Recensione Raijintek LETO, un ottimo dissipatore economico

Articolo di · 23 Gennaio 2018 ·

Raijintek ci propone il suo nuovo modello a torre, tra stile e prestazioni

Se state assemblando il vostro computer e avete a disposizione un budget non infinito, il Dissipatore Raijintek LETO è probabilmente quello che state cercando. Si inserisce infatti in un ambiente sempre più competitivo, dove peraltro vi è la presenza ingombrante di un best come il Cooler Master Hyper 212 Evo, ma riesce ad ottenere un ottimo compromesso tra spesa, prestazioni e un tocco di classe, grazie alla propria ventola a LED.

Raijintek LETO è un modello a torre con 54 lamelle d’alluminio raffreddate da unagallery leto01big 350x350 - Recensione Raijintek LETO, un ottimo dissipatore economico  ventola da 120mm e con 3 heatpipes da 8mm in rame a diretto contatto con la CPU. E’ compatibile con tutte le CPU moderne, compreso il recentissimo socket AM4 utilizzato dai processori Ryzen di AMD.  Silenzioso, pratico, elegante e poco ingombrante, ci ha lasciato piacevolmente sorpresi dal momento di liberarlo dall’imballaggio alla fase di montaggio, per concludere con ottime impressioni anche sulla lunga distanza nell’utilizzo. Di seguito riportiamo le specifiche tecniche al completo.

Caratteristiche di Raijintek LETO

Nome del prodotto: LETO W / LETO R / LETO B
Dimensioni: [W×D×H] 122×76×157 mm
Peso: 570 g [Heat Sink Only] Resistenza termica: 0.13 °C/W

Heatsink:

  • Materiale della base: CPU Direct Contact [C.D.C.]
  • Materiale delle lamelle: lega di alluminio; Solder-less fins assembly

Heatpipes:

  • Diametro: Φ8mm
  • Quantità: 3

Ventola:

  • Dimensioni: [W×H×D] 120×120×25 mm
  • Voltage Rating: 12V
  • Starting Voltage: 7 V
  • Velocità: 800~1800 RPM [PWM controlled]
  • Motore: Sleeve Bearing
  • Portata: 67 CFM [Max.]
  • Pressione statica: 1.2 mmH2O [Max.]
  • Aspettativa di vita: 40,000 ore
  • Livello di rumorosità 29 dBA [Max.]
  • Connettori: 4 pin with PWM
  • LED 8pcs White / Red / Blue

Compatibilità:

  • Intel® All Socket LGA 775/115x/1366/201x CPU (Core™ i3 / i5 / i7 CPU)
  • AMD® All AM4/AM3+/AM3/AM2+/AM2/FM2+/FM2/FM1 CPU

Primo sguardo

Rainjintek LETO arriva a casa in una confezione compatta, che mette in bella mostra l’immagine del prodotto su tutta la superficie dell’imballaggio. Aperta la confezione salta subito all’occhio il pratico manuale (multi lingua, fortunatamente) molto chiaro nelle spiegazioni e che permette anche ai meno avvezzi di installare il dissipatore sul proprio socket.

Di seguito l’intero contenuto della confezione:

4 18 - Recensione Raijintek LETO, un ottimo dissipatore economico

Stupisce da subito la dimensione del dissipatore, molto più piccolo di un Antec A40 Pro o del Pure Rock Slim, peraltro senza sacrificare nulla dal punto di vista dello stile. Certo, non avrà fronzoli o altro, ma il design nero lo rende estremamente “cattivo” ed adatto ad una configurazione gaming.

Il primo incontro è dunque all’insegna della funzionalità. La confenzione contiene tutto quanto è necessario alla installazione, compresa la pasta termica, ma stupisce un po’ la scarsezza di protezioni per l’unità radiante, al di fuori del semplice cartone della confezione. Nel nostro caso tuttavia, tutto è arrivato intatto e senza ammaccature o lamelle piegate.

Installazione rapida e indolore

Il montaggio è davvero semplice e alla portata di tutti, vi forniremo qualche dettaglio sulla nostra procedura basata su un processore Ryzen, dopo avervi ricordato che in dotazione la ditta ci fornisce anche due staffe aggiuntive per il montaggio di una seconda ventola, qualora la prima non fosse sufficiente.

Abbiamo agito in questo modo: dapprima abbiamo sfruttato un appoggio in plastica rigida, da collocare sul versante posteriore della scheda madre. Qui abbiamo inserito e IMG 0218 e1515679221832 350x350 - Recensione Raijintek LETO, un ottimo dissipatore economicoavvitato le lunghe viti. I gommini vanno inseriti sui binari del dissipatore in modo tale da poterci poi appoggiare delicatamente la ventola, e quindi la staffa più lunga sul blocco dell’heatpipe. Nel complesso il LETO Raijiltek sembra già assolutamente solido dopo questi pochi passi, e anche se proviamo a scuoterlo un po’ non si smuove dal suo alloggio. Solo dopo averlo fissato completamente, però, abbiamo incastrato la ventola sugli appositi gommini, concludendo così la delicata operazione di montaggio.

Le istruzioni sono particolarmente chiare: seguitele per sapere sempre cosa fare senza timore di commettere errori gravi.

Una volta collegato tutto siamo pronti per le nostre prove, ma fa decisamente già una splendida impressione la bella colorazione con led bianchi della ventola, accentuata dalle lame in plastica trasparente utilizzate da Raijintek. Il leto è disponibile anche con led in colorazioni blu e rossa.

La nostra configurazione di prova

Nell’effettuare i test del dissipatore abbiamo sfruttato la seguente configurazione di prova, ottenendo risultati ottimali da praticamente tutti i punti di vista, soprattutto quella della rumorosità pressoché inesistente.

  • Sistema operativo: Windows 10 a 64 bit
  • Processore: Amd Ryzen 5 1600 – 3.2 GHz
  • Scheda video: EVGA GeForce GTX 1070 con 8 GB
  • Memoria: 16 GB di RAM

Dispersione del calore e test acustici

Di seguito i risultati ottenuti con Raijintek LETO dal punto di vista delle temperatura emessa dal dissipatore e della sua rumorosità. Abbiamo introdotto un semplice confronto con alcuni prodotti simili, in modo che le sue funzionalità risultassero più evidenti.

Temperatura corretto - Recensione Raijintek LETO, un ottimo dissipatore economico

RumorositàCorretto - Recensione Raijintek LETO, un ottimo dissipatore economico

Commento Finale

Probabilmente lo avrete già capito da soli, ma repetita iuvant: Raijintek Leto è sicuramente uno dei dissipatori economici più interessanti al momento in circolazione nella sua fascia di prezzo (circa 30 euro) in virtù di due fattori. Il primo: le prestazioni sono ottimali, come vi abbiamo illustrato nei grafici e con un eccellente rapporto prestazioni/rumore. Il secondo: abbiamo tra le mani un prodotto compatibile con tutti i tipi di socket sul mercato, fattore che ne aumenta considerevolmente la longevità. Ci sentiamo pertanto di consigliarlo e per questo gli abbiamo assegnato il nostro silver award.

 

Criterion 10

    Rispondi