2015. Inoltre iniziamo a riflettere sull’ipotetico successo di questo nuovo prodotto e la commercializzazione (secondo volere del governo) fuori dai confini russi: per AMD e Intel potrebbe esplodere una dura battaglia. 

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles