Horizon Forbidden West: Guerrilla Games ha rivelato nuovi interessanti dettagli sul sequel!

Oggi, Guerrilla Games ha pubblicato su Twitter dei nuovi filmati di Horizon Forbidden West. Le meccaniche di gioco sono poi state approfondite in un articolo pubblicato dagli sviluppatori sul PlayStation Blog.

Il mondo di gioco sembra concedere una maggior libertà di esplorazione. Inoltre, saranno presenti numerosi upgrades per Aloy. Guerrilla Games sta tentando di evolvere anche il combattimento di Horizon Forbidden West. Se nel primo capitolo il combat system era incentrato prevalentemente sull’utilizzo dell’arco e della lotta a distanza, in questo nuovo capitolo possiamo aspettarci molte novità. Saranno infatti inserite una gran varietà di armi e armature che dovrebbero andare a variare gli scontri di Horizon Forbidden West.

A queste nuove meccaniche di gameplay sarà affiancato un nuovo albero delle abilità. Molte di queste skills saranno simili a quelle presenti in Horizon Zero Dawn ma ci sarà maggiore enfasi sul combattimento corpo a corpo. Guerrilla Games afferma di voler sfruttare queste novità per rendere le meccaniche di gioco variegate e più interessanti.

Gran parte dell’equipaggiamento che Aloy utilizza in Horizon Zero Dawn sarà presente anche nel nuovo capitolo. Nell’articolo sul PlayStation Blog sono menzionate una serie di armi dal capitolo precedente che saranno inserite anche in Horizon Forbidden West. Le armi offrono poi alcune modifiche come la possibilità di usare diversi tipi di munizione. A queste si aggiungono ovviamente una serie di armi nuove di zecca, tra le quali spicca la Spike Thrower. Si tratta di un’arma da lancio, progettata dalla tribù Oseram, in grado di scagliare giavellotti esplosivi per ferire gravemente i nemici.

Horizon Forbidden West permetterà inoltre di migliorare le nostre attrezzature tramite l’utilizzo di mod e abilità speciali. Una delle nuove abilità si chiama Resonator Blast, che conferisce ai colpi in mischia consecutivi di Aloy un danno cumulativo che si sprigiona quando il bersaglio è colpito con un proiettile.

Nell’articolo del PlayStation Blog menzionato in precedenza si parla anche degli strumenti che Aloy potrà usare per spostarsi nella mappa. Tra questi spiccano un rampino e un aliante che dovrebbero ridurre significativamente i tempi di percorrenza della mappa.

Infine, sono stati annunciati nuovi nemici, tra i quali dinosauri robot, nuove mosse e strumenti, splendidi paesaggi e altro ancora. Inoltre, l’articolo rivela che le skills di Forbidden West potranno essere potenziate attraverso combinazioni con gli abiti. Non è ancora chiaro se ciò comporterà o meno la possibilità di sbloccare alcune abilità solamente se in possesso degli abiti adatti.

Horizon Forbidden West sarà disponibile da febbraio 2022 per PlayStation 5

Antonio Rodofile
Già da prima di imparare a scrivere, i miei genitori mi hanno messo un pad tra le mani. Quel pad, nel corso degli anni, ha cambiato forma, dimensioni, peso ma la passione è rimasta invariata. Dopo tanti anni di studi tra media, cinema e videogiochi, sono sbarcato un po' per caso e un po' per destino nella critica videoludica che concilia le mie due più grandi passioni: scrivere e giocare.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti