FIFA 22 – FUT Ultimate Team, recensione dei giocatori: Seko Fofana Headliners

L’universo calcistico di FIFA 22 è in continua evoluzione. Electronic Arts, come al solito, sta spingendo forte l’acceleratore sugli eventi a tema, con conseguente introduzione sui server di gioco di tantissime nuove carte che, in molti casi, hanno un impatto devastante sull’economia del gioco, in termini sia di mercato sia di gameplay. Molto spesso, infatti, le nuove versioni di alcuni giocatori risultano talmente forti da “costringere” i giocatori ad adattarsi al “meta”, a stravolgere i propri team e scombussolare di conseguenza anche il mercato, in continua mutazione ed evoluzione e che mai come quest’anno è diventato quasi impossibile da decifrare. Chiaramente, la maggior parte dei giocatori si focalizza sulle nuove carte dedicate ad attaccanti, esterni offensivi e in generale quei giocatori che hanno la possibilità di svoltare la partita da un punto di vista della fase d’attacco, trascurando il più delle volte le carte dedicate a difensori, terzini e centrocampisti difensivi vari, salvo in determinate occasioni.

FIFA 22 fofana
Il tiro da fuori di Fofana è veramente devastante

Proprio in tal senso, l’ultima promo rilasciata, ossia quella degli Headliners, ha stravolto in qualche modo questa verità, introducendo diversi giocatori, specialmente mediani di centrocampo, di grandissimo valore, che hanno dato un forte scossone al meta del gioco, diventando degli oggetti del desiderio a cui è impossibile resistere. Tra questi, ovviamente, spicca proprio il protagonista della nostra recensione, ossia quel Seko Fofana che già nella sua versione POTM è risultato onnipresente in tutte le squadre e devastante in mezzo al campo e che, con questa versione Headliners con statistiche super pompate e con la possibilità di upgradarsi (gli headliners hanno statistiche dinamiche in base al rendimento dei giocatori nel calcio reale), è destinato a diventare il vero e proprio punto di riferimento per ogni centrocampo, a patto però di avere quasi un milione di crediti per acquistarlo. Come vi dicevamo poc’anzi, capita raramente che un giocatore difensivo abbia un prezzo tanto elevato. Di conseguenza, voglio provare a fugare ogni vostro dubbio sulla bontà della carta, provando a spiegarvi se effettivamente vale tutti quei crediti o se potete fare a meno di acquistarlo.

Siete pronti?

Seko Fofana, fase difensiva: 9.5/10

Inutile girarci intorno: al netto delle ottime stats offensive (82 tiro, 86 passaggi, 87 dribbling) il vero punto di forza di Fofana è la sua presenza in fase difensiva, clamorosamente in linea con quello che è tutto il meta di FIFA 22 che lo ha reso un elemento imprescindibile di tantissime squadre, anche quelle dei professionisti più illustri. Tanto fisico e ottime capacità di intervenire in contrasto una volta selezionato, quello che rende Fofana un vero e proprio muro davanti al centrocampo è la sua incredibile abilità nell’intercettare i palloni (non a caso ha un bel 90 nella statistica in questione) e soprattutto quella caratteristica imprescindibile del muoversi tanto in maniera automatica, andandosi sempre a piazzare al posto giusto nelle linee di passaggi, risultando così una vera e propria spina nel fianco anche per i giocatori più forti. Pur avendo “soltanto” 79 di lettura difensiva, il giocatore – in game – non rispecchia minimamente questo valore, che anzi sembra molto più alto e di almeno 8-9 punti superiore, proprio perché, per quanto dia il meglio di sé selezionato manualmente, è innegabile quanto sia dannatamente abile nel piazzarsi davanti alla difesa in maniera totalmente autonoma, anche su old gen in cui il gameplay in difesa è diverso e meno automatico, confermando quella che è la bontà di un giocatore che se la gioca tranquillamente alla pari con le migliori icon disponibili in quel ruolo (Petit, Vieira, Essien, Gullit, ecc) e che, anzi, per diversi aspetti gli è anche superiore.

FIFA 22 fofana
Le stats di Seko Fofana

l fatto poi che abbia ottimi agilità ed equilibrio lo rende ancor più valido nell’intercettare e nel marcare, perché difficilmente va a vuoto negli interventi, cosa che, specialmente in alcuni ruoli, è una caratteristica essenziale per quel che deve fare in mezzo al campo. Mi sono innamorato anche del suo body tipe: Fofana è enorme in mezzo al campo, occupa “tanto spazio” e rende la fase di rubare palla e ripartenza molto più semplice, grazie anche e soprattutto alla sua abilità palla al piede, ma questo lo approfondiremo quando andremo a parlare della fase offensiva. Per il resto, dunque, non posso non premiare con la quasi perfezione Fofana nella fase difensiva, l’unico giocatore capace di mettere in discussione il mio Petit mid dopo oltre 500 partite di onorato servizio.

Fase offensiva: 8.5/10

Poco fa vi parlavo dell’abilità del giocatore nella ripartenza, della sua grande presenza anche nella fase d’attacco e non a caso, perché è proprio questo l’aspetto che lo ha reso, almeno ai miei occhi, un giocatore praticamente imprescindibile per ogni squadra che si rispetti. Al netto del suo imponente body type, infatti, il centrocampista ivoriano del Lens è incredibilmente agile e scattante, sia sul primo passo sia palla al piede, e soprattutto prende una grandissima velocità palla al piede, cosa che lo rende decisivo in fase di spinta una volta recuperata palla. Il fatto poi che abbia un grande fisico lo aiuta molto, perché resiste bene ai tentativi di contrasto, riuscendo a mantenere il controllo della palla, completando quasi sempre la ripartenza, finalizzandola con dei passaggi veramente eccellenti che nove volte su dieci raggiungono i compagni di squadra.

fifa 22 fofana
Seko Fofana è un giocatore incredibilmente completo, stats alla mano

Se ve lo state chiedendo, la risposta è sì: Seko Fofana è uno dei migliori centrocampisti di FIFA 22 anche grazie ai suoi incredibili passaggi. Sfruttando la dinamica dei “Driven Pass” (R1+X o RB+A) il giocatore distribuisce passaggi a tutta la squadra in maniera praticamente perfetta, non mancando quasi mai l’obiettivo anche in condizioni difficili e con passaggi complessi. Molto spesso ho realizzato degli assist proprio con Fofana dal centrocampo, imbeccando perfettamente i miei attaccanti, abili nel muoversi negli spazi e serviti alla perfezione da un centrocampista che, sfruttando anche le quattro stelle al “Piede più debole”, difficilmente fa mancare all’attacco la sua presenza, anzi. A suggellare il tutto, poi, ci pensa il tiro: si, avete capito bene, Fofana sa anche segnare, eccome. Nell’ultima FUT Champions ho realizzato 12 goal in 15 partite, quasi tutti con degli splendidi “Driven Shoot” (R1/RT+tiro) semplicemente imparabili, ma anche qualche gol con degli ottimi inserimenti in area di rigore.

Commento finale e voto

Insomma, Fofana è perfetto? Assolutamente no, perché le 3 stelle “Mosse abilità” si sentono parecchio, rendendolo specialmente nelle fasi finali del gioco o quando viene pressato un po’ troppo “pesante” e prevedibile, e chiaramente avendo “solo” 80 di lettura difensiva spesso non è presentissimo nelle coperture, ma possiamo assicurarvi che, qualora aveste i soldi per comprarlo, il buon Seko ha tutte le carte in regola per cambiare il volto alla vostra squadra, al netto dei problemi sopraelencati. Alla domanda: vale 900k? La risposta forse è no, oggettivamente, ma io non posso fare altro che consigliarvene l’acquisto.

9

Un predestinato!


Un predestinato!

PRO

Passaggi top, difensivamente incredibile, ottimo tiro da fuori, grande presenza in mezzo campo

CONTRO

Poco "automatico", l'agilità bon è sempre al top
Salvatore Cardone
Scrivo, cucino, mangio. Spesso contemporaneamente. Necessito di più mani (e più fegati).

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles