Cartoomics, uno studente della Scuola del Fumetto ha disegnato due nuove mascotte VARTA

Articolo di · 15 Luglio 2019 ·

L’azienda tedesca ha premiato con una borsa di studio da 4.000 euro lo studente vincitore del concorso!

Tantissimi i disegni degli studenti iscritti alla Scuola del Fumetto di Milano, Palermo e Verona che hanno preso parte al contest creativo organizzato da VARTA, azienda tedesca leader nell’energia portatile, per ideare nuovi personaggi e mascotte legati al brand.

Dalla creatività di Gabriele Barsotti, il vincitore che si è aggiudicato una borsa di studio pari a 4.000 euro, ha preso vita la coppia Vartaboy e Vartagirl, eroi dotati di superpoteri grazie all’energia delle batterie VARTA.

Vartaboy spara raggi di elettricità sprigionati con la carica delle pile Longlife Power, mentre Vartagirl, munita di pattini e zaino a propulsione alimentato da due pile Longlife Power, scatta a una velocità supersonica, pronta a sconfiggere qualsiasi avversario le si pari davanti.  Dotati di gadget tecnologici come occhiali multifunzione e ginocchiere di protezione, i due supereroi combattono contro il male con energia e coraggio.

La collaborazione con storica Scuola del Fumetto è iniziata qualche mese fa, quando, in occasione della 26ª edizione di Cartoomics, l’appuntamento dedicato al fumetto, al cinema e al gaming, VARTA ha accolto studenti, appassionati e curiosi, che muniti di carta e matita hanno ideato e disegnato le nuove mascotte dell’azienda.

La selezione del vincitore non è stata semplice, viste le diverse opere originali e accattivanti, così l’azienda ha voluto assegnare anche una Menzione Speciale a Stefano Molina, che ha inventato la simpatica coppia di supereroi “VARTINI”.

Da sempre vicina ai ragazzi, VARTA, impegnata in attività legate alla cultura e alla fantasia, è promotrice di creatività e sostenitrice di giovani talenti.

Criterion 10

    Rispondi