FIFA 22 Ultimate Team – i migliori terzini Pre-TOTS

La stagione calcistica di FIFA 22 si avvia sempre di più verso la fase “conclusiva”, che per gli appassionati e giocatori incalliti vuol dire soltanto una cosa: i TOTS. L’arrivo dei Team of The Season, infatti, è sempre più vicino, ormai dietro l’angolo (si parla di fine aprile) ma Electronic Arts sta continuando ad allietare i giocatori con tante nuove promo, che hanno il grande merito di tenere incollati ai server di gioco tantissimi giocatori. Nel momento in cui vi scriviamo a tenere banco è l’evento dei FUT Captains, capace di portare nel database tantissimi nuovi giocatori di grande spessore, che fanno un po’ da antipasto proprio ai TOTS, ormai sempre più vicini. L’evento più atteso della stagione di FIFA 22 è in arrivo e come vi abbiamo già detto più volte è destinato a scombussolare gli equilibri in game, specialmente per quel concerne il valore di molte “carte”. Dopo avervi parlato dei migliori portieri e dei migliori difensori centrali di FIFA 22 prima dell’arrivo dei TOTS oggi vogliamo elencarvi i migliori terzini, un altro di quei ruoli fondamentali da rinforzare per essere sempre al passo col “meta” di FIFA 22. Non perdiamo altro tempo, dunque, si comincia!

Posizione numero 5: Marcos Cafù, Prime Moments, 94

FIFA 22

Apre la nostra top 5 dedicata ai terzini più forti di FIFA 22 (finora) proprio lui, il “pendolino” Cafù, uno dei giocatori più amati e famosi anche in Italia grazie ai tanti anni passati con la casacca di Roma e Milan. Nella sua versione Prime Moments il laterale brasiliano è una vera e proprio macchina da guerra, sempre pronto a distruggere gli avversari sia in fase difensiva sia in quella offensiva, grazie ad un mix di potenza e rapidità nei movimenti semplicemente impareggiabile. L’ex numero 3 della Roma unisce in maniera incredibile tutte le quelle statistiche migliori possibili, ma pecca soltanto sul piano della “pesantezza” risultando un tantino macchinoso palla al piede e in alcuni movimenti. La sua pecca peggiore, che gli “vale” soltanto la quinta piazza è rappresentata, però, dal prezzo: costa praticamente un milione di crediti, una cifra molto elevata per un terzino, soprattutto considerando il fatto che gli mancano parecchie stelle sia al piede debole sia alle mosse abilità.

Posizione numero 4: Achraf Hakimi TOTY, 93

FIFA 22

Per tutti i giocatori a cui piacciono i difensori particolarmente offensivi, ebbene, la quarta posizione è sicuramente quella che dovete prendere particolarmente in considerazione. Nella sopracitata posizione, infatti, troviamo il buon Achraf Hakimi, ex stella dell’Inter ora in forza al PSG, notoriamente uno dei giocatori virtuali più forti di FIFA e che anche in FIFA 22 fa la sua incredibile figura. Nella versione TOTY il marocchino diventa un vero e proprio carro impazzito sulla fascia destra (può giocare anche a sinistra, tranquillamente), letteralmente imprendibile dal primo all’ultimo minuto di gioco, grazie a una super resistenza e a doti fisiche – in generale – veramente incredibili. Le pecche maggiori però sono ritrò abili proprio nella fase difensiva, che spesso appare leggermente sottotono, con degli sporadici cali di attenzione che lo rendono meno affidabile degli altri giocatori presenti in questa classifica. Per il resto, comunque, è veramente top, anche per i link che offre con i vari Mbappé, Neymar, Marquinhos e via dicendo.

Posizione numero 3: Ashley Cole Prime Moments, 90

FIFA 22

Sul gradino più basso del podio troviamo il sorprendente Ashley Cole, terzino inglese ex stella della nazionale inglese con trascorsi anche nella Roma. A fronte di diverse statistiche per nulla entuasiasmanti, il giocatore ha un rendimento in campo semplicemente pazzesco, tanto da renderlo, senza mezzi termini, uno dei migliori laterali (e non solo) a livello difensivo di tutto FIFA 22. I punti di forza del giocatore sono la velocità e l’onnipresenza in fase difensiva, che al netto del workrate medio è in realtà il suo punto di forza più evidente, risultando pad alla mano incredibilmente automatico negli interventi e sempre pronto a intercettare ogni qualsivoglia offensiva avversaria. Il fatto poi che costi molto poco (400k circa) e che abbia ottimi link essendo inglese, poi, lo aiuta a diventare ancora più appetibile sul mercato, specialmente per quei giocatori che vogliono mantenere sempre alto il rapporto qualità prezzo dei propri investimenti.

Posizione numero 2: Dani Alves FUT Birthday, 93

FIFA 22

Al secondo posto della nostra classifica troviamo uno dei giocatori più amati dell’universo di FIFA e di FIFA 22, ossia Dani Alves del Barcellona. L’esterno brasiliano ex Juventus è da sempre una delle carte più amate del gioco e quest’anno, grazie alla versione FUT Birthday, lo è ancora di più, grazie in particolare al super boost ricevuto alle stelle skills e piede più debole. Il terzino del Barca, infatti, diventa così un 5 – 5, risultando tanto utilissimo in fase difensiva quanto devastante in fase di ripartenza, grazie anche a un body type imponente e a una resa in campo veramente eccellente. Essendo poi brasiliano e della Liga spagnola il giocatore ha anche degli ottimi link, cosa che lo rende ancora più appetibile ma che fa anche lievitare pesantemente il suo prezzo. Per essere un terzino, infatti, il suo prezzo di mercato è veramente alto (si parla di circa 600k) e quindi può scoraggiare un po’ i giocatori interessati al suo acquisto ma, fidatevi, vale fino all’ultimo centesimo speso per acquistarlo.

Posizione numero 1: Joao Cancelo TOTY, 94

FIFA 22

Leader indiscusso della nostra Top 5 dedicata ai migliori terzini è senza dubbio lui, Joao Cancelo, difensore portoghese ex Juventus che nel City di Pep Guardiola è semplicemente esploso, diventando uno dei migliori calciatori degli ultimi anni. Così come nella realtà, anche in quel di FIFA Cancelo ha iniziato a riscuotere sempre più successo, fino a diventare una delle carte più utilizzate da parte della community, in tutte le sue (tante) versioni. Chiaramente, la versione TOTY è quella più devastante e ha reso il laterale dei Citizens un vero e proprio jolly in mezzo al campo, capace di giocare praticamente in ogni posizione del campo senza alcune distinzione in termini di rendimento. Veloce, abile palla al piede e fortissimo in fase difensiva: il numero 26 portoghese può risultare una spina nel fianco per praticamente tutti i giocatori avversari, poiché lo troverete sempre a intercettare al momento giusto ogni singolo passaggio e, successivamente, ripartire con una grandissima foga nella metà campo avversaria, dal primo all’ultimo minuto di ogni match. Fidatevi: se avete 700k da spendere, lui è l’uomo che fa per voi.

Salvatore Cardone
Scrivo, cucino, mangio. Spesso contemporaneamente. Necessito di più mani (e più fegati).

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti