Assassin’s Creed Ragnarok, nuovi dettagli sul gioco

Articolo di · 20 Novembre 2019 ·

Si torna nel “Vecchio Continente”…

Il nuovo capitolo della serie videoludica dedicata agli Assassini sarà probabilmente ambientato nel Nord Europa, proprio per questo motivo sarebbe stato rinominato Assassin’s Creed Ragnarok.

Alcune interessanti informazioni in merito sono arrivate nelle ultime ore, dalla decisione di Ubisoft di cambiare nome in codice al gioco, collegandolo alla mitologia nordica e al fatidico Ragnarok (l’epica battaglia tra gli dei norreni che porterebbe alla fine del mondo, narrata parzialmente anche nell’ultimo God of War).

La trama del gioco sarebbe ambientata nell’800 d.C., la mappa comprenderebbe l’intera regione scandinava ed una buona parte del Regno Unito, probabilmente fino a Londra e Plymouth. Seguendo quanto proposto in Odyssey, sarà possibile il proprio “avatar” tra due personaggi di sesso opposto, questo aspetto, come nel titolo precedente, non avrà alcuna ripercussione sulla trama.

Al momento è spuntato il nome di un protagonista, Jora, che stando ai rumors si avvicinerebbe alla Confraternita degli Assassini nel corso del gioco. Si pensa inoltre che tornerà il sistema di reclutamento NPC visto nel Brotherood.

Assassin’s Creed Ragnarok dovrebbe mostrarci anche i reami di Asgard e Jotunheim, visitabili in compagnia di dei di primo livello, come Odino e Loki, i quali avrebbero un ruolo particolarmente importante sulla trama. Inoltre, sempre rimanendo a quanto svelato dai rumor, anche la trama presente del gioco dovrebbe (finalmente) concludersi.

Per quanto riguarda il gameplay, non ci saranno grandi cambiamenti rispetto all’episodio precedente, tranne qualche aggiunta a tema RPG.

Assassin’s Creed Ragnarok sarà con tutta probabilità un titolo cross-gen, e verrà lanciato prima su PC, PS4 e Xbox One, per poi approdare su PS5 e Xbox Scarlett. Il titolo verrà lanciato probabilmente per il prossimo autunno.

Criterion 10

    Rispondi