AMD presenta la sua prima piattaforma pc completa: Spider

La piattaforma identificata dal nome in codice di “Spider” introduce un’elaborazione quad-core nativa grazie ai nuovi Phenom, maggiore efficienza energetica performance scalabili da primo della classe e la potenza del nuovo chipset video ATI HD3800

AMD Spider

AMD ha presentato ufficialmente la sua nuova piattaforma, conosciuta con il nome in codice di “Spider”, che identifica il primo vero processore quad-core che supporta capacità grafiche scalabili in grado offrire la vera “Ultimate Visual Experience”. La piattaforma AMD Spider combina i processori quad-core AMD Phenom ed i nuovissimi chip grafici ATI Radeon HD 3800 con il supporto Microsoft DirectX® 10.1, ed i chipset AMD 7-Series dotati del software CrossFireX e AMD OverDrive.

La piattaforma AMD Spider costituisce un fondamentale passo in avanti nell’attuazione della visione di AMD di “Accelerated Computing”, prefigura l’accelerazione a livello di piattaforma mediante l’uso di co-processori.

“AMD è l’unico produttore in grado di offrire a tutti gli appassionati una ‘Ultimate Visual Experience’ reale”, ha dichiarato Dirk Meyer, Presidente e COO di AMD. “La piattaforma AMD Spider nasce dal nostro approccio all’innovazione a livello di piattaforma per fornire agli appassionati di videogame un’esperienza computing senza precedenti. Il nostro impegno nei confronti dei design ad alta efficienza energetica e la nostra eccellenza nella produzione ci consentono di offrire un rapporto performance-per-watt senza precedenti ad un prezzo accessibile, offrendo piattaforme di altissimo livello a un numero sempre maggiore di utenti”.


Grazie alla tecnologia ATI CrossFireX, AMD Spider spinge a nuovi livelli l’esperienza computing con l’introduzione della piattaforma multi-GPU più sofisticata mai realizzata fino a oggi. La combinazione dei processori grafici ad alta efficienza energetica ATI Radeon HD 3800, realizzati tramite la tecnologia a 55nm, e la maggiore bandwidth di sistema fornita dalle tecnologie PCI Express® Generation 2.0 e HyperTransportT 3.0, assicura la potenza di calcolo indispensabile per fornire un’esperienza multi-GPU ad alta definizione realmente scalabile.

Le innovazioni nel design e nella produzione introdotte da AMD consentono infatti alla piattaforma AMD Spider di scalare facilmente fino a configurazioni da tre o quattro processori grafici, dando vita a veri e propri supercomputer per videogame.

“Siamo rimasti fortemente impressionati dalle potenzialità della tecnologia quad ATI CrossFireX incorporata nella nuova piattaforma AMD Spider”, ha affermato Kelt Reeves, Presidente di Falcon Northwest. “Se è vero che la possibilità di utilizzare quattro schede grafiche integrate in un unico sistema è sempre stato un sogno per gli appassionati di videogiochi, è altrettanto vero che si tratta di un vero e proprio incubo per i produttori di sistemi, che devono assicurare il flusso d’aria appropriato per un simile agglomerato di schede grafiche.

Il complesso delineato dal design della piattaforma Spider permette al chipset AMD 7-Series, al processore quad-core ad alte prestazioni AMD Phenom e alle schede grafiche ATI Radeon HD 3800, già silenziose e ‘fredde’, di essere collocate in modo da beneficiare del flusso di raffreddamento ottimale. AMD è dunque riuscita a rendere le multi-GPU facili da produrre e convenienti da acquistare”.

Leadership nella tecnologia ad alta definizione
AMD ha realizzato l’unica piattaforma attualmente disponibile che include le migliori tecnologie standard di nuova generazione per fornire una banda passante e un bilanciamento di caratteristiche ineguagliati nella riproduzione di contenuti ad alta definizione di nuovo tipo. Grazie alla tecnologia HyperTransport 3.0, i processori AMD Phenom beneficiano di una bandwidth di sistema mai così elevata: fino a 14,4 GB/sec. di bandwidth I/O. Se a ciò si aggiunge la bandwidth supplementare fornita dai chipset AMD PCI Express 2.0 e dai processori grafici, la piattaforma AMD Spider è in grado di erogare facilmente tutta la banda passante necessaria per supportare la riproduzione video a 1080P, configurazioni multi-GPU avanzate e interfacce ad alta velocità per reti e dischi.

Grazie all’unico supporto quad-core reale del settore e alla flessibilità infrastrutturale offerta dal socket AM2+, i processori AMD sono stati progettati per essere compatibili con le future generazioni di chip AMD Phenom a 65nm e 45nm, in modo da offrire sostanziali guadagni prestazionali.

Grazie alle potenti capacità di elaborazione grafica dei processori grafici ATI Radeon HD 3800 Series, gli appassionati video hanno la possibilità di beneficiare sulle piattaforme AMD Spider del migliore entertainment in alta definizione. L’eccezionale qualità dell’immagine e la riproduzione a basso consumo di corrente sono rese possibili dall’engine video ad alta definizione ATI AvivoT e dalla tecnologia Unified Video Decoder (UVD).

L’introduzione del supporto UVD assicura un’eccezionale efficienza di piattaforma e una straordinaria qualità dell’immagine nella decodifica degli standard HD-DVD e Blu-ray, in accordo con le specifiche H.264 e VC-1. La fruizione di videogame ed entertainment su schermi di grandi dimensioni è facilitata anche dalla connettività HDMI migliorata, con HDCP e audio integrati per lo standard video HDMI.

Performance di piattaforma scalabili
La piattaforma AMD Spider offre nuovi livelli di scalabilità attraverso opzioni multiple di upgrade che permettono di accrescere le performance mantenendo la compatibilità con configurazioni in grado di erogare fino a due teraflop* di capacità stimata di elaborazione desktop, grazie alla presenza di quattro processori grafici. Il design multi-core dei processori quad-core AMD Phenom, basato sulla Direct Connect Architecture, è caratterizzato da un controller di memoria integrato progettato per supportare velocità fino a DDR2 1066**, unità per il calcolo in virgola mobile fino a 128 bit e la tecnologia AMD Balanced Smart Cache per l’accesso rapido alla memoria, che fornisce prestazioni al top al software multi-threaded attraverso la cache L3 condivisa.

I chipset AMD 7-Series introducono per la prima volta al mondo la nuova tecnologia ATI CrossFireX, un’innovativa tecnologia multi-GPU che offre una scalabilità prestazionale senza precedenti attraverso il supporto di tre o quattro processori grafici ATI Radeon HD 3800 Series, assicurando una capacità di upgrade ineguagliata. È stato introdotto anche il supporto DirectX 10.1, dando vita così alla prima e unica soluzione a tre/quattro GPU per Microsoft Windows Vista.


I chipset AMD 7-Series supportano fino a quattro processori grafici e 42 “lane” PCI Express, offrendo agli appassionati PC e di videogiochi prestazioni e aggiornabilità al vertice del settore. Questi chipset offrono quanto di meglio attualmente disponibile in fatto di personalizzazione delle performance di piattaforma grazie al software AMD OverDrive, la utility di regolazione prestazionale più potente e intuitiva del settore basata sul sistema operativo Windows. Grazie alla sua intuitiva interfaccia Windows, il software AMD OverDrive è in grado di soddisfare le esigenze prestazionali di un’ampia gamma di appassionati, dai normali giocatori fino ai massimi esperti. Anche le impostazioni AMD AutoXpress contribuiscono a migliorare le performance di sistema, in congiunzione con i moduli di memoria avanzati, i processori grafici ATI Radeon e i chip quad-core AMD Phenom.

“AMD vanta una lunga e solida tradizione nell’innovazione hardware, pertanto consumatori e appassionati hanno finalmente l’opportunità di beneficiare realmente di un’esperienza di nuova generazione e trarre pieno vantaggio dalle caratteristiche dei nostri prodotti come Windows Vista”, ha commentato John Schappert, Corporate Vice President of LIVE Software and Services di Microsoft. “La piattaforma AMD Spider aggiunge una nuova dimensione all’eccellenza di AMD nella solidità e nella scalabilità di piattaforma attraverso la prima soluzione a tre/quattro GPU per Windows Vista grazie a una soluzione progettata per offrire livelli ineguagliati di prestazioni e aggiornabilità”.

Leadership nell’efficienza energetica
Le piattaforme AMD Spider ad alte prestazioni ed efficienza energetica offrono il rapporto performance-per-watt migliore del settore grazie ai processori quad-core ad alta efficienza AMD Phenom, ai chipset avanzati a 65nm AMD 7-Series e ai processori grafici a 55nm ad alte prestazioni e bassi consumi ATI Radeon HD 3800. La piattaforma AMD Spider incorpora anche un numero senza precedenti di prime assolute orientate al risparmio energetico: ATI PowerPlayT, la tecnologia Cool’n’QuietT 2.0, il supporto Microsoft DirectX 10.1, e le tecnologie HyperTransport 3.0 e PCI Express 2.0.

Nell’ambito di una nuova iniziativa volta a calcolare i consumi effettivi di corrente dei processori, AMD ha intervistato consumatori e utenti aziendali con l’obiettivo di evidenziarne con precisione gli schemi di utilizzo. Tali rilevamenti hanno posto in luce che i processori AMD Phenom con tecnologia Cool’n’Quiet 2.0, tarati per un TDP di 95W, raggiungono mediamente un consumo di corrente di 32W nelle applicazioni consumer e di 29W nelle applicazioni aziendali****. Per maggiori informazioni riguardo i consumi di corrente dei processori e delle piattaforme AMD è possibile visitare l’indirizzo: www.amd.com/coolnquiet.

Tra le caratteristiche avanzate introdotte figurano la tecnologia AMD CoolCoreT, il supporto di design per motherboard con linee di alimentazione separate, e la possibilità di regolare in maniera indipendente le frequenze dei singoli core. I chipset AMD 7-Series sono stati progettati con la tecnologia di processo a 65nm, una prima assoluta per il settore. Con un TDP di 10-12 watt, il chipset AMD 7-Series vanta un’efficienza energetica al vertice del settore offrendo agli utenti la possibilità di concentrare le risorse sulle performance di elaborazione. Attraverso la transizione totalmente trasparente verso la tecnologia di processo a 55nm, i processori grafici ATI Radeon HD 3800 Series hanno migliorato di ben 2 volte il rapporto performance-per-watt rispetto alla generazione precedente. La funzione desktop ATI PowerPlay consente inoltre di regolare automaticamente l’alimentazione ottimizzando i consumi delle GPU in modalità di carico minimo o moderato. Tutte queste caratteristiche contribuiscono a ottimizzare i consumi di corrente complessivi con una superiore efficienza prestazionale e un funzionamento più silenzioso.

“Il mercato PC è caratterizzato attualmente da un forte incremento della domanda dei consumatori relativa a performance multi-core avanzate ed esperienze multimediali ad alta definizione sempre più sofisticate”, ha osservato Toni Duboise, Senior Analyst di Current Analysis West. “Soluzioni dalle caratteristiche avanzate di efficienza energetica e rapporto performance-per-watt, come la piattaforma AMD Spider, sono in grado di offrire agli utenti molteplici vantaggi”.

Disponibilità e prezzi
I processori AMD Phenom 9600 (2,3GHz) e 9500 (2,2GHz) sono già disponibili rispettivamente a 283 e 251 dollari per ordini da 1.000 pezzi. La scheda ATI Radeon HD 3850 con 256MB di memoria GDDR3 è venduta a partire da 179 dollari (prezzo suggerito al pubblico), e la scheda ATI Radeon HD 3870 con 512MB di memoria GDDR4 è disponibile da 219 dollari (prezzo suggerito al pubblico); entrambe sono disponibili presso i partner AMD specializzati in prodotti grafici. Per dettagli sui prezzi dei processori è possibile visitare l’indirizzo www.amd.com/pricing.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles