Ubisoft conferma: I giochi di Assassin’s Creed non saranno mai più stealth

Articolo di · 24 Maggio 2021 ·

Assassin’s Creed potrebbe abbandonare per sempre le meccaniche stealth.

Lo diciamo subito, non c’è stata alcuna dichiarazione ufficiale in merito da parte di Ubisoft, ma durante l’annuale relazione agli investitori la compagnia francese ha indicato Assassin’s Creed: Valhalla e la sua struttura RPG come la direzione da seguire e da amplificare.

Il franchise di Assassin’s Creed, che tra poco compirà il suo 15esimo compleanno, è cambiato molto nel corso degli ultimi anni. In particolare con il nuovo corso intrapreso da Origins, Odissey e Valhalla, appunto.

Mentre i vecchi giochi si concentravano principalmente sulle meccaniche stealth (non a caso il motto degli assassini è “Agiamo nell’ombra per servire la luce”) offrendo però un’esperienza lineare, gli ultimi tre hanno visto una progressiva svolta verso meccaniche RPG open world, alla “The Witcher 3” per intenderci.

Proprio il gioco di CDPR, sembrerebbe il modello a cui il management di Ubisoft sta puntando. Ciò anche in virtù del grande interesse che il franchise dello strigo ha suscitato e ancora suscita a distanza di così tanto tempo dalla uscita.

Valhalla quindi, sarebbe il primo tentativo di ricreare quelle ambientazioni e quelle meccaniche in un gioco Ubisoft, mentre il cappello del brand “Assassin’s Creed” rappresenterebbe una sorta di assicurazione per quanto riguarda il successo commerciale del titolo.

Assassin's Creed Valhalla

Assassin’s Creed: un’evoluzione controversa

Questo cambio di direzione da stealth a RPG sta comunque dividendo i fan. Alcuni hanno da tempo abbandonato il franchise perché colpevole di aver tradito gli stili iniziali del brand, ovvero la parte stealth. Tuttavia, sono in tanti ad aver apprezzato il nuovo corso. Tant’è che Valhalla è probabilmente il titolo più venduto del franchise.

Staremo a vedere se un completo abbandono dei principi degli Assassini pagherà con il tempo. Nel frattempo, fateci sapere voi da che parte state? Comunicateci il vostro parere e le vostre impressioni nei commenti in calce a questo articolo o sui nostri social: TelegramFacebookInstagram e non dimenticate di tenere d’occhio il nostro Twitch!

Criterion 10

    Rispondi