Acronis True Image diventa Acronis Cyber Protect Home Office, tutti i dettagli del software di sicurezza e non solo!

Articolo di · 8 Settembre 2021 ·

Acronis, leader globale della Cyber Protection, annuncia oggi Acronis Cyber Protect Home Office (conosciuta come Acronis True Image). La soluzione di punta per la protezione personale ha quindi un nuovo nome, che riflette la sua evoluzione. Da software di backup per dati e sistemi a strumento integrato unico e completo per la Cyber Protection che include antimalware di nuova generazione, miglior backup del settore e gestione semplificata. Ma non solo: Acronis Cyber Protect Home Office include funzionalità di base migliorate e performance più avanzate di cyber security, indispensabili per una vita digitale davvero protetta.

Cyber Protection

Nella vita di tutti i giorni è ormai inderogabile una protezione dei dati efficace abbinata alla Cyber Security completa. Le aziende fanno affidamento sulla costante disponibilità e integrità dei propri dati, mentre ovunque nel mondo gli utenti privati inviano e ricevono grandi volumi di informazioni riservate tramite connessioni remote. Per tutta risposta, i criminali informatici hanno incrementato la portata e la complessità dei propri attacchi: oggi, con i progressi nell’automazione di queste minacce, non esiste un bersaglio troppo piccolo per essere colpito.

Di pari passo all’evoluzione continua delle sfide alla protezione dei dati, dal 2017 Acronis migliora le proprie soluzioni per adeguarle alle problematiche più recenti. Quando le minacce ransomware hanno iniziato a colpire direttamente i file di backup, Acronis è stata la prima a integrare difese antiransomware specifiche in una soluzione di backup personale. Nel 2021 ha ulteriormente ampliato il suo focus sulla Cyber Security, aggiungendo funzionalità che includono antimalware efficace contro qualsiasi minaccia, protezione dal cryptojacking e filtraggio web. Il backup personale degli esordi si è evoluto in una soluzione di Cyber Protection personale che protegge non solo i backup ma anche i dispositivi.

Il successo e l’impegno di Acronis non sono passati inosservati, e hanno garantito all’azienda numerosi riconoscimenti Editor’s Choice, provenienti da più canali internazionali. Secondo le valutazioni del laboratorio di ricerca indipendente AV-TEST, l’integrazione di backup dei dati e Cyber Security avanzata ha consentito di rilevare e bloccare il 100% degli attacchi informatici.

Protezione per tutti

Acronis Cyber Protect Home Office integra diverse funzionalità che contrastano le minacce informatiche più recenti e garantiscono la protezione dei dati completa. L’esclusiva integrazione in un’unica soluzione di Cyber Security e backup rende la protezione più semplice e conveniente, ma offre anche capacità avanzate di cui non dispongono le soluzioni autonome, come il ripristino automatico dei dati danneggiati durante un attacco ransomware.

Il collaudato antimalware avanzato individua e arresta in tempo reale anche le minacce più recenti, inclusi gli attacchi zero-day mai rilevati prima. La protezione si estende ai software più diffusi, come le applicazioni di videoconferenza Zoom e Microsoft Teams, impedendo agli attaccanti di accedere ai dati in transito.

“Gli ultimi due anni hanno cambiato definitivamente il panorama del settore, nessun utente è più troppo piccolo per essere preso di mira”, commenta Candid Wuest, VP di Acronis per la ricerca sulla protezione informatica. “La qualità unica delle nostre soluzioni aziendali è la cyber protection integrata. La combinazione di cybersecurity e backup è l’unico modo per mantenere i vostri dati critici veramente protetti. Ora offriamo Acronis Cyber Protect Home Office per proteggere al meglio ogni individuo e l’ufficio a casa, nonostante le sfide del lavoro remoto e dell’infrastruttura IT distribuita.”

“Mentre sempre più persone continuano a lavorare da casa, vediamo un costante aumento dei cyberattacchi globali che prendono di mira chi lavora da remoto, dato che i cyber criminali  contano sul fatto che gli uffici domestici siano molto meno protetti”, commenta Larry O’Connor, CEO Other World Computing Inc., cliente Acronis. “Il backup senza cybersicurezza è una porta senza serratura e quest’anno si è destinati ad avere un’intrusione. Nessun’altra soluzione fornisce difese informatiche semplici, efficienti e sicure come Acronis Cyber Protect Home Office”.

Per saperne di più sulle funzionalità di Cyber Security e protezione dei dati che Acronis Cyber Protect Home Office offre a utenti privati, telelavoratori, freelancer e studenti da remoto, visitate la pagina ufficiale del prodotto.

Criterion 10

    Rispondi