AMD RX VEGA, alcuni rumor mostrano prestazioni superiori

Articolo di · 5 Luglio 2017 ·

AMD RX VEGA avrà prestazioni del 15% superiori ad una GeForce GTX 1080 e del 30% superiori rispetto ad una GeForce GTX 1070

Stando ad alcune informazioni diffuse in queste ore da WCCFTech diventa più chiaro il quadro delle specifiche dell’attesissima AMD RX Vega, la nuova famiglia di schede top di gamma di AMD che dovrebbe andare a competere direttamente con l’architettura Pascal di NVIDIA.

Secondo i rumors la AMD RX Vega, idenditicata dal codice 687F:C1 la nuova scheda sarà equipaggiata con 8GB di RAM  HBM2, con una ampiezza di banda di ben 484GB/sec.
La  GPU avrà un clock di 1630MHz, una frequenza decisamente superiore a quella di 1200MHz circolata nei mesi scorsi.

AMDRXVEGAPerformanceWccFTech 1024x841 - AMD RX VEGA, alcuni rumor mostrano prestazioni superiori
Gli 8GB di Ram inoltre avranno un clock di 945MHz e non di 700 come precedentemente circolato. Stando a questi dati sembrerebbe confermata la collocazione della AMD RX VEGA a cavallo tra la GeForce GTX 1080 e la 1080Ti con la prima che raggiungerebbe un punteggio di 31,873 in 3DMark 11, ovvero circa 4000 punti in più di una Nvidia GeForce GTX 1080 e quasi il doppio di una Nvidia GeForce GTX 1070. Questi numeri si tradurrebbero quindi in un vantaggio prestazionale del 15% sulla 1080 e del 30% sulla 1070.  La GTX 1080 Ti resta lontana, ma non è escluso che come accaduto con le schede Pascal di NVIDIA una versione ancora più potente possa arrivare più in là. Ora non ci resta da capire se a queste prestazioni di altissimo livello seguiranno anche prezzi molto concorrenziali come accaduto con i nuovi processori Ryzen, in grado di offrire le medesime prestazioni della gamma alta dei prodotti Intel alla metà del prezzo.

Attualmente su Amazon i prezzi della GTX 1070 e della 1080 si aggirano tra i 400 e 500 euro per la prima e dai 500 fino ai 600 euro della seconda.

Volendo fare una previsione la nuova RX Vega potrebbe arrivare sul mercato con un prezzo intorno ai 499$ e collocarsi come una seria alternativa per tutti coloro che pur necessitando di una scheda più performante di una 1080, ad esempio per il gioco in 2K ad altissime frequenze o per quello in 4K, non dispongono di un monitor GSync ad alta frequenza di aggiornamento.

Criterion 10

    Rispondi