L’anime di NieR Automata è stato ritardato a causa di una nuova epidemia di COVID in Giappone

La pandemia non è finita e i suoi effetti si fanno ancora sentire nell’industria degli anime.

Stando all’annuncio pubblicato sulla pagina ufficiale le nuove puntate dell’anime di NieR Automata “Nier Automata Ver 1.1a” subiranno un ritardo. Il ritardo è dovuto in parte alle infezioni da COVID-19 in Giappone, che sono aumentate negli ultimi tempi. Di conseguenza, la programmazione di altri episodi è stata sospesa fino a nuovo avviso.

L’annuncio del rinvio dell’anime NieR Automata afferma che un nuovo incremento del numero di contagi da COVID-19 sta avendo un impatto sul programma di produzione della serie. Il comitato ha quindi deciso di rinviare la trasmissione dei futuri episodi. L’ ultimo episodio, il terzo, è andato in onda come previsto il 22 gennaio 2023, ma l’episodio 4 e quelli successivi sono ufficialmente rinviati a data da destinarsi.

Non è quindi ancora chiaro quando è lecito aspettarsi la ripresa della produzione, ma Il comitato di produzione annuncerà gli orari dei restanti episodi “nel prossimo futuro” attraverso i canali ufficiali. Il comitato si è anche scusato con gli spettatori per l’inconveniente e li ha ringraziati per la loro comprensione

Con un tocco di umorismo in linea con il creatore Yoko Taro, l’annuncio è attribuito al “Consiglio dell’umanità”, che è il nome ufficiale del comitato di produzione dell’anime. In NieR Automata, le forze di YoRHa e la Resistenza degli Androidi combattono in nome del Consiglio dell’Umanità, che ha sede sulla luna.

Formalmente intitolato NieR Automata Ver1.1a, l’anime di NieR Automata è un adattamento del gioco. Come il gioco, racconta la storia degli androidi YoRHa 2B, 9S e A2, che combattono una guerra contro le biomacchine nel tentativo di riconquistare la terra per il genere umano. L’anime incorpora alcuni contenuti aggiuntivi tratti dall’opera teatrale YoRHa di Yoko Taro (che ha ispirato il gioco) e dal manga spin-off Pearl Harbor Descent Record. Queste aggiunte includono personaggi come l’androide della Resistenza Lily.

Vi ricordiamo che potete guardare i primi tre episodi su Crunchyroll e che la prima puntata è stata trasmessa solo il 7 gennaio.

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

Arturo D'Apuzzo
Arturo D'Apuzzo
Nella vita reale, investigatore dell’incubo, pirata, esploratore di tombe, custode della triforza, sterminatore di locuste, futurologo. In Matrix, avvocato e autore di noiosissime pubblicazioni scientifiche. Divido la mia vita tra la passione per la tecnologia e le aride cartacce.

Rispondi

Latest articles

Related articles

Follow us on Social Media