Sicurezza online sempre più importante: i casinò online legali hanno fatto scuola

Articolo di · 8 Settembre 2021 ·



Oggi come oggi, in un mondo che vive su Internet, il tema “sicurezza” è di primaria importanza. Quando si naviga in rete, infatti, non “ci si mette solo la faccia” ma, se vogliamo, molto, molto di più: si espongono i propri dati, si smaschera la propria vita, si mette a nudo la propria persona.

Ragion per cui l’attenzione sulla sicurezza informatica è sempre crescente. Anche perché i reati informatici e le frodi a questi collegate, diventano sempre più bizzarre e non solo. Gli ultimi dati ci dicono che i reati informatici sono aumentati all’indomani del lockdown, che ha rappresentato un’occasione ghiotta per i criminali del web. La vita lavorativa si è infatti spostata dagli uffici alle case, con reti spesso non attrezzate per affrontare pericoli provenienti dall’esterno e per gli hacker troppo facili da bucare. Cosa riguardano i furti? Tutto, dai dati personali a quelli del conto corrente, ma anche password di social network, foto e tanto altro. I reati più comuni hanno nomi con i quali abbiamo imparato oramai a convivere, phishing, vishing e smishing, e che fanno riferimento a tre tipologie di reato legate alle mail, alle chiamate e agli sms.

Occorre perciò sempre con maggiore urgenza, organizzare al meglio le proprie difese informatiche e il primo passo è l’educazione. Soltanto attraverso una generalizzata educazione informatica che metta in luce i rischi della navigazione, e i pericoli che si possono correre navigando online, utilizzando password sempre uguali o troppo semplici, o anche solo utilizzando il cellulare, si può provare ad arginare il fenomeno del cyber crime.

Intanto, però, è necessario che anche da parte dei gestori di siti internet ci sia una particolare attenzione alla sicurezza informatica e come sottolineato dagli esperti di Slot Mania, sito specializzato nelle recensioni di slot gratis, il gambling online ha fatto scuola in tema sicurezza, organizzando un sistema veramente all’avanguardia che ha praticamente ridotto all’osso le occasioni potenzialmente pericolose per gli utenti delle proprie piattaforme. In un settore, quello del gioco appunto, in cui ci si espone in prima linea fornendo dati personali e finanziari, le truffe informatiche collegate ai grandi player del settore sono estremamente limitate. Ma allora i casinò online come si sono organizzati?

Con varie modalità. Anzitutto la più grande garanzia per un casinò online è il logo ADM/AAMS, che in Italia rappresenta l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: prima rassicurazione, dunque, è il fatto di giocare in un sistema totalmente legale, e vigilato, al quale si accede previa licenza fornita dal governo italiano. Ma andando nel dettaglio la sicurezza informatica passa anche attraverso le nuove tecnologie, ed in particolare attraverso controlli ancora più rigidi sin dalla fase di iscrizione alla piattaforma: al momento della registrazione sulle piattaforme di gioco, infatti, si comunicano dati ad un sistema che ha rapporto solo con l’utente, escludendo terzi, sono previsti i controlli a due fattori “2FA” in fase di accesso che richiedono, ad esempio, oltre all’inserimento delle credenziali, anche una conferma ulteriore (codice PIN inviato con un SMS al cellulare registrato o inserimento di un codice generato da app come Google Authenticator) e alcune piattaforme stanno già attrezzandosi con sistemi di riconoscimento biometrico.

Stesso sistema è adottato nelle transazioni economiche, in entrata o in uscita: i casinò online si avvalgono dei più ferrei sistemi crittografici. Uno di questi, nello specifico la crittografia SSL, ha l’esclusivo scopo di bloccare le interferenze di terzi nel momento delle transazioni. Il tutto avviene in un circuito chiuso, in input ed output senza alcun pericolo.

Oltre a queste tra i vantaggi di giocare in maniera legale e sicura c’è anche la assoluta casualità del gioco, tramite un generatore di numeri casuali che certifica l’assoluta buonafede del gioco, senza promettere soldi facili. Oltretutto i clienti sono tutelati in ogni modo, potendo a loro volta impostare parametri per limitare e bloccare il gioco, e sfruttando altre vie come servizi clienti, live chat ed email in caso di necessità o richiesta di aiuto.

Criterion 10

    Rispondi