God of War: Ragnarok, confermata l’uscita nel 2022; le risposte di Barlog su una possibile conversione PC

Sony conferma ufficialmente, con un post sul PlayStation Blog, che God of War: Ragnarok uscirà effettivamente nel 2022.

Pochi giochi sono attesi al momento quanto il sequel di God of War del 2018, l’imminente God of War: Ragnarok di Santa Monica. Da quando il primo episodio si è concluso con un cliffhanger, il pubblico è in fervente attesa di questo gioco, che uscirà non solo su PS5, ma anche su PS4. In seguito alla recente uscita di God of War per PC, anche il pubblico di questa piattaforma ha rivolto la sua attenzione al seguito. Ma l’uscita del sequel per PC potrebbe non avvenire prestissimo.


Barlog intervistato riguardo un’eventuale conversione PC di Ragnarok

In un’intervista con Game Informer, il Director di God of War Cory Barlog ha condiviso quelle che non sembrano buone notizie per i giocatori PC. Alla domanda su se Santa Monica avesse progetti per un porting di God of War: Ragnarok più “veloce” dei quattro anni che ci sono voluti per il primo episodio, ha detto: “non he ho idea“. Che, tecnicamente, non è un “no”, ma non è quello che molti si aspettavano di sentire.

Secondo Barlog, Sony si sta occupando di “un gioco alla volta”. Presumibilmente ciò si riferisce anche al porting di esclusive Sony su PC e alla lentezza con cui tale processo avvenga. Ha precisato che la valutazione su se convertire un gioco avviene anche in base a “quanto è andato bene” e se sia piaciuto al pubblico o meno. Naturalmente ci sono tutti i presupposti perché God of War: Ragnarok riceva un’ottima accoglienza. Dunque è strano che Barlog abbia precisato una cosa del genere in merito ad un porting per PC di questo gioco, eppure l’ha fatto. Forse per scaramanzia.

L’ultima cosa che Barlog ha detto sull’argomento è che spetta a Sony la decisione finale su se portare Ragnarok su PC e quanto tempo ci vorrà. A giudicare da quanto accaduto con altre esclusive PlayStation, è molto probabile che Sony, alla fine, deciderà di esportare il gioco su PC, ma che la cosa richiederà tempi lunghi e che non ci sia modo per accelerarli.

In ogni caso, se questa decisione verrà presa, Barlog lo saprà. Al momento, però, la sua attenzione è tutta rivolta al prossimo progetto in fase di sviluppo da parte di Santa Monica. Spesso, infatti, ad occuparsi del porting per PC è un diverso team di sviluppo, sotto la direzione dello studio che si è occupato del progetto originale. Ad esempio, il porting di God of War è stato realizzato da Jetpack Interactive, uno sviluppatore di terze parti, sotto la supervisione di Santa Monica.


God of War: Ragnarok ufficialmente nel palinsesto PlayStation 2022

In sostanza, è lecito aspettarsi che al momento la priorità sia la pubblicazione di God of War: Ragnarok per PS4 e PS5. A tal riguardo vale la pena di ricordare che la community aveva avanzato parecchi dubbi e preoccupazioni circa la possibilità che il gioco potesse subire ulteriori rinvii, a causa delle difficoltà indotte dalla pandemia di CoVid-19 e gli annessi ritardi subiti dall’industria videoludica. Ebbene, pare che questi dubbi siano stati fugati da un post sul PlayStation Blog che conferma God of War: Ragnarok tra i titoli previsti in uscita per il 2022, insieme a Dying Light 2, Elden Ring e Horizon: Forbidden West. Speriamo, dunque, che non ci siano altri imprevisti.

God of War: Ragnarok uscirà per PS4 e PS5 nel 2022. Restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti in merito a una probabile finestra di lancio per il gioco.

Alessandro "Arcangelo" Verso
Dopo aver attraversato l'Abisso come Raziel ed esserne uscito molto più forte (ma anche più brutto) di prima, ha ripreso la sua passione per i videogiochi a 360°: giocare, commentare, scrivere. PCista convinto, si addentra sempre con cautela in una "Next Gen" di console.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti