Pokémon Spada e Scudo, nuova pubblicità piena di nostalgia!

Articolo di · 25 Ottobre 2019 ·

Pokémon Spada e Scudo usciranno tra meno di un mese. Nintendo Today ha rilasciato oggi un nuovo spot per la nuova coppia di giochi Pokémon.

La pubblicità, in soli 30 secondi mostra il viaggio che la serie Pokemon ha intrapreso negli anni. Dalle origini su Game Boy con Pokemon Rosso e Blu, fino al Game Boy Advance e DS con titoli come Rubino, Zaffiro, Diamante e Perla. Lo spot mostra tutte le diverse piattaforme su cui Pokemon è apparso nel corso del tempo.

Dopo averci ricordato ognuna delle vecchie piattaforme su cui abbiamo giocato con i Pokémon e i rispettivi sprite pixelati, le console si tramutano nella Nintendo Switch e tutti i Pokemon si trasformano nei loro corrispettivi modelli 3D. Un trailer pieno di emozioni che ripercorre la storia del franchise accreditando la Switch come la prima vera console fissa della serie.

Il video ha comunque suscitato dei pareri contrastanti. C’è chi ci ha visto una pubblicità scorretta in quanto appaiono tutti i pokémon delle varie edizioni, ma sappiamo che i due giochi non contengono un Pokédex completo. Proprio per questo alcuni giocatori di vecchia data avrebbero deciso di boicottare Spada e Scudo.

3577586 6669199292 camp  - Pokémon Spada e Scudo, nuova pubblicità piena di nostalgia!

Game Freak in passato ha cercato di rassicurate i veterani con un articolo scritto da Junichi Masuda, caposaldo della serie, postato su Pokémon.com: “Proprio come tutti voi, siamo appassionati di Pokémon e ognuno di loro è molto importante per noi. Dopo tanti anni spesi a sviluppare videogiochi Pokémon, questa è stata una decisione molto difficile per me. (ndr: aver dovuto escluderne qualcuno) Vorrei chiarire una cosa: anche se un Pokémon specifico non è disponibile in Pokémon Spada e Pokémon Scudo, ciò non significa che non apparirà nei giochi futuri.

Se desiderate dare un’occhiata al trailer lo trovate in calce. Ricordiamo che Pokémon Spada e Pokémon Scudo arriveranno, esclusivamente su Nintendo Switch, il 15 Novembre.

Criterion 10

    Rispondi