Battlefield 2042, corposo aggiornamento in arrivo oggi

Electronic Arts e DICE sono ancora sotto i riflettori per via del burrascoso lancio di Battlefield 2042. Tuttavia, la compagnia risponde energicamente alle lamentele con un corposo aggiornamento correttivo previsto per oggi, 2 dicembre 2021.


Il travagliato lancio di Battlefield 2042 ha fatto sì che molti giocatori si chiedessero come sia stato possibile pubblicare l’attesissimo sparatutto multiplayer online in queste condizioni. E anche se la domanda rimane, è chiaro che EA DICE è ben consapevole dei numerosi problemi che i giocatori della sua ultima creatura si trovano a fronteggiare al momento.

Per oggi, 2 dicembre 2021, è confermato l’arrivo di un nuovo aggiornamento per Battlefield 2042, un’altra patch volta ad occuparsi delle prolungate frustrazioni che il gioco sta infliggendo ai suoi giocatori, mentre ci si avvicina al primo mese dall’uscita.

Secondo EA DICE, l’aggiornamento del 2 dicembre “risolve ulteriori bug ed elementi che sono stati oggetto di lamentele“. In altre parole, non solo ci saranno un bel po’ di correzioni, ma anche una corposa raccolta di modifiche di bilanciamento e miglioramenti alla qualità della vita. Non mancheranno le aggiunte in fatto di contenuti, con l’introduzione delle Missioni Settimanali e nuove mappe per la modalità Corsa in All-Out Warfare per Battlefield Portal.

Battlefield 2042

Battlefield 2042 – miglioramenti più significativi introdotti dall’aggiornamento

Anche se le correzioni sono troppe per poterle elencare tutte, ce ne sono alcune che i giocatori troveranno a dir poco significative. Prima di tutto (cosa più importante), EA DICE afferma di aver migliorato l’affidabilità del matchmaking, riducendo i casi di “partita non trovata”. Com’è facile immaginare, i problemi di matchmaking sono stati al centro delle frustrazioni dei giocatori di Battlefield 2042 fino ad ora.

Restano ancora da risolvere i consistenti problemi di prestazioni e frame rate. Ma EA DICE ha corretto diversi difetti nel rendering e problemi di flickering e stuttering, in particolare relativi al caso in cui un giocatore entri in un match a metà partita. Oggetto di revisione, sono stati anche problemi legati alla gestione visiva dell’acqua.

In merito al bilanciamento, la modalità Sfondamento ha ricevuto una rivisitazione completa. I tempi di cattura ora sono corretti e lo spawn ha subito modifiche che ora rendono sicuro, per un giocatore, tornare in azione dopo la sua eliminazione. Fanno, inoltre, la loro comparsa numerose modifiche relative all’Interfaccia Utente. Anche gli “Specialisti” sono stati oggetto di miglioramento. La cassa loadout di Angel, lo scudo balistico SOB-8 di Dozer, il drone da ricognizione OV-P di Casper e la torretta SG-36 di Boris adesso dureranno fino a che il giocatore che ne ha il controllo viene a tutti gli effetti eliminato, e non solamente abbattuto.

Battlefield 2042

EA DICE intende migliorare seriamente l’esperienza di gioco

Con questa patch EA DICE vuole lanciare un chiaro messaggio. Si sta lavorando duramente non solo per risolvere i numerosi bug e problemi del gioco, ma anche per rispondere a tutte le problematiche relative al bilanciamento e al divertimento. EA DICE ci tiene a far sapere ai giocatori che sta facendo del suo meglio per migliorare il gioco. Anche se, con ogni probabilità, ci vorrà tempo per riuscirci. Peccato che queste modifiche siano state fatte dopo il lancio, invece che prima.

Detto ciò, il gioco continua a necessitare di miglioramenti palesi. La community continua ad avanzare lamentele relative a problemi di prestazioni su tutte le piattaforme: sostanziali e significativi. La speranza è che Battlefield 2042 possa ottenere ulteriori, robusti aggiornamenti correttivi prima dell’inizio della Stagione 1, previsto per il 2022. L’aggiornamento andrà in vigore a partire da oggi, 2 dicembre 2021.

Battlefield 2042 è uscito il 19 novembre 2021 per PCPS4PS5Xbox One e Xbox Series X. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete vederne altri, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Alessandro "Arcangelo" Verso
Alessandro "Arcangelo" Verso
Dopo aver attraversato l'Abisso come Raziel ed esserne uscito molto più forte (ma anche più brutto) di prima, ha ripreso la sua passione per i videogiochi a 360°: giocare, commentare, scrivere. PCista convinto, si addentra sempre con cautela in una "Next Gen" di console.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti